Striptease

Film 1996 | Drammatico 155 min.

Regia di Andrew Bergman. Un film con Demi Moore, Armand Assante, Burt Reynolds, Ving Rhames, Robert Patrick, Frances Fisher. Genere Drammatico - USA, 1996, durata 155 minuti. - MYmonetro 1,67 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Striptease tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Affidano suo figlio al padre criminale e lei fa lo spogliarello per guadagnare di più e riprenderselo. Al Box Office Usa Striptease ha incassato nelle prime 3 settimane di programmazione 30,2 milioni di dollari e 12,3 milioni di dollari nel primo weekend.

Striptease è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING Compralo subito

Consigliato assolutamente no!
1,67/5
MYMOVIES 1,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 2,17
CONSIGLIATO NO
Trailer in italiano

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Mancato amalgama di generi, intriso di melassa.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

Fort Lauderdale, Florida del Sud. Erin Grant, ex impiegata dell'FBI, si vede togliere la custodia della figlia in quanto disoccupata. La bambina viene affidata all'ex marito chiaramente psicopatico. È costretta così a trovare un lavoro qualsiasi per mettere insieme la somma necessaria per riottenere l'affidamento della piccola. Decide così di mostrare le proprie grazie in un topless bar in cui spogliarsi danzando. Le sue esibizioni attraggono l'attenzione di un deputato del Congresso, che è osteggiato da un altro appassionato ammiratore di Erin.
Andrew Bergman (regista) e Carl Hiaasen (autore della sceneggiatura e della novelization) non sono degli sprovveduti così come Demi Moore sa di essersi sottoposta a un'attenta revisione di carrozzeria dopo le gravidanze che l'hanno fatta diventare mamma di tre pargoli (una di loro interpreta giustappunto il ruolo di sua figlia in questo film). Il problema quindi sta altrove e, più precisamente, in un mancato amalgama del versante commedia con gli altri suoi filoni (dal dramma sentimentale al thriller alla satira politica). Così la Moore (che ha portato a casa 12 milioni dollari per questa prestazione) finisce con l'essere davvero 'spogliata' ma di ciò che più conta in un film come questo: della credibilità come stripper sensuale destinata, suo malgrado, a mettere in vorticosa circolazione il testosterone dei suoi fan. In aggiunta (sarà perché l'esito dell'analogo Showgirls non è stato dei più eclatanti, costringendo a precipitose revisioni di sceneggiatura) la melassa di cui viene intrisa l'ultima parte del film è davvero eccessiva. Gli happy end a volte fanno piacere, ma c'è un limite a tutto.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?

Affidano suo figlio al padre criminale e lei fa lo spogliarello per guadagnare di più e riprenderselo. Un deputato idiota legato alla mafia si innamora di lei ed ecco l'intreccio noir. Davvero un guscio vuoto. Un film che nella prima parte ricorda Show girl e nella seconda Mamma ho perso l'aereo. Naturalmente perfetto per guardoni. Sopravvalutata (da sempre) in modo incomprensibile Demi, che ha gambe da ciclista e tette visibilmente sospette. Successo di pubblico.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Da un romanzo di Carl Hiaasen. Una ex impiegata dell'FBI s'improvvisa con successo spogliarellista in un topless bar per racimolare il denaro necessario a riavere la figlia, affidata da un giudice imbecille al padre, balordo e tossicomane. Tra i clienti del night-club c'è un perverso deputato repubblicano, corrotto e demente, che la coinvolge in un intrigo avventuroso con due morti. La salvano un bravo poliziotto e il suo guardaspalle nero. Prodotto, scritto e diretto da un mediocre regista di commedie sciroppose, costato 50 milioni di dollari - 12 per pagare D. Moore - vorrebbe essere una satira di costume sull'intreccio tra politica, affari e criminalità. È, invece, una patacca con l'unico pregio di descrivere con rispetto affettuoso l'ambiente dello spogliarello.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
STRIPTEASE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
TIMVISION
-
-
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
-
-
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 28 ottobre 2016
rudy_50

non male come film, e poi lei è bellissima

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati