Autunno

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Autunno  
Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * - - -
 critican.d.
 pubblicon.d.
Marino Masé
Marino Masé (81 anni) 21 Marzo 1939 Interpreta Il padre di Matteo
Moni Ovadia
Moni Ovadia (74 anni) 16 Aprile 1946 Interpreta Il padre di Costanza
Pietro Alessio Di Majo
Pietro Alessio Di Majo   Interpreta Matteo
Nina Di Majo
Nina Di Majo (44 anni) 20 Agosto 1975 Interpreta Costanza
Elisabetta Piccolomini
Elisabetta Piccolomini   Interpreta Betta
Sonia Gessner
Sonia Gessner   Interpreta La madre di Costanza
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast
Pino Farinotti     * * - - -
Locandina Autunno

Costanza è una studentessa e ha problemi con il mondo (famiglia, amici, ragazzo). L'unico che sembra capirla è un professore molto caricaturato. Massimo è un sedicenne imbranato che sfugge all'iperprotezione materna nascondendosi sotto i mobili e spia una vicina con il cannocchiale. Molta ispirazione proviene da Moretti. Vero pregio: una Napoli non stereotipata.

Stampa in PDF

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Autunno adesso. »
Shop

SOUNDTRACK | Autunno

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 29 giugno 2004

Cover CD Autunno A partire da martedì 29 giugno 2004 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Autunno del regista. Nina Di Majo Distribuita da Cam Jazz.

di Dario Zonta L'Unità

Realismo fantascientifico e Realismo politico. Commedia musicale e musical di una commedia. Da Piccioni (Luce dei miei occhi) a Zhang Yang (Zuotan). Da Youssef Chahine (Silence on tourne) a Peter Cattaneo (Lucky Break). Una traversata lungo i mari delle sezioni. Una carrellata di generi e forme diverse che ancora una volta permette di limitare i danni che singole cinematografie perpretano, incuranti dell'eredità trasmessagli, alla settima arte. Il più atteso è anche il più deludente. Piccioni con Luce di miei occhi mostra il limite dell'apertura di credito guadagnata con il precedente Fuori dai mondo, omaggiato dal pubblico e da buona parte della critica, che si era imposto per quella sorta di misura e modestia raggiunta nel raccontare la storia di una suora alle prese con la vita. »

di Roberto Nepoti La Repubblica

Spesso i critici, a rischio di apparire sussiegosi, si lamentano per la sciattezza con cui un film è stato prodotto. E allora perché un film come quello di Giuseppe Piccioni, tutto fuorché sciatto, ci fa arrabbiare? E' ben diretto, ben fotografato, interpretato con dedizione e bravura: eppure non convince. Piccioni dice che i suoi personaggi sono naufraghi, gente con un difetto di fabbricazione che la mantiene al disotto degli standard oggi richiesti. Il tipo di personaggi che il regista ha saputo farci amare in Fuori dal mondo. »

di Lietta Tornabuoni La Stampa

«Luce dei miei occhi» di Giuseppe Piccioni, primo film italiano a Venezia 58, ha bei personaggi toccanti, sociologicamente bene identificati, recitati con efficacia: ma storia e film non ci sono, nella sceneggiatura male elaborata. (...) In «Luce dei miei occhi», Silvio Orlando è ammirevole in una parte di criminale sfruttatore della gente di colore, strozzino, sadico e imperioso, però con vertigini di malinconia, di ricerca d’amicizia, d’amore per i libri e per il ballo; Luigi Lo Cascio («I cento passi») recita bene (con la voce a scatti dei palermitani quando parlano italiano) un autista privato senza ambizioni, con la memoria avventurosa dei racconti di fantascienza dell’adolescenza, educato, generoso, rassegnato; Toni Bertorelli presta la sua faccia asciutta e straordinaria, da padre e insieme da delinquente, a un personaggio minore. »

di Maurizio Cabona Il Giornale

Si intitola Luce dei miei occhi il film scritto e diretto da Giuseppe Piccioni, che le voci del Lido danno come regista favorito di Nanni Moretti, presidente della giuria della serie A1. Se avrà il Leone d'oro, ci saranno proteste. Infatti buona parte della critica ha manifestato un rumoroso dissenso alla fine della proiezione. Si tratta in effetti di un'occasione sprecata. Colpa soprattutto del gratuito «inserto sociale» nella storia sentimentale perno della vicenda. La colonna sonora di Ludovico Einaudi - onnipresente come la voce fuori campo di Luigi Lo Cascio - peggiora le cose. »

Autunno | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità