Serafino

Film 1968 | Commedia +13 93 min.

Regia di Pietro Germi. Un film con Saro Urzì, Adriano Celentano, Francesca Romana Coluzzi, Ottavia Piccolo, Amedeo Trilli. Cast completo Genere Commedia - Italia, 1968, durata 93 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,43 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Serafino tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Serafino, un giovane e scanzonato pastore, riceve una grossa eredità. Dilapida ben presto il patrimonio in regali agli amici e per questo, ritenuto sq...

Consigliato sì!
3,43/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 4,43
CONSIGLIATO SÌ
Scheda Home
Premi
Cinema
Trailer

Serafino, un giovane e scanzonato pastore, riceve una grossa eredità. Dilapida ben presto il patrimonio in regali agli amici e per questo, ritenuto squilibrato, viene fatto interdire dallo zio avaro. Una relazione con la cugina sembra costringere Serafino ad un matrimonio riparatore, al quale riesce a sfuggire, tornandosene alle pecore ed ai monti.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Ritratto di un pastore abruzzese, contestatore inconsapevole, idealista semianalfabeta che i familiari vorrebbero far passare per matto. Ruzzolone senza riscatto di P. Germi che si propone di contrapporre la sanità della vita di campagna contro lo stress della città e battersi per l'individuo contro le costrizioni e le ipocrisie sociali. "Avrebbe potuto essere un'ottima commedia della cattiveria e finì invece per diventare una mediocre commedia della bontà" (E. Giacovelli). Anarchismo da parrocchia, pastoraleggiante e annacquato. Anche Celentano ha l'aria di uno scavezzacollo di città che s'è travestito da burino per farsi gabbo dei villani.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO

SERAFINO disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 31 gennaio 2014
blackandwhite

Serafino è un pastore che ha conservato uno stile di vita libero e in armonia con la natura. Due sono le cose che minacciano la sua libertà, due pericoli che a prima vista non appaiono subito legati con una forte limitazione della libertà dell'uomo, ma che subito poi si rilevano essere ceppi da cui è difficile liberarsi.

domenica 10 giugno 2018
elgatoloco

Con la complicità "scrittoria"di sceneggiatori quali Tullio Pinelli, Leo Benvenuti  e Piero De Bernardi, nel 1968(sic!)Pietro Germi imbastisce un film incentrato sulla figura attorale di Adriano Celentano, invero non nuovo al cinema, ma allora"ripescato"per questo film, dove deve impersonare il prototipo del pastore ingenuo, sponraneo, certo non brillante(QI insufficiente, [...] Vai alla recensione »

sabato 9 gennaio 2010
martinoq

E' un film molto bello, da rivalutare perchè descrive delle situazioni reali in paesaggi reali. Come al solito i critici del tempo non hanno capito niente.

mercoledì 19 agosto 2009
silvio de meo

Bucolico e bellissimo.....un super Celentano,pastore e acchiappafemmine!!per ridere e sognre un pò d'aria pura....grazie grande Germi

venerdì 17 aprile 2020
Onufrio

Campione d'incassi nella stagione 68/69, la storia di Serafino coinvolge il pubblico per la sua naturalezza e per la semplicità del protagonista interpretato da Adriano Celentano nei panni di Serafino, uomo libero cresciuto sui monti, a contatto con la natura e con le pecore. Alla morte dell'amata zia riceverà tutta l'eredità suscitando l'ira dei restanti parenti [...] Vai alla recensione »

martedì 26 giugno 2012
silvio de meo

Quest'anno sono andato qualche giorno in vacanza ed ho visto diverse locations di questo simpatico film!baci a tutti Voi

lunedì 25 giugno 2012
silvio de meo

Ritratto di un pastore abruzzese, contestatore inconsapevole, idealista semianalfabeta che i familiari vorrebbero far passare per matto. Ruzzolone senza riscatto di P. Germi che si propone di contrapporre la sanità della vita di campagna contro lo stress della città e battersi per l'individuo contro le costrizioni e le ipocrisie sociali. "Avrebbe potuto essere un'ottima commedia della cattiveria e [...] Vai alla recensione »

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Gli uomini vanno sulla Luna, la cibernetica trasforma le macchine in uomini, la scienza corre più delle macchine-uomini che vanno sulla Luna e in questa corsa vertiginosa di tutto e di tutti verso l’ormai tanto vicino Duemila, anche le arti fanno a gara per non restare indietro, pur denunciando spesso, in questa loro affannosa e precipitosa evoluzione, disordine, squilibri, fratture.

PUBBLICO
RASSEGNA STAMPA
SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati