MYmovies.it
Advertisement
Rapina a Stoccolma, un adattamento con molte libertà ma poco slancio

Ethan Hawke e Noomi Rapace nel film sull'assurda vicenda che ha dato il nome alla Sindrome di Stoccolma. Da giovedì 20 giugno al cinema.
di Emanuele Sacchi

Rapina a Stoccolma

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Ethan Hawke Altri nomi: (E. Hawke ) (48 anni) 6 novembre 1970, Austin (Texas - USA) - Scorpione. Interpreta Kaj Hansson / Lars Nystrom nel film di Robert Budreau Rapina a Stoccolma. Al cinema da giovedì 20 giugno 2019.
mercoledì 19 giugno 2019 - Recensioni

Stoccolma, 1973. Un uomo vestito come Capitan America in Easy Rider estrae un mitragliatore nella Kreditbank. Gli scopi non sono chiari, sembra quasi che la rapina sia una copertura. Tra lui e uno dei suoi ostaggi, Bianca, si sviluppa a poco a poco una mutua comprensione, come tra due animali in gabbia.

Sorprendentemente il fatto di cronaca che ha portato a coniare l'espressione "sindrome di Stoccolma" ancora attendeva una trasposizione cinematografica. Ci pensa Robert Budreau, dopo aver premesso esplicitamente l'assurdità di una vicenda storica su cui si prenderà più di una libertà.
Emanuele Sacchi

VAI ALLA RECENSIONE COMPLETA


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati