Il settimo sigillo

Acquista su Ibs.it   Dvd Il settimo sigillo   Blu-Ray Il settimo sigillo  
Un film di Ingmar Bergman. Con Max von Sydow, Gunnar Bj÷rnstrand, Gunnel Lindblom, Bengt Ekerot, Bibi Andersson.
continua»
Titolo originale Det Sjunde Inseglet. Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 95 min. - Svezia 1957. - Cineteca di Bologna uscita lunedý 5 novembre 2018. MYMONETRO Il settimo sigillo * * * * - valutazione media: 4,33 su 75 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

UNA MORTE SENZA SIGILLI E' MALTRATTATA Valutazione 2 stelle su cinque

di claudus


Feedback: 2754 | altri commenti e recensioni di claudus
martedý 11 agosto 2009

Una straordinaria fotografia e una regia a tratti perfetta non bastano a fare di questo film il celebrato capolavoro di cui si Ŕ chiacchierato. E' un'esperienza che si pu˛ dimenticare soprattutto per chi ha negli occhi i "saltimbanchi" di Picasso nel periodo rosa e quelli di Rilke nelle "Elegie duinesi" ,del resto oltre a quelli non si poteva andare. Ho sentito qualcuno blaterare di Durer,forse perchŔ il riferimento veniva da Piera Detassis,che pur essendo donna competente di cinema non lo Ŕ di pittura,citava Durer solo perchŔ era l'unico ritrattista celebre del periodo medievale che conosceva. Qui invece i volti sembrano scolpiti dalla luce,bassorilievi tirati fuori dalle lampade e questa era un'operazione che invent˛ in modo brutale un certo Mantegna o se si vuole ,in maniera pi¨ elegante Piero Della Francesca. Tuttavia,il film segnala ispirazioni compositive di periodi diversi. E' singolare che in una delle ultime scene ,quando il gruppo vede in fondo alla stanza la morte e tutti si voltano,vi sia un frammento-replica de la: " vocazione di San Matteo "di Caravaggio in versione bianco e nero,soprattutto nel contrasto di toni. Ridicolo,invece ,quasi dilettantistico il rapporto di Max Von Sidow con la morte,sebbene la confessione sia forse il momento pi¨ bello del film,anche liricamente parlando,un momento di domande disperate che riportano a un Heinrich Heine,sebbene il paragone possa apparire squilibrato in ragione di una gamma fantastica ben pi¨ limitata nello svedese. Che Bergman fosse capace di dire che il cinema Ŕ l'arte che pi¨ somiglia alla musica Ŕ una delle sue tante ingenuitÓ filosofiche. Nel momento stesso in cui l'immagine si presenta ,nel momento in cui esiste degrada dall'infinito e quindi non pu˛ pi¨ offrire quel ventaglio di infinite variabili tipiche dell'alfabeto musicale ,che dietro esso si cela sigillando la sua ambiguitÓ indissolubile,solo la matematica Ŕ simile alla musica,anche se non allo stesso grado,in ragione di un suo alfabeto particolare. Il film mi lascia poche cose che ricorder˛: La confessione del crociato alla morte sebbene non se ne fosse accorto che alla fine. La bellezza angelica della muta Mme Gunnel Lindblom La fotografia davvero di una straordinaria limpidezza. E poi la cosa pi¨ importante: La morte ,il volto della morte in questa pellicola Ŕ assolutamente identico a quello di Anakin Skywalker quando ne: "Il ritorno dello Jedi" si leva la maschera prima di morire, se invece questa morte stessa la vediamo di profilo eccoci apparire l'imperatore Sith come lo vediamo sempre nell'ultimo episodio. Ma qui sý stiamo parlando di un capolavoro. P:S- vorrei consigliare agli ignoranti che non si sanno difendere dagli attacchi di un manipolo di replicanti intellettuali da cui non Ŕ venuta una,ma dico una solo idea originale,di rispondere con un serafico,quanto lapidario e in tal caso opportuno: "Non mi serve sapere ",in tal guisa saranno felici di fronte alla morte ! Che cosa ci ha detto qui il regista che non sapevamo? Che cosa ci ha mostrato,come invenzione registica ? Una partita a scacchi con la morte,peraltro utilizzata in malo modo? Niente,niente che serva sapere.

[+] lascia un commento a claudus »
Sei d'accordo con la recensione di claudus?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
10%
No
90%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
lucaguar domenica 26 maggio 2013
non capisco
67%
No
33%

il tuo commento mi appare eludere ogni considerazione filmica, mi sembra che tu ti stia arrampicando sugli specchi attraverso capriole concettuali d'effetto solo per il gusto di sminuire uno dei pi¨ grandi capolavori della settima arte.Apprezzo i tuoi sforzi di paragonare un film ad altre forme d'arte ma non tieni conto che il cinema Ŕ un'arte "univoca" che ne racchiude molte ma si stacca da esse vivendo di luce propria e come tale va guidicato.

[+] ti rispondo con monicelli (di claudus)
[+] ahahaha (di vapor)
[+] lascia un commento a lucaguar »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di claudus:

Vedi tutti i commenti di claudus »
Il settimo sigillo | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | tom87
  2░ | yawgmoth
  3░ | claudio
  4░ | antonio the rock
  5░ | riccardo-87
  6░ | august robert fogelbergrota
  7░ | salvo
  8░ | cirko
  9░ | il cinefilo
10░ | davide-uk
11░ | lucaguar
12░ | tiamaster
13░ | aristoteles
14░ | antonio tramontano
15░ | dario fireman
16░ | byrne
17░ | luca scial�
18░ | renato c.
19░ | oblivion7is
20░ | claudus
21░ | claudus
Nastri d'Argento (2)
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
Shop
DVD
Uscita nelle sale
lunedý 5 novembre 2018
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
venerdý 15 gennaio
Disincanto - Stagione 3
venerdý 1 gennaio
Cobra Kai - Stagione 3
giovedý 31 dicembre
Sanpa: luci e tenebre di San Patri...
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità