Auguri per la tua morte

Film 2017 | Horror, +13 96 min.

Titolo originaleHappy Death Day
Anno2017
GenereHorror,
ProduzioneUSA
Durata96 minuti
Regia diChristopher Landon
AttoriJessica Rothe, Israel Broussard, Ruby Modine, Rachel Matthews, Charles Aitken Jason Bayle, Phi Vu, Donna DuPlantier, GiGi Erneta, Tenea Intriago.
Uscitagiovedì 9 novembre 2017
DistribuzioneUniversal Pictures
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,79 su 6 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Christopher Landon. Un film con Jessica Rothe, Israel Broussard, Ruby Modine, Rachel Matthews, Charles Aitken. Cast completo Titolo originale: Happy Death Day. Genere Horror, - USA, 2017, durata 96 minuti. Uscita cinema giovedì 9 novembre 2017 distribuito da Universal Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,79 su 6 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Auguri per la tua morte tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

C'è un modo per capire chi è l'assassino che ti ha uccisa? Rivivere lo stesso giorno più volte fino a quando il mistero si risolve. In Italia al Box Office Auguri per la tua morte ha incassato 2,2 milioni di euro .

Auguri per la tua morte è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,79/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 2,60
PUBBLICO 2,76
CONSIGLIATO SÌ
Trailer in italiano

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Ricomincio da capo in versione slasher, ad uso e consumo delle nuove generazioni.
Recensione di Emanuele Sacchi
mercoledì 8 novembre 2017
Recensione di Emanuele Sacchi
mercoledì 8 novembre 2017

Tree si sveglia sempre nello stesso giorno, quello del suo compleanno, e nello stesso letto, quello di Carter, senza sapere come ci sia finita. Ma alla fine di quel giorno Tree muore, per le coltellate di un maniaco che indossa una maschera da bambino piccolo. Per spezzare l'incantesimo Tree deve individuare e fermare l'assassino.
Con un film in cui il momento di svolta è accompagnato dalle note di Confident di Demi Lovato, a sottolineare con enfasi che la nostra eroina ha deciso di affrontare di petto il nemico, occorre confrontarsi seguendo canoni critici differenti dalla norma.

È infatti la natura profondamente pop di Auguri per la tua morte a dare un senso alla sua esistenza, come svela, o meglio sottolinea, l'epilogo. Che si rivolge a chi non sa, a chi ignora. Alle nuove generazioni, su cui troppo spesso lo storytelling esercita una presunzione di conoscenza di pietre miliari di un'altra epoca.

Un discorso che vale tanto per Ricomincio da capo, cult di fine Ottanta ripetutamente citato e omaggiato a decenni di distanza, su cui Auguri per la tua morte basa dichiaratamente la propria struttura narrativa, che per Halloween o Venerdì 13, capisaldi slasher saccheggiati infinite volte (in primis da Scream, altro titolo senza il quale il film di Christopher Landon non esisterebbe). Nello spirito delle produzioni Blumhouse (Get Out, Split), zibaldoni spesso geniali di genere, ben oltre il postmoderno, Auguri per la tua morte rappresenta quasi una sfida: funziona ancora il pattern? Riuscirà a tenere desta l'attenzione su un plot destinato a riservare poche sorprese?

La risposta è sì, è innegabile: complici uno script brillante e un'interpretazione sorprendente come quella di Jessica Rothe, Auguri per la tua morte accompagna lo spettatore fino all'inevitabile soluzione del mistero (ché in fondo di whodunit si tratta, anziché di horror o teen comedy). Con una spruzzata da racconto di formazione in stile Mean Girls, visto che - in linea con Ricomincio da capo - il loop della protagonista è innanzitutto un percorso di crescita interiore. E se, volendo, il materiale per analisi e approfondimenti non manca - ad esempio interrogandosi sul significato della maschera del killer e sui riferimenti al pericolo di una maternità imprevista - l'approccio migliore resta quello del mero e spensierato entertainment.

AUGURI PER LA TUA MORTE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
TIMVISION
-
-
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
-
-
Infinity
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 17 novembre 2017
jlkbest72

Mi aspettavo poco in realtà il film è in grado di dare un giusto connubio tra tensione e comicità La protagonista odiosa ed irriverente si trasforma poco a poco (o meglio morte dopo morte) in dolce e premurosa come nelle più classiche delle commedie. Sull'assassino francamente lo si poteva nascondere un po' meglio comunque nonostante lo si intuisca il colpo di [...] Vai alla recensione »

lunedì 13 novembre 2017
Stramonio70

Posso capire che oggigiorno pretendere originalità da un film sia un'impresa piuttosto ardua. Ormai è già stato scritto e girato quasi tutto. Qui però si esagera davvero. L'idea di base è presa pari pari (morale inclusa) da "Ricomincio da capo" del 1993 con Bill Murray, mentre gli innesti thriller (se così li possiamo chiamare) ricordano fin [...] Vai alla recensione »

martedì 27 febbraio 2018
Rita Gargaglione

 Un film thriller che ancora una volta riprende il filone del loop temporale, che è uno dei temi più abusati ma sempre evergreen per chi ha le abilità cinematografiche di  Christopher Beau Landon, che dopo aver diretto con successo alcuni dei thriller più riusciti degli ultimi anni, si cimenta con una storia morbosamente affascinante, un pó sbiadita per [...] Vai alla recensione »

domenica 3 dicembre 2017
Fabal

E’ lunedì 18, il giorno del compleanno di Tree: la ragazza si sveglia a casa di uno sconosciuto mentre il suo cellulare squilla. La giornata trascorre tra la coinquilina che le regala un cupcake, un pranzo con le ragazze kappa, il professore con cui ha una relazione e una festa a sorpresa. Ma l’epilogo è inaspettato: Tree viene inseguita e uccisa da un assassino che porta [...] Vai alla recensione »

lunedì 20 novembre 2017
Jennyx

Sono andata al cinema senza troppa convinzione per questo film a meta' strada tra fantasy e commedia, non lo definirei horror! Qualcuno qui ha scritto che è noioso ma io non ho riscontrato assolutamente questo, anzi l'opposto: il ritmo e' piuttosto sostenuto, con colpi di scena e tocchi di ironia. Le battute piacevolmente argute, i dialoghi sono concisi in coerenza con la frenesia [...] Vai alla recensione »

sabato 24 febbraio 2018
Liuk

Come si faccia ad inserire questo film tra gli horror è per me un mistero! detto questo siamo dinnanzi ad un teen fanta thriller sull'ormai stra-abusato tema dei loop temporali, a me personalmente sempre piaciuto. La pellicola è divertente, veloce e semplice. Lei, Jessica Rothe, bella e brava. Film consigliato senza troppe pretese.

mercoledì 6 novembre 2019
Assassin’s Gandalf

Sicuramente il migliore dei due capitoli.”Auguri per la tua morte” è un bel film,...si magari la storia è banale e la pellicola è indirizzata più verso i giovani...ma il film è godibile. Insomma ,ti mette ansia ma ti riesce anche a far divertire. Inoltre gli attori sono quasi tutti bravi a recitare e soprattutto la protagonista che riesce a comunicare con lo spettatore attraverso le sole espressioni [...] Vai alla recensione »

domenica 13 ottobre 2019
MAE

Salve, per essere un film che prende spunto da quanto già più o meno narrato in altri film, direi che non è poi così male. Notevole semmai é l'interpretazione della protagonista Jessica Rothe: scontrosa, irritante all'inizio, ma si finisce con fare il tifo per lei nella ricerca di chi vuole vederla morta.

venerdì 30 novembre 2018
Onufrio

Tree si ritrova intrappolata rivivendo lo stesso giorno, quello del suo compleanno, in cui verrà brutalmente uccisa da un misterioso assassino che indossa una maschera. Una volta morta rivivrà la stessa giornata, toccherà a lei dunque indagare sulle tracce del proprio assassino. Il film appare chiaramente un "Ricomincio da capo" in versione thriller con leggere sfumature [...] Vai alla recensione »

mercoledì 10 ottobre 2018
toty bottalla

Il lavoro di Landon si rifà chiaramente ai titoli già citati abbondantemente ma, la morale forte del film prende spunto e un pò di più dal classico (canto di natale): "An American Christmas carol" Difficile inventare storie nuove dell'horror, basterebbe frugare nella cronaca macabra quotidiana che ormai supera di gran lunga la fantasia, la visione del film [...] Vai alla recensione »

venerdì 29 giugno 2018
Claus99

Secondo il mio modesto parere,durante il lasso di tempo dal 2014 al 2017 non ci sono stati molti film horro belli ed emozionanti,sempre tutti molto banali o scontati,o con poca suspance. Questo film è molto più tendente al genere thriller,nonostante ciò penso sia uno dei più riusciti negli ultimi anni. Ricco di suspance,molti colpi di scena,rivelazione finale che lascia a bocca aperta.

sabato 2 dicembre 2017
Alcofribas

Comincia come un college-movie, ma gradualmente diventa divertente e soprattutto molto autoironico. Non è la comicità spesso un po’ greve di altre prese in giro dei film horror, ma più sottile e coinvolgente.  Le citazioni si sprecano, non appesantiscono la visione per chi non le conosce ma danno quel tocco in più a chi invece le riconosce.

venerdì 10 novembre 2017
vale72

Tipico B movie americano .... storiella esile per un horror che non fa paura in compenso annoia moltissimo. Da evitare.

Frasi
Io ho già vissuto questo giorno.
Una frase di Ryan Phan (Phi Vu)
dal film Auguri per la tua morte - a cura di MYmovies.it
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 9 novembre 2017
Roberto Nepoti
La Repubblica

A testimoniare il successo di Auguri per la tua morte basterebbe un particolare: a poca distanza dall'uscita americana (il 13 ottobre) , i siti di vendite online offrivano già la maschera da ''baby face" dell'assassino per celebrare Halloween, alla pari con mostri tradizionali come Dracula o Freddy Krueger. E in effetti il piccolo horror-thriller di Chistopher Landon si è posizionato al primo posto [...] Vai alla recensione »

mercoledì 13 gennaio 2021
Michele Anselmi
Cinemonitor.it

A Wes Craven probabilmente sarebbe piaciuto molto questo Auguri per la tua morte: lui più di altri aveva infatti capito bene come il nodo del contendere del filone slasher fosse la coazione a ripetere che finisce per annullare la verità dei personaggi, soprattutto quelli femminili. E dunque si sarebbe appassionato a Tree Gelbman, la vanesia protagonista costretta a rivivere il suo compleanno di sangue [...] Vai alla recensione »

giovedì 9 novembre 2017
Maurizio Acerbi
Il Giornale

E' il suo compleanno e Tree si sveglia nella camera di un ragazzo conosciuto la sera prima. Disorientata, trascorre una giornata da menefreghista fino a quando viene uccisa da un killer mascherato. Invece di salire in cielo, continua a rivivere lo stesso giorno, più e più volte. Riuscirà a scoprire il suo assassino? Unite Ricomincio da capo a Scream e avrete questo interessante prodotto per adolescenti [...] Vai alla recensione »

giovedì 9 novembre 2017
Silvio Danese
Quotidiano Nazionale

"Ricomincio da capo" versione horror. Qualcuno ti uccide, ma mentre stai morendo, ovviamente di sera così non mancano fatti da raccontare, ti risvegli la stessa mattina e la giornata riparte. Ambiente college, con sventole e nerd, il manichino mascherato alla "Scream", la lama sanguinolenta e il loop temporale con il divertente iter di ripetizioni a sfondo psicologico sulla consapevolezza di sé stessi: [...] Vai alla recensione »

giovedì 9 novembre 2017
Francesco Alò
Il Messaggero

Collegiale americana (Jessica Rothe) rivive costantemente lo stesso giorno, quello della sua morte violenta per mano di un assassino con maschera da bambolotto sdentato armato di coltello affilato. A forza di resuscitare quotidianamente, la non simpaticissima Tree Gelbman deciderà di scoprire chi si cela dietro l'assassino, non prima di aver sperimentato questa strana forma di immortalità a corto raggio [...] Vai alla recensione »

NEWS
INFINITY
venerdì 5 luglio 2019
 

Tree si sveglia sempre nello stesso giorno, quello del suo compleanno, e nello stesso letto, quello di Carter, senza sapere come ci sia finita. Ma alla fine di quel giorno Tree muore, per le coltellate di un maniaco che indossa una maschera da bambino [...]

BOX OFFICE
domenica 12 novembre 2017
Andrea Chirichelli

Ottimo sabato per The Place (guarda la video recensione), che si avvia a vincere il weekend. Il film di Genovese porta a casa 638mila euro e dovrebbe chiudere il weekend d'esordio attorno al milione e mezzo d'incasso, probabilmente una cifra più bassa [...]

BOX OFFICE
lunedì 16 ottobre 2017
Andrea Chirichelli

È un bel weekend per Auguri per la tua morte che sbanca il boxoffice americano con 26,5 milioni di dollari e che avrà modo e tempo di crescere ancora, visto che ad Halloween mancano ancora settimane.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati