Perdutamente tua

Film 1942 | Drammatico +16 117 min.

Titolo originaleNow, Voyager
Anno1942
GenereDrammatico
ProduzioneUSA
Durata117 minuti
Regia diIrving Rapper
AttoriPaul Henreid, Bette Davis, Claude Rains, Gladys Cooper, Lee Patrick .
TagDa vedere 1942
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +16
MYmonetro Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 2 recensioni.

Regia di Irving Rapper. Un film Da vedere 1942 con Paul Henreid, Bette Davis, Claude Rains, Gladys Cooper, Lee Patrick. Titolo originale: Now, Voyager. Genere Drammatico - USA, 1942, durata 117 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 2 recensioni.

Condividi

Aggiungi Perdutamente tua tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Una ragazza riesce, con l'aiuto della psicanalisi, a superare la propria nevrosi. Più tardi conosce un uomo e se ne innamora, ma, essendo lui sposato,... Il film ha ottenuto 3 candidature e vinto un premio ai Premi Oscar,

Perdutamente tua è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it e su LaFeltrinelli.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,00
CONSIGLIATO SÌ

Una ragazza riesce, con l'aiuto della psicanalisi, a superare la propria nevrosi. Più tardi conosce un uomo e se ne innamora, ma, essendo lui sposato, i due preferiscono lasciarsi. In seguito lei aiuterà la figlia di lui a guarire da una forma di nevrosi simile alla sua.

Stefano Lo Verme

Charlotte Vale è una giovane ereditiera di Boston, oppressa da una madre puritana e dispotica ed affetta da una profonda crisi depressiva. Per guarirla dalle sue nevrosi il dottor Jaquith, lo psichiatra che l'ha in cura, la convince a partire per una crociera in Sud America; ma a bordo della nave Charlotte incontra Jeremiah Duvaux Durrance, un uomo infelicemente sposato che si innamora di lei.
Tratto da un romanzo di Olive Higgins Prouty, sceneggiato da Casey Robinson, Perdutamente tua è in assoluto una delle più celebri storie d'amore del grande schermo. Diretto nel 1942 da Irving Rapper, alla sua seconda prova da regista, Perdutamente tua (il titolo originale, Now, voyager, è ripreso da un verso di una poesia di Walt Whitman, I desideri inespressi) è stato uno dei maggiori successi dell'epoca ed è diventato in breve tempo un cult del cinema sentimentale. Protagonisti della vicenda, nei panni dei due amanti che si incontrano durante una crociera e vivono una breve ma intensa passione, sono la diva americana Bette Davis, candidata all'Oscar come miglior attrice, e l'austriaco Paul Henreid, che nello stesso anno ha recitato anche nel mitico Casablanca.
La trama della pellicola è interamente incentrata sul personaggio di Charlotte Vale (Bette Davis), una ricca e nevrotica ereditiera di Boston. Soffocata dalla rigidità del proprio ambiente familiare e schiavizzata da una madre tirannica e possessiva (Gladys Cooper), Charlotte riuscirà a guarire dalla sua depressione grazie all'aiuto di un benevolo psichiatra, il dottor Jaquith (Claude Rains), ma soprattutto alla passione per Jerry Durrance (Paul Henreid), un affascinante uomo sposato che si innamora di lei, ma non ha intenzione di lasciare la propria famiglia. La sceneggiatura del film scava in profondità nelle psicologie dei personaggi, sostenuta da una regia che, attraverso un abile uso dei primi piani, riesce a sfruttare al meglio le potenzialità di un cast di primo livello; ammirevole in particolare l'interpretazione di Bette Davis, in uno dei ruoli più famosi della sua carriera, e capace di trasformarsi da zitella bruttina e dimessa in una donna raffinata ed attraente.
Modello esemplare ed insuperato del melodramma classico hollywoodiano, Perdutamente tua può vantare alcune scene entrate di diritto nell'antologia del romanticismo su celluloide: una su tutte, quella in cui Henreid si accende due sigarette e poi ne porge una alla Davis. Sebbene il Codice Hays impedisse che sullo schermo fosse consumato un rapporto extraconiugale, tali restrizioni sono compensate dall'implicito erotismo che percorre tutto il film, assai più significativo di qualunque immagine. La stupenda colonna sonora di Max Steiner è stata premiata con l'Oscar. Indimenticabile la frase pronunciata dalla Davis alla fine della pellicola, una delle più belle battute cinematografiche di tutti i tempi: "Jerry, non dobbiamo pretendere la luna... abbiamo già le stelle".

Sei d'accordo con Stefano Lo Verme?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Ragazza di ricca famiglia viene mandata in convalescenza a fare una crociera nel Sud America. Conosce un uomo sposato e i due si innamorano perdutamente. Ma la loro è un'unione senza speranza. Film così, oggi, non sanno farli più, e non soltanto perché attori con quel carisma non ne esistono più in circolazione. L'assurdo e il sublime vanno a braccetto, la 1ª parte è nettamente superiore alla 2ª, ma perché chiedere la luna quando si hanno le stelle? Scritto da Casey Robinson e tratto da un romanzo di Olive Higgins Prouty. B. Davis era capace di tutto, anche di un personaggio romantico. Oscar per la musica a Max Steiner.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
PERDUTAMENTE TUA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 2 aprile 2020
stefano capasso

Charlotte è una donna ormai adulta che vive nella ricca casa di famiglia completamente sottomessa alla dispotica madre. La crisi nevrotica che emerge da questa situazione la porta a iniziare un percorso terapeutico che la aiuterà a superare il conflitto con la madre e ad innamorarsi di un uomo, Gerry, che però è già sposato.

venerdì 24 aprile 2015
il befe

bello

mercoledì 4 febbraio 2015
il befe

bette davis

Frasi
Oh, Jerry, non andiamo a chiedere la luna. Abbiamo le stelle.
(Oh, Jerry, don't let's ask for the moon. We have the stars.)
Frase scelta da 1500 addetti ai lavori dell'American Film Institute come la numero 46 tra le 100 migliori citazioni cinematografiche di tutti i tempi tratte da film di produzione USA
Una frase di Charlotte Vale (Bette Davis)
dal film Perdutamente tua
winner
miglior colonna sonora per film dram.co
Premio Oscar
1943
RECENSIONI MYMOVIES
PUBBLICO
PREMI
MULTIMEDIA
SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati