Un uomo tranquillo

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Un uomo tranquillo   Dvd Un uomo tranquillo   Blu-Ray Un uomo tranquillo  
Un film di John Ford. Con Victor McLaglen, Maureen O'Hara, John Wayne, Barry Fitzgerald, Ward Bond.
continua»
Titolo originale The Quiet Man. Commedia, durata 129 min. - USA 1952. MYMONETRO Un uomo tranquillo * * * * 1/2 valutazione media: 4,72 su 19 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
4,72/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * * *
 critican.d.
 pubblico * * * * -
Victor McLaglen
Victor McLaglen 10 Dicembre 1886 Interpreta Squire 'Red' Will Danaher
Maureen O'Hara
Maureen O'Hara 17 Agosto 1920 Interpreta Mary Kate Danaher
John Wayne
John Wayne 26 Maggio 1907 Interpreta Sean Thornton
Barry Fitzgerald
Barry Fitzgerald 10 Marzo 1888 Interpreta Michaleen Oge Flynn
Ward Bond
Ward Bond 9 Aprile 1903 Interpreta Father Peter Lonergan
Mildred Natwick
Mildred Natwick 19 Giugno 1905 Interpreta La vedova Sarah Tillane
Anni Venti. Sean Thornton torna in Irlanda, terra della sua famiglia, per stabilirvisi, dopo aver fatto fortuna - come pugile - a Pittsburg. Viene accolto dalla comunità con grande curiosità e con un po' di sospetto.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
    * * * * *

Anni Venti. Sean Thornton torna in Irlanda, terra della sua famiglia, per stabilirvisi, dopo aver fatto fortuna - come pugile - a Pittsburg. Viene accolto dalla comunità con grande curiosità e con un po' di sospetto. Ma quando Sean decide di comprare la casa dov'era nato diventa simpatico a tutti. Deve però battere la concorrenza di Denhaer, uomo rozzo e prepotente, ma fratello della bellissima... Maureen O'Hara. Sean si innamora della donna, la corteggia secondo tutti i giusti riti, dopo averla chiesta in moglie. Alle nozze Denhaer si rifiuta di dare alla sorella la legittima dote. Da quelle parti il fatto è molto serio, tanto che la donna si rifiuta di consumare le nozze. Sean è costretto a stare a tutti i giochi e, grazie a una strepitosa rissa col cognato, ottiene il dovuto e i due sposi potranno essere, a tutti gli effetti, marito e moglie. Uno dei più grandi film americani, intelligente, felicissimo e nostalgico. Un atto d'amore di Ford verso la terra della sua famiglia. Lo straniero Wayne, americano pragmatico, si scontra con la scomoda tradizione irlandese e scopre che, tutto sommato, la vita era bella anche se guidata da riti e condizionamenti a prima vista inutili. Un film perfetto in tutti gli aspetti, a cominciare da quello figurativo, grazie alla campagna irlandese, ai corsi d'acqua, ai ponti e alle case di mattoni. Ruolo determinante ha la colonna sonora (Young) ispirata ai canti popolari di quella terra. E Ford non perde di vista nemmeno i grandi temi, condotti con ironia e semplicità e proprio per questo ancora più efficaci, come quando la comunità cattolica si finge protestante per impedire che il pastore venga trasferito per mancanza di fedeli. Doverosa la citazione dei due grandi protagonisti, al meglio delle loro possibilità (Wayne amoroso era una sorpresa per tutti), ma anche quella dei caratteristi, indimenticabili: Barry Fitzgerald, Victor McLaglen e Word Bond. Tutti purissimi fordiani. Premio Oscar a John Ford. Negli anni Ottanta un documentario ci ha riportato le atmosfere dell' Uomo tranquillo. Una troupe è andata in quei luoghi. Abbiamo rivisto il pub dove beveva Fitzgerald, la chiesa dove Wayne toccò la mano di Maureen, il ponte che guarda la casa dei Thornton, i fiumi e le case. Tutta la zona vive di quel film, i turisti ci vanno in pellegrinaggio. Non c'è più Wayne, non c'è più Ford. Ma ci sono ancora.

Stampa in PDF

Premi e nomination Un uomo tranquillo MYmovies
Premi e nomination Un uomo tranquillo

premi
nomination
Festival di Venezia
1
0
Premio Oscar
2
7
* * * * *

L'altro lato di john e john

domenica 8 marzo 2009 di Pegaso63

Ci troviamo di fronte a un capolavoro.. un film che si dipana leggero disegnando un atmosfera senza tempo .. Dove l'umana natura, l'amore, l'egoismo, l'invidia, la solidarietà, la burla, la rissa vengono tratteggiate a grandi quadri nello stile del grande John Ford. Al di la delle eccellenti performances dei protagonisti quello che mi ha colpito e' la eccezionale qualità dei caratteristi... Victor Mc Laglen, Mildred Natwick, Ward Bond e il fantastico Barry Fitzgerald... Oggi siamo abituati a continua »

* * * * *

Un parere personale

sabato 28 marzo 2009 di domdue

Ci sono dei film , come d'altronde ci sono delle canzoni, che hanno tratteggiato le nostre storie, la nostra vita. Per quanto mi riguarda The quiet man è uno di questi, in esso io sognato un mondo bucolico in cui i cattivi non sono proprio cosi cattivi , e l'amore per una donna può essere tormentato e forse per questo anche piu interessante. In questo film ho visto un paese l'Irlanda , che probabilmente non è mai esistita sicuramente non esiste più, che per questo; per non rimanerne deluso non continua »

* * * * *

Ritorno alla terra delle origini

giovedì 19 dicembre 2013 di DOMENICO RIZZI

Un film che Sergio Leone detestava per l'idilliaca quiete di un paese che a quell'epoca era sconvolto dalle lotte dell'IRA, ma John Ford, irlandese d'origine, si limita a narrare una storia semplice, che sta al di fuori delle contese politiche. Una vicenda basata sulle qualità umane della gente di campagna, quando il mondo credeva ancora a certi valori, quali il coraggio, la lealtà e l'orgoglio. L'Irlanda del 1922 è lo scenario in cui si muovono continua »

* * * * -

The quiet man

domenica 17 luglio 2011 di il cinefilo

John Ford passa dalle vaste praterie del selvaggio West a quelle della"verde Irlanda"(verde in tutti i sensi come si evince dalla fotografia e dall'ammirevole scenografia)per onorare,con la forza dell'umorismo,la sua originaria terra natia(anche se si può tranquillamente dire che,con film come OMBRE ROSSE e FURORE,Ford è stato molto più americano di altri suoi connazionali),almeno per quanto riguarda l'aspetto delle tradizioni e dei costumi locali. Il personaggio di John Wayne,per una volta lontano continua »

Barry Fitzgerald a proposito dello scorbutico e attaccabrighe Victor McLaglen
Da quello è più facile farsi rompere i denti che farsi dire buongiorno.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Barry Fitzgerald a proposito dello scorbutico e attaccabrighe Victor McLaglen
Da quello è più facile farsi rompere i denti che farsi dire buongiorno.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
L'ubriacone Barry Fitzgerald e Victor McLaglen
Ci sarebbe qualcosa di liquido?
Lì c'è un po' di latte.
Ah, latte... I Borgia trattavano meglio.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Un uomo tranquillo

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 10 settembre 2014

Cover Dvd Un uomo tranquillo A partire da mercoledì 10 settembre 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Un uomo tranquillo di John Ford con Victor McLaglen, Maureen O'Hara, John Wayne, Barry Fitzgerald. Distribuito da Quadrifoglio. Su internet uomo tranquillo (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Un uomo tranquillo

SOUNDTRACK | Un uomo tranquillo

La colonna sonora del film

Disponibile on line da venerdì 3 agosto 2007

Cover CD Un uomo tranquillo A partire da venerdì 3 agosto 2007 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Un uomo tranquillo del regista. John Ford Distribuita da Silva Screen. Su internet il cd Un uomo tranquillo (A Quiet Man) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »
Prezzo: 15,50 €
Prezzo di listino: 31,00 €
Risparmio: 15,50 €
Aquista on line la colonna sonora del film Un uomo tranquillo

di Georges Sadoul

Un boxeur (John Wayne), campione in USA, torna nella natia Irlanda ed entra in conflitto con un vicino (Victor Mc Laglen) di cui sposa la sorella (Maureen O'Hara) dopo aver fatto a pugni con tutti quanti. Gran successo commerciale per Ford, e bella commedia irlandese, ma con qualche compiacimento folklorico, talvolta banale. È comunque il più fortunato dei ritorni di Ford alla patria d'origine, con un' "équipe" quasi tutta di "oriundi", e una commedia piena di simpatia, vitalità, colore, degna delle sue opere migliori. »

di Gian Piero dell'Acqua

Reduce dall’America dove, facendo il pugilatore, mandò un uomo all’altro mondo, Sean Thornthon torna in patria, in Irlanda, e diventa un "uomo tranquillo": ma gli occorre un altro, favoloso match purificatore per conquistarsi sul campo la donna amata. Un Ford predicatore e senile, che celebra il "ritorno alla natura" e l’idillio patriarcale, nel quadro di un utopismo benestante che un solo squarcio realistico rievocatovi - quello del sanguinoso combattimento sul ring - riesce ad annientare. »

Un uomo tranquillo | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | pegaso63
  2° | domdue
  3° | domenico rizzi
  4° | samanta
  5° | great steven
  6° | il cinefilo
Festival di Venezia (1)
Premio Oscar (13)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità