Un Lupo per Amico

Film 2003 | Avventura Film per tutti 87 min.

Regia di Peder Norlund. Un film con Julia Boracco Braaten, Jørgen Langhelle, Line Verndal, Samuel Fröler, Niklas James Knudsen. Cast completo Titolo originale: Ulvesommer. Genere Avventura - Norvegia, 2003, durata 87 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti

Condividi

Aggiungi Un Lupo per Amico tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Il film è stato premiato al Festival di Giffoni,

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES N.D.
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO N.D.
Scheda Home
News
Critica
Cinema
Trailer
In una caverna un giorno per caso....

Quando il corso estivo di climbing viene annullato, Kim, 12 anni, decide di scalare da sola la East Wall, una catena di montagne vicino al confine tra Norvegia e Svezia, come fece suo padre quando aveva la sua stessa età. Ma le cose non vanno secondo i suoi piani. Kim cade, si ferisce gravemente e si sveglia, spaventata e indifesa, intrappolata in una tana con un affamato lupacchiotto. È l'inizio di un'intensa amicizia con i lupi che cercherà di difendere in ogni modo in un acceso conflitto tra uomo e animale.

Francesco Rufo
venerdì 10 luglio 2009

Un lupo per amico appartiene al genere di film basati sui rapporti tra ragazzi e animali (selvaggi), e segue il tradizionale sviluppo di questo tipo di storie, che vedono un primo difficile impatto tra bambino e animale, la successiva creazione di un legame viscerale, e infine l’inevitabile addio. In quanto film di genere, Un lupo per amico è prevalentemente legato alla narrazione e all’azione. Ha pochi momenti di pausa, di riflessione; ogni scena di stasi narrativa, segnalata di solito dall’attenzione visiva al paesaggio naturale, dura poco, ed è subito superata dall’azione. Il film è centrato su Kim. Le azioni di tutti i personaggi, esseri umani e animali, che interagiscono con la ragazza protagonista, sono finalizzate agli sviluppi psicologici della ragazza: Kim è al centro di tutto e gli altri personaggi sono i suoi satelliti. La protagonista si dibatte tra il ricordo del padre morto, una madre assente, e l’amicizia con un ragazzo affettuoso ma diverso da lei, lontano. All’inizio Kim è immersa nella solitudine, che viene poi colmata dal rapporto con i lupi: da figlia dimenticata, Kim diventa madre premurosa, si trasforma nella figura che le manca. Solo alla fine può lasciare il ruolo temporaneo di madre per abbandonarsi a quello naturale di figlia. Altro tema è il conflitto tra la città, la civiltà, e la montagna, la natura. Il film esalta la natura e mostra la città-civiltà governata da indifferenza, solitudine, freddezza. Il calore dell’affetto e della maternità, l’amicizia, la fraternità, si trovano nella natura primigenia, primordiale, pretecnologica. Il film celebra così il ritorno a radici naturali, remote, aurorali.

Sei d'accordo con Francesco Rufo?
winner
preselezione
Festival di Giffoni
2002
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati