•  
  •  
Apri le opzioni

Rassegna stampa di Dan Aykroyd

Dan Aykroyd è un attore canadese, regista, produttore, produttore esecutivo, scrittore, sceneggiatore, è nato il 1 luglio 1952 ad Ottawa (Canada). Oggi al cinema con il film Ghostbusters - Legacy distribuito in 314 sale cinematografiche. Dan Aykroyd ha oggi 69 anni ed è del segno zodiacale Cancro.

CRISTINA BRAGAGLIA

Abbandonata la Carleton University a Ottawa, è assunto dalle ferrovie prima di diventare un attore di teatro. Lavora anche per la Tv canadese. Nel 1975 si trasferisce a New York. Conosce il successo diventando uno dei comici della serie della NBC Saturday Night Live. Assieme a John Belushi, è una delle attrattive dello show. Con lui interpreta, nel 1980, The Blues Brothers di John Landis, film che esplode come una bomba nell'universo cinematografico giovanile, diventando immediatamente un cult-movie e assicurando la fama ad Aykroyd (oltre che a Belushi, ovviamente). L'anno seguente, sempre con Belushi, gira Neighbors (I vicini di casa, 1981) di John Avildsen che tuttavia non riesce a ripetere il successo del precedente. Dopo la morte di Belushi, continua la sua carriera mettendo in rilievo in maniera autonoma le sue notevoli capacità comiche. Nel 1983 trova un altro partner nel comico di colore Eddie Murphy per Trading Places (Una poltrona per due, 1983) diretto ancora una volta da John Landis con effetti comici irresistibili. Sempre con Landis e con George Miller interpreta alcuni degli episodi di Twilight Zone - The Movie (Ai confini della realtà, 1983), omaggio cinefilico a una senie televisiva tra mistero e fantascienza. Il 1983 è l'anno del grande successo: raggiunge le vette degli incassi con Ghostbusters (Ghostbusters - Acchiappafantasmi), regia di Ivan Reitman, soggetto e sceneggiatura dello stesso Dan e di Harold Ramis. La comicità demenziale già sperimentata al fianco di Belushi (ora sostituito da un altro comico del Satunday Night Live: Bill Murray), trova nuova linfa nella storia paradossale degli scienziati acchiappafantasmi (D presta la sua faccia grassoccia, da imbranato intelligente, al dottor Stantz), sorretta da spettacolari effetti speciali. Del 1989 il sequel, Ghostbusters II (Ghostbusters II - Acchiappafantasmi II), diretto sempre da Reitman. Nel 1988 è al fianco di Kim Basingen è in Mv Stepmother Is an Alien (Ho sposato un'alieno) di Richard Benjamm. L'anno seguente si fa notare in un ruolo ‘serio', per il quale ottiene una nomination all'Oscar come attore non protagonista: è il figlio di Jessica Tandy in Driving Miss Daisy (A spasso con Daisy) di Bruce Beresford. Nel 1991 tenta la regia (in coppia col fratello Peter) con Nothing but Trouble (Nient'altro che guai), ma i risultati sono deludenti. Interpreta poi Mack Sennett in Chaplin (Charlot (Chaplin), 1992) di Richard Attenborough. Negli ultimi anni stenta a ritrovare la vena comica che gli aveva procurato il successo negli anni ‘80, sprecando il suo talento in film di nessun valore. Nel 1998, John Landis ha deciso di girare il sequel di The Blues Brother il mito continua chiamando un imbolsito Dan a interpretare Jake che, senza più la spalla di Belushi, è sembrato l'ombra del grande film del 1980. È apparso anche ne La casa della gioia (2000) di Terence Davies, La maledizione dello scorpione di giada (2201) di Woody Allen e in Insieme per caso (2202) di P.J. Hogan con Kathy Bates e Rupert Everett. È tra i proprietari della celebre catena ‘Hard Rock Café'.

News

Le foto del film di Landis, in sala per soli due giorni il 20 e il 21 giugno.
Non è stato ancora scelto il ranger Smith.
Torneranno tutti gli attori dei film precedenti.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati