Advertisement
C'è il sorpasso: la Cina è il primo mercato cinematografico del mondo

Era nell’aria ed ora è ufficiale: per la prima volta nella storia del cinema il maggior mercato non è quello americano.
di Andrea Chirichelli

lunedì 19 ottobre 2020 - News

Era nell’aria ed era inevitabile per come stanno andando le cose, ma da oggi è ufficiale: per la prima volta nella storia del cinema, il maggior mercato mondiale non è quello americano, ma quello cinese.

Colpa del Covid, ovviamente, che ha impedito (e continuerà ad impedire, visto che negli USA ci sono 60mila contagi al giorno) la distribuzione dei tanti e grandi film hollywoodiani che da sempre generano la stragrande maggioranza degli incassi mondiali. Disney, per esempio, è passata dai 13 miliardi di dollari generati l’anno scorso (record di sempre) a livello mondiale, a meno di un miliardo quest’anno. Visto che pare che in Cina il Covid sia scomparso (e se ci sono diffidenze sui numeri dichiarati dalle autorità, come controprova ci sono gli incassi dei cinema e quelli di altri mercati che godono di ottima salute, come quello giapponese), le sale viaggiano al 75% della capacità e sono tutte aperte. Questo ha permesso a titoli quali The Eight Hundred, My People, My Homeland e Jiang Ziya di raggiungere rispettivamente i 460, 365 e 220 milioni di dollari, andando, con i soli incassi casalinghi, ad occupare la prima, terza e settimana della classifica dei miglior incassi globali.

Fatta eccezione per la coppia formata da Bad Boys for Life (guarda la video recensione), che ha incassato 426 milioni mondiali e Sonic  - Il Film (guarda la video recensione), che ne ha incassati 308 a gennaio, (più Tenet, che nonostante tutto è riuscito a ottenere a oggi 333 milioni di dollari), nessun film americano è riuscito ha realmente inciso sul box offfice fallendo nel superare la soglia dei 300 milioni globali, una cifra che fino all’anno scorso non avrebbe nemmeno garantito un ingresso in una ideale top 20 annuale.

L’anno scorso, a pieno regime, la sfida tra i due mercati era finita 11,4 miliardi di dollari a 9,2 per il mercato americano, segno che quello cinese era comunque oramai prossimo al sorpasso, soprattutto grazie all’incredibile successo riscontrato dai film locali, che da almeno un lustro, tendono ad incassare molto più di quanto non facciano i film americani in patria (dato compensato che i film americani vengono poi visti ovunque, mentre fuori dalla Cina i film cinesi incassano pochissimo).


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati