Ricordati di me

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Ricordati di me   Dvd Ricordati di me   Blu-Ray Ricordati di me  
   
   
   

Triste consacrazione della TV Valutazione 3 stelle su cinque

di giovanni ciampaglia


Feedback: 0

Una voce fuori campo prepara il tappeto sul quale il film scivolerÓ, presentandomi il quadro di una famiglia italiana, con una vita da famiglia italiana. Si entra in fretta nella vita di questa famiglia. Impossibile non 'sentire' nella storia una mano invisibile (quella del regista) che mi vuole accompaganre da qualche parte, mostrandomi e spiegandomi un certo paesaggio umano: ci riesce molto bene. Famiglia medio borghese, madre passionale e accentratrice (Laura Morante), figli cresciuti a nutella e televisione, padre insoddisfatto. Muccino riesce benissimo a portare a galla la centralitÓ della TV e del fatato mondo dello spettacolo per queste vite. La figlia vuole a tutti i costi diventare una 'ina' (letter-ina, sched-ina ecc.), la madre vuole dare un significato alla propria vita riprendendo una carriera teatrale interrotta in nome della famiglia. Il padre (bravissimo Fabrizio Bentivoglio), ritrova l'amore perduto della giovent¨ e medita di mollare il falso mondo nel quale aveva voluto credere di essere felice, lasciando il lavoro e la famiglia. Sullo sfondo, una acida fotografia del mondo dello spettacolo: eloquente l'immagine della figlia che fa l'amore con 'uno dello spettacolo' e contemporaneamente si guarda allo specchio soddisfatta del passo veloce con cui sta raggiungendo la 'sua' vetta. In maniera sorprendente, la lettura di Muccino si fa cruda: l'immagine della famiglia intera davanti alla TV a festeggiare la fliglia, finalmente divenuta 'ina' finisce per consacrare la vittoria del modello di vita che la TV oggi offre. Spesso i personaggi sottolineano la propria volontÓ di dimostrare il proprio 'valore' avendo come riferimento 'l'apparire', l'essere dentro alla TV, al mondo dello spettacolo. Una storia che scorre veloce; ottimo il ritmo, le sequenze, l'uso della telecamera. E anche una storia troppo strillata, isterica. Personalmente non sono mai entrato nel film, non mi ha rapito. Comunque efficace nella su crudezza, perchÚ tristemente vicino alla realtÓ. Certamente merita di essere visto. Bravissimo Fabrizio Bentivoglio e Laura Morante, non male la Bellucci.

[+] lascia un commento a giovanni ciampaglia »
Sei d'accordo con la recensione di giovanni ciampaglia?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
80%
No
20%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
italy74 mercoledý 25 aprile 2007
sorry
0%
No
0%

Ciao Giovanni... ho battuto no ma volevo dire sý... sono pienamente d'accordo con te

[+] lascia un commento a italy74 »
d'accordo?
Ricordati di me | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | giovanni ciampaglia
  2░ | tiziana stanzani
  3░ | giuliana '83
  4░ | gianni lucini
  5░ | alberto pezzi
  6░ | brunus10480
  7░ | luke77
  8░ | gianni lucini
  9░ | nicol˛
10░ | francesco izzo
11░ | arnaldo85
12░ | frdb82
13░ | bruno
Rassegna stampa
Roberto Nepoti
Rassegna stampa
Mario Sesti
Mauro Gervasini
Link esterni
sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedý 22 giugno
Cosa sarÓ
martedý 25 maggio
Roubaix, Une LumiŔre
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità