The Black Hole (Il buco nero)

Film 1979 | Fantascienza 98 min.

Regia di Gary Nelson. Un film con Maximilian Schell, Yvette Mimieux, Robert Forster, Anthony Perkins, Joseph Bottoms. Cast completo Titolo originale: The Black Hole. Genere Fantascienza - USA, 1979, durata 98 minuti. - MYmonetro 2,67 su 1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi The Black Hole (Il buco nero) tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento lunedì 22 febbraio 2016

L'astronave statunitense "Palomino" si trova nelle vicinanze di un buco nero accanto al quale scopre il "Cygnus", una stazione scomparsa da 20 anni, c... Il film ha ottenuto 2 candidature a Premi Oscar,

Powered by  
Consigliato nì!
2,67/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA
PUBBLICO 3,33
CONSIGLIATO NÌ

L'astronave statunitense "Palomino" si trova nelle vicinanze di un buco nero accanto al quale scopre il "Cygnus", una stazione scomparsa da 20 anni, che invita l'equipaggio ad entrare. Gli ospiti si accorgono che il "Cygnus" è guidata da un folle scienziato che ha ridotto a robot il suo equipaggio per violare i segreti del buco nero. Per salvarsi, l'equipaggio del "Palomino" ingaggia una dura lotta ma riesce a vincere.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Su un'immensa stazione spaziale uno scienziato demoniaco comanda un battaglione di robot. Dalla Terra giunge un'astronave e l'equipaggio viene fatto prigioniero. Molti momenti divertenti, anche se, nella sua mescolanza tra fantascienza, horror e catastrofico, sfiora spesso il Kitsch. Sagaci effetti speciali e magniloquenti scenografie di Peter Ellenshaw.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
FANTAFILM
Cento anni di cinema di fantascienza

L'astronave Palomino viaggia nell'universo alla ricerca di forme di vita. La missione ha dato esiti infruttuosi ed il capitano Dan Holland pensa di invertire la rotta e far ritorno sulla Terra quando le strumentazioni di bordo avvistano la stazione spaziale Cygnus, data per dispersa 20 anni prima, in prossimità di un "buco nero". Rischiando il pericolo di essere risucchiato, il Palomino si aggancia al Cygnus e Holland incontra il dottor Hans Reinhart, unico sopravvissuto dell'equipaggio, il quale ha affidato il governo della nave ad uno stuolo di robot che egli dice aver programmato durante gli anni di lunga solitudine. Rassegnato all'idea di morire, Reinhart ha maturato la decisione di attraversare il buco nero per scoprire se in esso vi sia una qualche destinazione. Holland, dal Palomino, accetta di essere testimone dell'impresa, ma presto si rende conto che lo scienziato gli ha raccontato solo una parte della sua storia: che fine hanno fatto gli uomini del Cygnus? Interessante produzione Disney che, per una volta, rinuncia al pubblico infantile per aprirsi ad una platea di adulti. Hans Reinhart si aggiunge alla schiera dei geniali folli intrepidi esploratori dell'incognito, simboleggiando l'irresistibile, estrema tentazione del sapere: la prospettiva di un viaggio senza fine, senza traguardi, che oltrepassa i confini della ragione umana e si proietta nell'insondabile dimensione di un mistero infinito alimenta la sete di conoscere che infiamma Reinhart. La realtà stessa della morte (sua e dei suoi compagni) si sublima, nella sua esaltazione, nel trionfo dell'uomo universale. Un cast di ottimi professionisti affianca Maximillian Schell nel ruolo del dottor Reinhart. I buoni effetti speciali vennero realizzati dalla Disney con costose tecniche di ripresa computerizzata (Automated Camera Effects System) e con il sistema Matte Scan. Nell'edizione originale, Roddy McDowall e Slim Pickens prestano la loro voce ai robot. Il film ottenne 2 nomination all'Oscar 1979 per la fotografia e per gli effetti speciali.

Powered by  
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 15 giugno 2021
gmigliori

Liquidato frettolosamente dalla critica come poco originale risposta disneyana a Star wars, in realtà il suo prototipo è rappresentato piuttosto dal disneyano 20.000 leghe sotto i mari (1954), di cui The black hole rappresenta una evidente remake con trasposizione futuristica dagli abissi marini a quelli siderali. L'avveniristico sottomarino Nautilus è qui rimpiazzato dalla gigantesca astronave [...] Vai alla recensione »

mercoledì 18 giugno 2014
Ennibal

Classificare questo film nella categoria della Fantascienza è recare una grave offesa alla vera Fantascienza. Tutt'al più, può essere definito come un fumettone di infima categoria. Neanche nei fumetti di Flash Gordon o in quelli di Paperino si vedono persone (o esseri comunque viventi) andarsene tranquillamente in giro dentro e all'esterno di un'astronave squarciata [...] Vai alla recensione »

lunedì 2 marzo 2015
toty bottalla

The black hole è un film per amanti del genere fantasioso più che fantastico, da apprezzare il lavoro certamente costoso e la scenografia indefinibile di colori, immagini e situazioni per la verità incongruenti che giustificano così le due stelle di mia valutazione, un film che può essere gradevole ad un publico infantile fino a quando non si entra in un buco nero [...] Vai alla recensione »

Frasi
È solo una cena, disse il ragno alla mosca prima d'invitarla…
Il dottor Hans Reinhardt (Maximilian Schell)
dal film The Black Hole (Il buco nero) - a cura di GATTO.LILLO
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati