X-Men - Dark Phoenix

Un film di Simon Kinberg. Con James McAvoy, Michael Fassbender, Jennifer Lawrence, Nicholas Hoult, Sophie Turner.
continua»
Titolo originale Dark Phoenix. Azione, Ratings: Kids+13, durata 113 min. - USA 2019. - 20th Century Fox uscita giovedý 6 giugno 2019. MYMONETRO X-Men - Dark Phoenix * * - - - valutazione media: 2,29 su 35 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Il volo della Fenice e l'Addio agli X-men. Valutazione 3 stelle su cinque

di Ashtray_Bliss


Feedback: 27490 | altri commenti e recensioni di Ashtray_Bliss
giovedý 13 giugno 2019

 E’ pesante l'eredità di cui Simon Kinberg si fa carico sapendo che col suoDark Phoenix deve chiudere non solo un ciclo, ma un'intera saga iniziata ormai 19 anni fae rilanciata nel 2011 con First ClassQuesto cerchio vitale si chiude dignitosamente, decorosamente ma certamente non nel modo migliore in assoluto che gli X men avrebbero meritato, e Fenice Nera è carica di alcuni notevoli difetti di forma e contenuto. Riguardo la forma è innegabile che l'uso massiccio di CGI che negli ultimi minuti domina prepotentemente sullo schermo cerca di colmare alcune lacune, ossia il vuoto dovuto ad alcuni passaggi narrativi sbrigativi o poco consistenti. La CGI è ovviamente di alto livello come ci si aspetta da un film dal budget stratosferico e la fotografia è altrettanto intensa, vibrante e colorata, creando degli scenari davvero unici e d'effetto sullo schermo. 
Successivamente però subentrano i difetti di contenuto, e qui ovviamente mi riferisco alla sceneggiatura che in questo caso degrada significativamente il personaggio, fondamentale, del professor Charles Xavier, rendendolo paternalistico, didascalico, egoista e saccente. In altre parole, Xavier in questo capitolo conclusivo è la perfetta incarnazione di un certo becero maschilismo d'altri tempi che viene puntualmente confrontato da Raven la quale contrappone un discorso aggiornato e frescoderivato anche dalla visione e rilettura femminista che ha interessato gli ultimi film della casa Marvel-Disney. 
Un discorso sicuramente attuale e necessario ma che qui rischia seriamente di risultare forzato, stucchevole e artefatto, come un espediente marketing posizionato soltanto per gratificare una parte di pubblico (e una precisa frase pronunciata da Raven al rientro dalla missione spaziale pare confermare questa ipotesi). Ma il potenziale c'era, cosi come l'intenzione, ovvero esplorare una nuova dimensione del personaggio di Xavier che da guida compassionevole e protettiva si scopre egoista, amante del potere e della fama mediatica (in questo capitolo il professore è in diretto contatto col presidente degli States)Purtroppo invece la sceneggiatura riesce soltanto a rendere antipatico e paternalistico quello che doveva essere il personaggio di punta della saga
Come non menzionare inoltre la presenza di una villain debole come Vuk, interpretata da una grandissima attrice come Jessica Chastain qui incatenata da una sceneggiatura che del suo personaggio fa sapere il minimo indispensabile. In effetti, non si capisce bene il motivo dell'invasione degli alieni capitanati da Chastain, la loro provenienza e nemmeno il loro potenziale. Così facendo lo spettatore non riesce a percepire i D'Bari come una concreta minaccia poichè non viene evidenziato nulla di tale potenziale distruttivo e letale. Il ruolo della Chastain appare quindi terribilmente compresso e limitato eil suo personaggio non si dedica mai con forza in nessuno scontro, battaglia o dialogo interessante e motivante che permetta di delineare meglio il profilo della sua villain. Dall'altro lato bisogna ammettere che l'escalation drammatica è consistente, come l'uscita di scena di un personaggio di spicco, ucciso dalla stessa Jean, che cambierà repentinamente gli equilibri dei restanti X-men. Abbiamo dunque a che fare con dei personaggi certamente più maturi, tra cui Bestia, Ciclope, Storm e Nightcrawler i quali assistono impotenti alla trasformazione di Jean nel loro nemico numero uno, nella minaccia più concreta per la loro famiglia. Un nemico che non tarderà a raggiungere nemmeno Erik, ritiratosi su Genosha insieme ad altri mutanti. Fassbender è anche l'unico elemento che si distingue pienamente in tutta la pellicola. Il suo Erik è incisivo, sempre in lotta col suo passato e i suoi conflitti interiori e costantemente in bilico tra rabbia e violenzaAffascinante e inquietante al tempo stesso, Magneto, risulta l'unico personaggio incisivo in Dark Phoenix, che non perde nè di spessore nè di credibilità.
Jean Gray è invece l'assoluta e indiscussa protagonista, e contrariamente alle aspettative non sono rimasta delusa dall'interpretazione di Sophie Turner la quale riesce abilmente a trasmettere tutta l'instabilità, la paura e contemporaneamente la confidenza nelle sue nuove abilità che le consentono di scoprire una nuova parte di sè, sprigionando ulteriormente il suo potere, anche se concedo che la sua caratterizzazione poteva essere più approfondita e dettagliata in modo da renderla ambigua e coinvolgente. Anzi, forse l'elemento chiave che manca al film, togliendogli di conseguenza potenza narrativa, è proprio questo: Ambiguità. Nessun personaggio è abbastanza enigmatico o ambiguo eccetto Magneto, l’unico ad appearire adeguatamente criptico, oscuro e sibillino. Procedendo l'analisi troviamo gli immancabili, naturalmente, dilemmi morali che la protagonista deve affrontare tra cui il più ponderante di tutti; schierasi pro o contro la propria famiglia. Il tema della famiglia e la sua importanza è sempre stato un elemento centrale in una saga che si è costruita attorno al concetto di diversità, accettazione e rispetto reciproco; caratteristiche che normalmente rispondono sempre all'interno di una famiglia. Gli X-men hanno saputo ridare un senso al fondamentale concetto di appartenenza e famiglia che anche quì risulta centrale al racconto costruito e che si rafforza sopratutto negli ultimi, adrenalinici, minuti di film in una scena perfettamente coreografata all'interno di un treno.
In definitiva, si tratta di un prodotto certamente godibile che rientra nella media dei cinecomix volti all'entertainment più puro e disimpegnato, il quale vanta un uso ottimale della fotografia e degli effetti speciali, la musica potente e d'effetto a cura di H. Zimmer,e il collaudato cast di attori che per l'ultima volta veste i panni della squadra X. Ci sono alcuni momenti veramente intensi e drammatici, dei passaggi e alcune scene straordinariamente improntate e dirette, un Magneto che non delude ma tutto sommato il film viene penalizzato da uno script epidermico che svilisce il personaggio di Xavier senza contemplare l'opzione di presentarne ulteriori conflitti interiori e presentare degli aspetti negativi approfondendo l’arco narrativo del leader dei mutanti. Contemporaneamente il film non riesce a far esaltare pienamente nemmeno le virtù e i terribili poteri di Jean, la quale avrebbe specialmete meritato un finale migliore, incisivo. Per chi ha amato la serie questo film risulta carino, godibile ma lascia comunque un retrogusto amaro e la sensazione che sarebbe potuto di più. L'addio agli X-Men come li conosciamo, e gli attori che li hanno interpretati, è complessivamente un buon prodotto (intrattenimento, azione ed effetti speciali sono tutti elementi presenti) ma manca di intensità emotiva.
Certamente merita di essere visto al cinema, sul grande schermo,anche solo per farsi un'idea della potenza degli effetti visivi, sonori e delle musiche di sottofondo firmate Zimmer, oltre che per dare l'addio che si meritano alcuni tra i più amati personaggi Marvel prima del reboot e della convergenza col MCU. Non siamo ai bassi livelli di Captain Marvel ma gli X-Men e i loro fan meritavano decisamente di più. Voto (anche sentimentalmente indotto): 3/5.

[+] lascia un commento a ashtray_bliss »
Sei d'accordo con la recensione di Ashtray_Bliss?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
48%
No
52%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Ashtray_Bliss:

Vedi tutti i commenti di Ashtray_Bliss »
X-Men - Dark Phoenix | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Link esterni
#DarkPhoenix
Uscita nelle sale
giovedý 6 giugno 2019
Distribuzione
Il film Ŕ oggi distribuito in 11 sale cinematografiche:
Showtime
  1 | Calabria
  1 | Emilia Romagna
  4 | Lazio
  3 | Lombardia
  1 | Piemonte
  1 | Veneto
Scheda | Cast | Cinema | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità