Jackie Brown

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Jackie Brown   Dvd Jackie Brown   Blu-Ray Jackie Brown  
Un film di Quentin Tarantino. Con Robert Forster, Robert De Niro, Samuel L. Jackson, Pam Grier, Michael Keaton.
continua»
Thriller, durata 155 min. - USA 1997. MYMONETRO Jackie Brown * * * - - valutazione media: 3,32 su 46 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   
giuseppe boffa sabato 1 settembre 2007
un tarantino d'annata per un cult-movie doc Valutazione 5 stelle su cinque
94%
No
6%

Un Tarantino d'annata per un cult-movie DOC. Come è nel suo stile, le vite dei personaggi dei film di Tarantino si intrecciano e gli attori, tutti di primissimo livello, si ritagliano uno spazio da protagonista. Unico neo rimane il titolo, che fa intuire chi sarà ad uscirne "vincente" da una complessa serie di guai: Jackie Brown, appunto! E dal maestro dei "colpi di scena" non ce lo saremmo propio aspettato che il finale fosse così scontato, anche perchè la trama è come al solito, ben articolata, resa ancora più godibile da una linearità insolita per il regista! Niente flashback, nessun capovolgimento temporale della storia, tutto scorre in modo elementare e lineare, come i classici di un tempo pur essendo innovativo ed originale. [+]

[+] strano... (di daniela)
[+] lascia un commento a giuseppe boffa »
d'accordo?
everlong mercoledì 9 febbraio 2011
un tarantino più "normale" Valutazione 3 stelle su cinque
94%
No
6%

Sicuramente Jackie Brown non verrà ricordato come il masterpiece di Tarantino, ma nel complesso è buon film. Il più "normale" del regista americano e ingiustamente sottovalutato. Pur uscendo dalla logica di una estetica fatta di eccessi e di intemperanze visive, Jackie Brown rientra pienamente nello stile tarantiniano, nella sceneggiatura (iper-tarantiniana anche se tratta da un romanzo di Elmore Leonard), nelle atmosfere anni '70 della blaxploitaition (il film è un vero e proprio omaggio a questo genere), nella regia certamente più classica ma indubbiamente riconoscibile (si pensi alla scena della consegna, al riavvolgimento della narrazione per ben tre volte combinando tre punti di vista diversi). [+]

[+] lascia un commento a everlong »
d'accordo?
oblivion7is domenica 28 agosto 2011
bellissimo, lineare, piacevolmente sotto le righe Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Quando il film è di Tarantino, sai già a cosa stai per assistere: droga, "fuck", malavita, armi, sangue, montaggio incasinato ma non troppo, eccetera. Invece il nostro regista italoamericano ci propina una deliziosa e linare commedia criminale sottotono, a differenza di tutti i lavori di Tarantino, sorprendendoci. Ed è forse per questo che annovero questa pellicola come la seconda migliore di Tarantino dopo Pulp Fiction (segue Bastardi Senza Gloria), proprio perché è originale ed atipica. È tutto fuorché un film di genere (lo definirei una commedia per quante risate ho fatto, ma sarebbe riduttivo), con un cast eccellente, una sceneggiatura ottima ed un montaggio altrettanto buono (in particolare nella tripla scena del camerino), ma soffermiamoci sulla trama. [+]

[+] lascia un commento a oblivion7is »
d'accordo?
cineamatore lunedì 11 ottobre 2010
la blaxploitation secondo quentin Valutazione 0 stelle su cinque
100%
No
0%

Il cineasta di Knoxville ha ancora una volta fatto centro utilizzando,per la delizia dello spettatore,la sua enorme cultura cinematografica rivolta in questo caso a un genere da molti dimenticato..Tarantino ridà vita non solo alla blaxpoloitation tanto in voga negli anni 70,ma ripropone Pam Grier,dea nera che rese celbre il genere(su tutti il film "Coffy "tanto amato dal regista),in una pellicola che esalta meno le ossessioni del regista ma che cmq riesce a incantare  facendo emergere il suo genio in una molteplicità di elementi stilistici...Sotto le note blues dei "Delfonics" Jeckie Brown(Pam Grier),un hostess poco appagata dai guadagni della sua attività,si trova immischiata in una "sporca faccenda" col poco affidabile quanto inesperto trafficante d'armi Ordell Robbie(Samuel L. [+]

[+] lascia un commento a cineamatore »
d'accordo?
d. leo's lunedì 21 gennaio 2013
alternativo Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Già, alternativo è il Maestro Quentin Tarantino, regista e sceneggiatore del film in questione. "Jackie Brown" è il terzo lungometraggio diretto per mano sua dopo "Le Iene" e "Pulp Fiction"; e allo stile che a noi fans piance definire "pulp" ai gangstern movie che già avevamo visto nei film precedenti, in "Jackie Brown" subentra sempre il genere noir, ma molto più romantico, visto che c'è spazio anche per una piccola storia d'amore all'interno del film. Ma abbiamo detto "Jackie Brown" è più romantico rispetto a tutti gli altri film finora diretti da Tarantino, non significa che parli solo di romanticismo. [+]

[+] lascia un commento a d. leo's »
d'accordo?
alex vale venerdì 4 marzo 2016
capolavoro sottovalutatissimo Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Un film che oggettivamente è molto più strutturato di Pulp Fiction, e che oggettivamente non ha nulla di davvero scricchiolante, il problema è che la gente non lo ha capito affatto, ritenendolo un film noioso, e non cagandolo di striscio, alzandosi addirittura dalla sala dopo poco, come ha purtroppo assistito il Grande Frusciante.Non è il capolavoro di Quentin, però è un grande film, un qualcosa che solo per l'essere differente e più maturo, non è stato recepito per nulla, quando invece è appositamente lento, stra elaborato, e tecnicamente incredibile;nulla da dire poi alla geniale scelta del buon vecchio Quentin di non concentrarsi tanto sulla violenza, ma basarsi su quella che è la sua più grande dote, ovvero i dialoghi, che probabilmente alla gente annoiano. [+]

[+] lascia un commento a alex vale »
d'accordo?
jacopo b98 martedì 17 giugno 2014
tarantino non sbaglia un colpo! Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

 L’hostess Jackie Brown (Grier) arrotonda lo stipendio trasportando denaro dal Messico alla California per conto del trafficante d’armi Ordell (Jackson). Quando Jackie viene fermata dalla polizia, i detective vogliono il suo aiuto per incastrare Ordell. Lei accetta ma fa il doppio gioco e in realtà prende ordini da Ordell. Tuttavia alla fine Jackie e un garante di cauzioni (Forster) che si è innamorato di lei riusciranno a fregare tutti. Tarantino ha sceneggiato e diretto questo suo opus n. 4, l’unico tratto da un romanzo (Rum Punch di Elmore Leonard). Il risultato è il suo film più classico: privo dei vizi (ma di conseguenza anche di alcune virtù) del cinema del regista Jackie Brown è un film riuscitissimo nel suo essere classico, poco tarantiniano (anche se il suo cinema mantiene anche qui alcune caratteristiche peculiari), e sostanzialmente già visto. [+]

[+] lascia un commento a jacopo b98 »
d'accordo?
jacopo b98 martedì 17 giugno 2014
tarantino non sbaglia un colpo! Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

 L’hostess Jackie Brown (Grier) arrotonda lo stipendio trasportando denaro dal Messico alla California per conto del trafficante d’armi Ordell (Jackson). Quando Jackie viene fermata dalla polizia, i detective vogliono il suo aiuto per incastrare Ordell. Lei accetta ma fa il doppio gioco e in realtà prende ordini da Ordell. Tuttavia alla fine Jackie e un garante di cauzioni (Forster) che si è innamorato di lei riusciranno a fregare tutti. Tarantino ha sceneggiato e diretto questo suo opus n. 4, l’unico tratto da un romanzo (Rum Punch di Elmore Leonard). Il risultato è il suo film più classico: privo dei vizi (ma di conseguenza anche di alcune virtù) del cinema del regista Jackie Brown è un film riuscitissimo nel suo essere classico, poco tarantiniano (anche se il suo cinema mantiene anche qui alcune caratteristiche peculiari), e sostanzialmente già visto. [+]

[+] lascia un commento a jacopo b98 »
d'accordo?
dodo sabato 20 gennaio 2007
jackie brown: stavolta non è cult... Valutazione 3 stelle su cinque
29%
No
71%

Il titolo della recensione esplica al meglio l'idea che si è fatta la critica, e gran parte del pubblico: "Jackie Brown" non è cult... Dopo l'esordio strabiliante con "Le iene", la prosecuzione con "Pulp fiction" palma d'oro a Cannes, è arrivato dopo qualche anno di pausa (non del tutto pausa viste le continue collaborazioni di Quentin con l'amico Rodriguez nel mondo del pulp) "jackie Brown", che ovviamente ha mosso adunate di folle al cinema, per apprezzare ancora una volta il "genio" del giovane regista tutto pazzo... Il risultato è stato: deludente... forse non per l'interezza del pubblico, soprattutto quello meno "informato", ma certamente per qualche critico e anche qualche fans tarantinato, si. [+]

[+] lascia un commento a dodo »
d'accordo?
francesco manca domenica 12 agosto 2007
"tarantino cambia registro...ma sbaglia pagina !" Valutazione 2 stelle su cinque
8%
No
92%

Un film strano fin dall'inizio, che pur sfoggiando i classici colpi segreti alla Tarantino non mi ha pienamente convinto. A metà fra il poliziesco e lo spionaggio alla 007, una storia contorta e intricata che si distacca di molto dal quel capolavoro tanto rimpianto che è "Pulp Fiction", e che affronta nuovi temi, più classici ma meno originali, arrivando persino ad assomigliare ad un bizzaro miscuglio tra Alfred Hitchcock e il suo "Intrigo internazionale" e i fratelli Wachowsky con la loro opera prima "Bounce - Torbido inganno". Il cast, seppur ottimamente assortito, non eccelle e stenta a convincere lo spettatore, eccetto il sempre in forma Samuel L. Jackson e il sublime Robert Forster, che però sfortunamente non coprono le lacune lasciate da una pompata e fuori ruolo Pam Grier e da un sottotono Bob De Niro che viene usato come personaggio di contorno e che tra l'altro con i ruoli secondari, non ci azzecca un gran che; discreto ma non superlativo Michael Keaton. [+]

[+] questa è la prova (di connor hawk)
[+] lascia un commento a francesco manca »
d'accordo?
Jackie Brown | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | giuseppe boffa
  2° | everlong
  3° | cineamatore
  4° | oblivion7is
  5° | d. leo's
  6° | alex vale
  7° | jacopo b98
  8° | jacopo b98
  9° | dodo
10° | francesco manca
Rassegna stampa
Lietta Tornabuoni
Premio Oscar (1)
Golden Globes (2)
Festival di Berlino (1)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità