Il settimo sigillo

Acquista su Ibs.it   Dvd Il settimo sigillo   Blu-Ray Il settimo sigillo  
Un film di Ingmar Bergman. Con Max von Sydow, Gunnar Bj÷rnstrand, Gunnel Lindblom, Bengt Ekerot, Bibi Andersson.
continua»
Titolo originale Det Sjunde Inseglet. Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 95 min. - Svezia 1957. - Cineteca di Bologna uscita lunedý 5 novembre 2018. MYMONETRO Il settimo sigillo * * * * - valutazione media: 4,33 su 74 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
venerdý 19 aprile 2019
e la visione originale? Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Dal trailer qui su internet si direbbe che non Ŕ un restauro ma una versione digitale non originale. MAURO PASTORE

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
fabio lunedý 16 luglio 2018
capolavoro. consigliato a tutti Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Impossibile non ritrovarsi in un film come questo, tanta è stata l'influenza che ha esercitato in molti campi dell'arte: dal cinema al fumetto.
Bergman non ha piani, non ha risposte, tutto è dubbio (Dio, l'uomo, la storia).
Bisogna accostarsi con umiltà ed un profondo amore per l'arte di fare cinema.
Grazie allora al Maestro per averci regalato questa perla; parafrasando un scena chiave del film: ce ne ricorderemo e sarà per noi un conforto. 

[+] lascia un commento a fabio »
d'accordo?
aristoteles lunedý 3 agosto 2015
scacco matto Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Poetico ,intenso , drammatico,emozionante.
La vita e la morte ,fragole appena raccolte e una partita a scacchi.
L'inevitabile si puo' rimandare ma non per sempre.
Tutto il film e' un'immensa opera teatrale, e forse l'unico appunto che si puo' fare e' che, in quanto tale, il ritmo dei dialoghi e dell'azione e' molto lento.
Meravigliosi i volti e le interpretazioni dei due protagonisti principali:il cavaliere e la morte.

[+] lascia un commento a aristoteles »
d'accordo?
antonio tramontano sabato 28 febbraio 2015
gli enigmi universali della condizione umana Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Siamo in pieno Medioevo. Il cavaliere Antonius Block al ritorno dalle Crociate incontra la Morte. Ella gli si presenta bianca e vestita di nero, scaltra e riservata, annunciandogli che la sua ora è giunta. Antonius ha perso la propria fede, è ossessionato da quesiti a cui il mondo risponde soltanto con il silenzio, domande che rivolge alla stessa Morte affinché gli
sveli i propri segreti. Ma l’unica ricompensa che ella può offrire al coscienzioso cavaliere è una sfida, e ciò si concretizza nella celebre partita a scacchi con la quale il momento temuto potrà essere, tramite una vittoria, solo rinviato. [+]

[+] lascia un commento a antonio tramontano »
d'accordo?
il befe giovedý 19 febbraio 2015
opera magistrale Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

 Un vero caposaldo di rappresentazione epica, un testo decisamente poliedrico

[+] lascia un commento a il befe »
d'accordo?
marilena lunedý 13 ottobre 2014
la danza finale Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Ho rivisto il Settimo Sigillo , dopo anni dalla prima volta. E' stato ancora più bello di quando da giovane. E' inutile parlare di questo grande film, i temi trattati sono  universali. gli attori sono formidabili, secondo me bergmar supera se stesso. Vorrei ricordare l'ultima scena, prima del the end. Il saltimbanco, è un uomo semplica e buono e solo lui vede la danza della Morte chi si porta via il Crociato e gli altri sei personaggi, che si intravedono neri su uno sfondo glaciale da paesaggio nordico,e, in questo caso, desolato. E' una scena che non ho mai dimenticata e non si può dimenticare "Danzano solenni allontanandosi dal chiarore dell'alba a un luogo sconosciuto"( Frase ricordata  a memoria e forse non esatta ). [+]

[+] lascia un commento a marilena »
d'accordo?
dario fireman giovedý 30 gennaio 2014
tanto inquietante quanto inevitabile Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Il cavaliere Antonius Blok incontra la morte e la sfida. Cerca di evitarla, allontanandola tramandole contro e sfidandola in una partita a scacchi dove lei diceva di essere imbattibile. Alla fine il protagonista, cavaliere che non crede in Dio ed ha fatto dell'egoismo uno dei suoi punti di forza nella vita, si rende conto di non poter aggirare la morte e farÓ in modo di sacrificare se stesso, piuttosto che l'allegra famigliuola incontrata sul suo percorso. Tutte le scene e tutti i personaggi hanno un significato. Rappresentano i silenzi dell'uomo, i suoi malesseri, la sua pochezza, la sua fede, le sue paure. Bergman riflette molto probabilmente la sua figura nel protagonista, da uomo laico che si interroga sulla presenza di Dio e sull'impossibilitÓ di di coglierlo con la propria mente. [+]

[+] lascia un commento a dario fireman »
d'accordo?
byrne sabato 9 novembre 2013
ricordi di un altro cinema Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Verboso, ridondante e macchinoso, il film più noto all'estero dell'immenso regista scandinavo si ispira ad una sua propria pièce teatrale per portare sullo schermo un bagaglio di inquietudini, timore e impressioni in grado di spaventare il più incallito dei cinici. Con la sua particolarissima messinscena in continua imitazione e straordinaria travalicazione dei modus operandi dell'arte pittorica, narra la storia di un Crociato che, di ritorno da una guerra di cui sappiamo ben poco, avendo persa la ragione di vita incontra la Morte in persona che, su una spiaggia tormentata da onde feroci, sarà da lui impunentemente sfidata a scacchi, nella scena forse più celebrata della storia del cinema. [+]

[+] lascia un commento a byrne »
d'accordo?
luca scial� lunedý 5 agosto 2013
la cupezza del medioevo, tra ansie e paure Valutazione 3 stelle su cinque
33%
No
67%

Antonius Blok è un cavaliere che torna dalla Crociata stanco e deluso, insieme al suo scudiero. S'imbatte in un villaggio dove la peste dilaga. Timoroso della morte, decide di sfidarla a scacchi. Durante la partita s'imbatte in vari personaggi, tra cui una coppia di attori che gli infondono nuova fiducia nel prossimo. Ma la morte e la cupezza la fanno sempre da padrona.
Uno dei lungometraggi più conosciuti e rappresentativi del cinema di Bergman. Cupo, oscuro, qui la Morte si manifesta nella propria totalità e filosofia. Non è un pericolo nascosto ma una certezza con la quale fare i conti. Il regista svedese ben dipinge quanto si respirava nel Medioevo, tra fanatismo religioso, peste e costante paura dell'aldilà. [+]

[+] lascia un commento a luca scial� »
d'accordo?
lucaguar domenica 26 maggio 2013
la spiritualitÓ umana raccontata con le immagini Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Definire "Il settimo sigillo" un capolavoro è perfino riduttivo.
In questa pellicola del 1957 il geniale e taciturno Bergman riesce magistralmente a descrivere e ad esprimere i tumulti e i tormenti che l'animo umano da sempre si trova ad affrontare:la ricerca di Dio, la paura della morte, il senso e lo scopo delle fatiche della vita. Il cineasta svedese (che qui, a mio parere,tocca il punto più alto della sua carriera) entusiasma grazie ad un'atmosfera tutta particolare che aleggia sul film: un'atmosfera di mistero e di cupezza,trasmessa grazie ad una ambientazione medievale(epoca ideale quella del Medioevo per rappresentare il cupo,l'arcano e il misterioso) che immerge e coinvolge inevitabilmente lo spettatore nel vortice di domande e di dubbi esistenziali che stradafacendo si pone il cavaliere crociato Antonius Block (eccezionale Max Von Sydow),che rappresenta ogni uomo in ogni tempo. [+]

[+] lascia un commento a lucaguar »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 6 7 »
Il settimo sigillo | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | tom87
  2░ | yawgmoth
  3░ | claudio
  4░ | antonio the rock
  5░ | riccardo-87
  6░ | august robert fogelbergrota
  7░ | salvo
  8░ | cirko
  9░ | il cinefilo
10░ | davide-uk
11░ | lucaguar
12░ | tiamaster
13░ | aristoteles
14░ | antonio tramontano
15░ | dario fireman
16░ | byrne
17░ | luca scial�
18░ | renato c.
19░ | oblivion7is
20░ | claudus
21░ | claudus
Nastri d'Argento (2)
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
Shop
DVD
Uscita nelle sale
lunedý 5 novembre 2018
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità