Jimmy's Hall - Una storia d'amore e libertÓ

Acquista su Ibs.it   Dvd Jimmy's Hall - Una storia d'amore e libertÓ   Blu-Ray Jimmy's Hall - Una storia d'amore e libertÓ  
Un film di Ken Loach. Con Barry Ward, Simone Kirby, Jim Norton, Andrew Scott, Francis Magee.
continua»
Titolo originale Jimmy's Hall. Drammatico, durata 109 min. - Gran Bretagna, Irlanda, Francia 2014. - Bim Distribuzione uscita giovedý 18 dicembre 2014. MYMONETRO Jimmy's Hall - Una storia d'amore e libertÓ * * * - - valutazione media: 3,07 su 34 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
great steven domenica 13 ottobre 2019
prelati bigotti e liberi pionieri a confronto. Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

JIMMY'S HALL – UNA STORIA D'AMORE E LIBERTà (UK/FR/IRL/BELG/GIAP, 2014) di KEN LOACH. Con BARRY WARD, SIMONE KIRBY, ANDREW SCOTT, JIM NORTON, BRIAN F. O'BYRNE
Irlanda, 1932. Sullo scenario della Grande Depressione, va al governo il partito repubblicano di sinistra (Fianna Fáil). Jimmy Gralton, piccolo proprietario di idee socialiste fuggito a New York perché malvisto aspramente dalla destra durante la guerra civile del 1922, può tornare a casa. I nuovi giovani, per i quali è un eroe, gli chiedono di riaprire il capannone-balera dove organizzava feste da ballo, ma che costituiva anche una specie di scuola popolare con corsi di letteratura, pittura, pugilato e danze folkloristiche. [+]

[+] lascia un commento a great steven »
d'accordo?
francesco2 venerdý 3 marzo 2017
my name is jimmy Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

  All'inizio, la messinscena potrebbe apparire più accurata di altri Loach,

come era avvenuto nel "Vento che accarezza l'erba", incredibile Palma d'Oro 
a Cannes nell'anno di "Volver e "Babel". Ma invece, nonostante i tentativi di
non (s)cadere nel manicheismo, mettendo in evidenza i dubbi del prete anziano
e non "eroicizzando"troppo la figura di Jimmy, è un film davvero schematico ed 
ingenuamente didattico, che paradossalmente rischia di cadere in quei difetti che
dice di condannare (mi riferisco anche all'apprendimento di musica, poesia ecc. [+]

[+] lascia un commento a francesco2 »
d'accordo?
filippo catani martedý 15 marzo 2016
ballare Ŕ rivoluzionario Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Irlanda 1932. Dopo dieci anni di esilio negli USA, un uomo rientra a casa. Verrà contattato dagli amici e conoscenti di un tempo per rimettere in piedi una piccola sala da ballo. Questo non piacerà per niente a ecclesiastici e conservatori.
Comunista! Bastava questo epiteto per tacciare tutti coloro che si battevano per una maggiore giustizia sociale. In questo caso ci troviamo nell'Irlanda post indipendenza dilaniata da guerre civili e dissapori. Insomma cosa ci sarebbe di meglio di una stanza da ballo dove potersi divertire la sera e magari studiare di giorno? Le due cose non sono ben viste nè dai tutori dell'ordine e men che meno dal parroco reazionario che non esita a fare nome e cognome dal pulpito delle ragazze che hanno commesso il peccato di divertirsi. [+]

[+] lascia un commento a filippo catani »
d'accordo?
rampante lunedý 16 novembre 2015
una storia d'amore Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Un film molto bello ambientato nell'Irlanda dei primi anni trenta.  Il regista racconta la storia di Jimmy  tornato da un decennio di esilio a New York dalla madre anziana. Jimmy su richiesta di un gruppo di giovani ridà vita alla vecchia sala da ballo rurale, lui e gli altri vogliono  un luogo in cui essere se stessi ed è questo a preoccupare poichè si inizia con il ballo e si finisce con i libri e coi libri nascono poi strane idee.
La sala assume il valore di un simbolo  la libertà  dei giovani  e come tale non puo essere tollerata.
Loach attraverso il perdonaggio di Jimmy racconta l'aprirsi di un fronte sociale che oppone proprietari terrieri ultrareazionari e chiesa cattolica ultraconservatrice alle istanze dei più poveri e della libertà di comportamento e di opinione. [+]

[+] lascia un commento a rampante »
d'accordo?
luca scial� martedý 10 novembre 2015
loach torna a parlare di irlanda Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Dopo il vento che accarezza l'erba, Ken Loach torna a parlare di Irlanda e dei difficili anni d'inizio '900 quando il Paese stava vivendo una guerra civile. Se con Il vento che accarezza l'erba, il regista britannico ha descritto la fase della guerra con gli inglesi, che arriv˛ a dividere perfino i due fratelli protagonisti del film, con questa pellicola descrive la fase successiva. Questa volta la nemica da affrontare non Ŕ la Gran Bretagna, bensý la Chiesa, con le sue idee conservatrici, restia perfino alla felicitÓ e alla spensieratezza. Protagonista Ŕ Jimmy Hall, il quale fu costretto ad andarsene dal suo paese per raggiungere gli Stati Uniti. Tornato dieci anni dopo, rimette in piedi un piccolo ritrovo dove le persone possono imparare a dipingere, ballare, praticare la boxe, cantare. [+]

[+] lascia un commento a luca scial� »
d'accordo?
miguel angel tarditti venerdý 27 marzo 2015
ken loach emoziona con su jimmyĺs hall. Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

KEN LOACH emoziona con su JIMMY’S HALL.
O mejor seria titular “Cuando los libros amenazan la prepotencia y ruindàd del poder.”
 
En la Irlanda del 1932, 10 años despuès de la independencia  del pais, y despuès
de haber estado obligado a 10 años esilio fuera de Irlanda, al haber sido tildado de comunista por tener un humilde salòn de tipo cultural donde el libro, el baile, el deporte, la socializacion de gente de campo y la cultura  “gritaban en silencio”, la necesidad de libertad , la necesidad de una identidad, la necesidad de poder sentir el place simple de la vida, del conocimiento, en definitiva la necesidad de Ser. [+]

[+] lascia un commento a miguel angel tarditti »
d'accordo?
no_data giovedý 22 gennaio 2015
un respiro di aria fresca Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
100%

Meraviglioso Ken Loach che ci mostra la strada del futuro parlando del passato. Un futuro in cui si possa ardentemente cercare di soddisfare le proprie aspirazioni, indipendentemente dalle difficoltà del presente e dalla possibilità di riuscirci. Con gioa e condivisione, con altruismo e solidarietà, Jimmy pianta il seme della speranza che i giovani coltiveranno anche dopo il suo forzato esilio.

[+] lascia un commento a no_data »
d'accordo?
lisa costa mercoledý 21 gennaio 2015
jimmy, ken e l'irlanda Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

Ken Loach e la sua Irlanda sono una cosa sola, ormai.
E dopo la parentesi da commedia (seppur venata di impegno) de La parte degli angeli, torna a raccontarcela nella sua storia, nella sua lotta per l'indipendenza, nei suoi uomini simbolo.
Scegliendo James Gralton.
Un uomo qualunque, a prima vista, convinto dei suoi ideali, ateo, e per questo tacciato di comunismo e anche per questo mandato in esilio. Ma la colpa di Jimmy è prima di tutto quella di aver aperto una sala ricreativa, aver costruito su terre non sue un luogo dove la popolazione di uno sperduto villaggio nelle immense distese verdi d'Irlanda potesse trovarsi, la sera e nei weekend, e ballare, imparare a dipingere, a tirare di boxe, a leggere e a bere, anche. [+]

[+] lascia un commento a lisa costa »
d'accordo?
mattiabertaina mercoledý 21 gennaio 2015
un ken loach con poco mordente... Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

“O con Dio o con Gralton” - così il reverendo padre dall’alto del suo scranno nella consueta predica della domenica. Ken Loach torna in terra irlandese e traspone sullo schermo la storia di un attivista realmente vissuto negli anni ’30 che, dopo la Grande Depressione, torna in terra natia (dopo essere stato costretto all’esilio un decennio prima). Jimmy Gralton torna nella casa in cui  è nato, al fianco di una coraggiosa madre ormai anziana. Jimmy ora è diverso dal Jimmy del 1921 ma anche l’Irlanda è diversa per molti aspetti. [+]

[+] lascia un commento a mattiabertaina »
d'accordo?
catcarlo mercoledý 21 gennaio 2015
jimmy's hall Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Assieme a ‘Pride’, il nuovo film di Ken Loach ha segnato un Natale caratterizzato dal racconto, ravvivato in ogni caso da britannico umorismo, di gloriose sconfitte, ma anche della necessità di combattere certe battaglie indipendentemente dal loro esito: sin dall’inizio ci sono pochi dubbi su quale sia il destino che attende la lotta di Jimmy Gralton contro i mulini a vento nell’Irlanda degli anni Trenta. Ritornato dagli Stati Uniti, egli trasforma una vecchia costruzione in punto d’incontro per la gente del suo piccolo paese natale: uno spazio in cui divertirsi, ma anche dove imparare visto che di sera si balla dopo che durante il giorno si è fatto scuola o magari si è discusso di politica in tutta libertà. [+]

[+] lascia un commento a catcarlo »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 »
Jimmy's Hall - Una storia d'amore e libertÓ | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | vanessa zarastro
  2░ | enzo70
  3░ | giorgio47
  4░ | zarar
  5░ | luigi chierico
  6░ | enrico danelli
  7░ | omero27
  8░ | drumtaps
  9░ | catcarlo
10░ | great steven
11░ | francesco2
12░ | filippo catani
13░ | rampante
14░ | luca scial�
15░ | miguel angel tarditti
16░ | lisa costa
17░ | mattiabertaina
18░ | vincenzo ambriola
19░ | barone di firenze
20░ | edosci
21░ | flyanto
22░ | nerone bianchi
Rassegna stampa
Paolo D'Agostini
Alice Sforza
Rassegna stampa
Roberto Escobar
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 18 dicembre 2014
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità