Jersey Girl

Film 2004 | Sentimentale +13 102 min.

Anno2004
GenereSentimentale
ProduzioneUSA
Durata102 minuti
Regia diKevin Smith
AttoriBen Affleck, Liv Tyler, Jennifer Lopez, Raquel Castro, Stephen Root, Will Smith Jason Biggs.
Uscitavenerdì 22 ottobre 2004
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,04 su 6 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Kevin Smith. Un film con Ben Affleck, Liv Tyler, Jennifer Lopez, Raquel Castro, Stephen Root, Will Smith. Cast completo Genere Sentimentale - USA, 2004, durata 102 minuti. Uscita cinema venerdì 22 ottobre 2004Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,04 su 6 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Jersey Girl tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento martedì 16 agosto 2011

La "premiata ditta" Ben Affleck-Jennifer Lopez, al suo ultimo atto (i due si sono separati durante la produzione), ci ha consegnato un film diretto da... In Italia al Box Office Jersey Girl ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 143 mila euro e 95,7 mila euro nel primo weekend.

Consigliato no!
2,04/5
MYMOVIES 1,00
CRITICA
PUBBLICO 3,07
CONSIGLIATO NÌ
Un prodotto seriale, confezionato a tavolino, con pochi guizzi narrativi e un'overdose di buoni sentimenti.
Recensione di Mattia Nicoletti
Recensione di Mattia Nicoletti

La "premiata ditta" Ben Affleck-Jennifer Lopez, al suo ultimo atto (i due si sono separati durante la produzione), ci ha consegnato un film diretto dall'ex-promettente Kevin Smith (Clerks) che purtroppo non sembra avere alcun motivo per essere memorabile.
New York. Ollie Trinke, public relation man di una grossa agenzia, sposa una ragazza ed è in attesa di una figlia. Al momento del parto, la moglie ha delle complicazioni e muore, lasciando il marito ad accudire la neonata. In un momento di stress per la prematura scomparsa della moglie, Ollie, durante una conferenza stampa, perde il controllo e si sfoga contro i giornalisti presenti. Risultato, licenziamento in tronco. Da questo momento in poi, Ollie, si trasferisce dal padre nel New Jersey, dove trova un lavoro da netturbino, fa crescere la figlia Gertie, e diventa amico di una ragazza, commessa in una videoteca. Il sogno di tornare a Manhattan è però sempre presente nella sua mente.
Una sceneggiatura senza guizzi narrativi, un'overdose di buoni sentimenti e solo un momento che può essere ricordato (l'incontro con Will Smith nella sala d'aspetto di un'agenzia di Pubbliche Relazioni), sono motivi sufficienti per descrivere un film, che ha avuto un discreto successo negli USA, ma che rimane un prodotto seriale, confezionato, come molti altri, a tavolino. Fra lacrime e sorrisi di plastica, artefatti e precisi nello schema della trama, il film di Smith, bisogna ammettere, può portare più di una famiglia al cinema.

Sei d'accordo con Mattia Nicoletti?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

A Ollie Trinke, capoufficio stampa di una società musicale di New York, muore la moglie di parto. Perso il posto, torna nella cittadina natia del New Jersey con la neonata. Sette anni dopo esce dal guscio quando conosce la studentessa Maya, ma, sebbene la figlioletta simpatizzi con la possibile matrigna, Ollie ricalcitra e vorrebbe tornare a New York. La sua resistenza dura poco. Scritta da Smith, ex enfant prodige ormai ingabbiato a Hollywood, è una commedia sentimentale fallita a tutti i livelli, scelta e recitazione degli attori comprese. Cantata da Bruce Springsteen, la canzone eponima si sente nei titoli di coda. Cammei di Jason Lee, Matt Damon, Will Smith.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO

JERSEY GIRL disponibile in DVD o BluRay

DVD

BLU-RAY
€9,99
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 22 giugno 2011
Dano25

Oliver Trinke è un addetto stampa di punta per una importante agenzia di New York. La sua vita è un successo; è giovane, bello, ricco; a completare il quadro arriva Gertrude, affascinante ragazza che diventa guida e moglie di Holly dopo aver “superato” la conoscenza del vecchio padre di Oliver, nel New Jersey. Le cose vanno al meglio fino al parto, quando, dando alla [...] Vai alla recensione »

sabato 23 gennaio 2010
simona7880

Si sente l'impronta di Kevin Smith in tutto il film e già quella basterebbe da sola a renderlo degno di nota. La storia è dolce, ma non smielata, i personaggi e i dialoghi riescono a far vibrare delle corde emotive (a chi le possiede) producendo ciò a cui ogni buon film dovrebbe aspirare: commozione e riflessione.Due sole note negative: 1)Sarebbe stato opportuno far ascoltare qualcosa di più del discorso [...] Vai alla recensione »

domenica 22 novembre 2009
frindino

bel film..ottimi attori ed ottima trama che non termina con il solito finale scontato! io i voti che esprime questo ottimo sito su alcuni film proprio non li capisco...come si può catalogare questo film come NI..? mah...chi ha una risposta spero me la comunichi!

Frasi
Smith: scusi ma lei chi è? Affleck: solo un uomo che preferisce giocare con sua figlia
Dialogo tra Ollie Trinke (Ben Affleck) - (Will Smith)
dal film Jersey Girl
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Francesco Alò
Il Messaggero

Abbiamo visto crescere Kevin Smith. Dal geniale turpiloquio in bianco & nero di Clerks (1994), alla fantateologia di Dogma (1999), passando per i crucci sessuali di In cerca di Amy (1997) e le futili goliardate Generazione X (1995) e Jay & Silent Bob... Fermate Hollywood! (2002). Diventato papà, ha diretto il film più bello e difficile: Jersey Girl .

Alberto Castellano
Il Mattino

Ben Affleck e Jennifer Lopez sono stati una chiacchierata coppia di Hollywood. Protagonisti di una burrascosa love story che si è conclusa in maniera burrascosa alla vigilia delle nozze, i due divi non hanno esitato ad assecondare qualche progetto produttivo mirato a sfruttare commercialmente la loro vicenda sentimentale. Ma il pubblico per fortuna non sempre abbocca e infatti il recente e brutto «Amore [...] Vai alla recensione »

Roberto Silvestri
Il Manifesto

Un discografico rampante di Manhattan a cui la vita ha dato tutto si trova di fronte a una svolta della sua vita quando improvvisamente muore la moglie e perde il lavoro perchè deve accudire la figlia. A questo punto incontra una nuova ragazza (Liv Tyler) che gli fa capire che la vita non va sempre secondo i propri piani. Con Jennifer Lopez nel cast, dal regista di Clerks e Dogma.

Marco Consoli
Ciak

Una ragazzina sgomenta, a fine proiezione, chiede: «Ma questo non è lo stesso regista di Clerks, vero?» . Domanda legittima, cui risponde la didascalia dei titoli di coda: il film è dedicato al padre di Kevin Smith, scomparso l’anno scorso. Ecco perché il cinico e sfacciato autore di uno dei film manifesto della generazione X (che continua ad avere buon gusto per la scelta del commento musicale: qui [...] Vai alla recensione »

Emanuela Martini
Film TV

Il destino di Kevin Smith è stato singolare. Autore di un esordio microscopico e leggendario, Clerks, ha poi infilato una serie di flop che la metà basterebbero. E chissà se c’è una punta di autobiografismo nel ritratto di 0111e, giovane press agent di successo (Affleck) che nel 1994 (l’anno di Clerks...) molla tutto e torna nel New Jersey dal padre.

NEWS
CELEBRITIES
martedì 17 giugno 2008
Stefano Cocci

Liv continua a ballare da sola La storia personale di Liv Tyler è curiosa come la sua evoluzione fisica. L'attrice figlia della modella Babe Buhel ha scoperto che il suo vero padre era il cantante degli Aerosmith Steven Tyler, e non il rocker Todd [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati