Un giorno speciale

Film 2013 | Commedia 89 min.

Regia di Francesca Comencini. Un film con Giulia Valentini, Filippo Scicchitano, Roberto Infascelli [II], Antonio Zavatteri, Daniela Del Priore. Cast completo Genere Commedia - Italia, 2013, durata 89 minuti. Uscita cinema giovedì 4 ottobre 2012 distribuito da Lucky Red. - MYmonetro 2,64 su 42 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Un giorno speciale tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Il primo giorno di lavoro per due ragazzi nella Roma contemporanea raccontata da Francesca Comencini. Ha vinto 2 Nastri d'Argento. In Italia al Box Office Un giorno speciale ha incassato 184 mila euro .

Un giorno speciale è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,64/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 2,40
PUBBLICO 3,03
CONSIGLIATO NÌ
Un film sui giovani che si affida a due interpreti efficaci.
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 7 settembre 2012
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 7 settembre 2012

Roma. Un mattino come tanti. Gina si sveglia e si veste come vuole la madre perché per lei la giornata sarà speciale. Deve infatti incontrare un onorevole che può aiutarla nel mondo dello spettacolo. C'è un'auto con tanto di autista in abito scuro che viene a prenderla nel quartiere di periferia in cui abita. L'autista è Marco, suo coetaneo al primo giorno di lavoro. Il clima che si instaura tra i due inizialmente è di diffidenza. Poi arriva una telefonata: l'onorevole ha una giornata piena d'impegni e bisogna rinviare ad altra ora l'appuntamento. I due debbono far passare il tempo e prendono a girare per la capitale iniziando a conoscersi.
Francesca Comencini si è assunta più di un rischio con questo film che si rifà al libro di Claudio Bigagli (l'attore) "Il cielo con un dito". Innanzitutto perché ha puntato tutto su due giovani, Filippo Scicchitano e Giulia Valentini facendo pesare il film praticamente per intero sulle loro spalle. Se Giulia è alla sua prima esperienza davanti alla macchina da presa Filippo ha invece alle spalle l'esperienza di Scialla! in cui interpretava un personaggio totalmente diverso da quello che gli viene affidato in questo film. L'altro rischio è quello di una sceneggiatura che è stata volutamente strutturata per offrire anche spazi all'improvvisazione. Ne è nata un'opera che rientra nelle tematiche che interessano alla regista sin dai tempi di Pianoforte che compensa alcune lacune della narrazione con una attenzione agli attori e alla città. Un tema universale come quello delle aspettative dei giovani, spesso pesantemente frustrate da una società sensibile solo allo sfruttamento sotto molteplici forme, trova infatti nella Roma vista dalla Comencini l'ideale scenario in cui splendore e corrompimento mercantile convivono essendo assurti allo status di 'normalità'. Scicchitano e Valentini si muovono su questo sfondo, che invade a volte lo schermo quasi da coprotagonista, con una consapevole leggerezza dalla quale il disagio esistenziale emerge in progress. E' a loro che Comencini si affida per compensare una sceneggiatura che rischia, nella parte centrale, di girare a vuoto. Saper scegliere gli attori giusti anche se non sono dei 'nomi' è un pregio. Francesca Comencini ce l'ha.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
UN GIORNO SPECIALE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 7 ottobre 2012
Giulio Vivoli

L'attesa e le speranze di due giovani provenienienti dalla difficile periferia  metropolitana in un giorno simbolico e importante per il futuro di entrambi, erano pari all'aspettativa di assistere a un film che trasmettesse emozioni vere, magari con eccesso di dolce o amaro, a seconda della direzione presa della regista.La quale,al contrario,sceglie un'ambientazione convenzionale,dialoghi [...] Vai alla recensione »

domenica 10 novembre 2013
gianleo67

Graziosa escort diciannovenne viene accompagnata da un suo coetaneo,al primo giorno di lavoro come autista di limousine, presso l'ufficio di un influente onorevole che la dovrebbe raccomandare per per il suo esordio nel dorato mondo dello spettacolo. Un contrattempo del politico però ritarda l'appuntamento, consentendo ai due giovani di conoscersi meglio e confessarsi reciproche aspirazioni [...] Vai alla recensione »

lunedì 1 ottobre 2012
gialari

Presentato alla 69esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, Un giorno speciale è un film più complesso di quanto potrebbe sembrare. Sotto la love story, solamente accennata, tra Gina (Giulia Valentini) e Marco (Filippo Scicchitano) si nasconde una velata critica all'Italia di oggi, divisa tra ricchi e poveri, tra "sfigati" e raccomandati.

lunedì 1 ottobre 2012
AliSubi

Il giorno speciale a cui il titolo del film fa riferimento è quello vissuto da Gina e Marco, due ragazzi sperduti, costretti ad affacciarsi in un mondo di adulti di cui non vorrebbero far parte fino in fondo. Gina ha il sogno di diventare attrice, ma forse è soprattutto il desiderio di compiacere sua madre a motivarla. Marco (un ottimo Filippo Scicchitano reduce dal successo di Scialla) [...] Vai alla recensione »

martedì 2 ottobre 2012
Maria Giulia 86

Visto per caso questo ultimo lavoro della Comencini e lieta di averlo fatto. Ammetto di non conoscerla molto come regista, ma forse è stato un bene, perché ho potuto gustare Un giorno speciale senza aspettative. Mi è piaciuta la "doppia anima" del film, il suo raccontare una storia che si potrebbe definire drammatica senza però adottare i toni del dramma ma quelli di una commedia leggera e frizzante, [...] Vai alla recensione »

lunedì 1 ottobre 2012
giusen

Equilibrato ed elegante il ritorno di Francesca Comencini al grande Cinema contemporaneo: una Roma dalla doppia anima fa da sfondo alle vicende dei due protagonisti, Gina e Marco, i promettenti Giulia Valentini e Filippo Scicchitano (Scialla). Il film si regge soprattutto su di loro e sulla sceneggiatura intelligente che esalta le doti recitative di due giovani talenti, molto in parte.

lunedì 8 ottobre 2012
Flyanto

 Film sul rapporto che si instaura nel corso di un'intera giornata tra un'aspirante attrice e fotomodella ed un autista al suo servizio. Dallo trascorrere dell'intera giornata di conoscenza dei due giovani, fatta prima di diffidenza e poi di affetto e complicità, Francesca Comencini in maniera alquanto cruda evidenzia lo squallore che si cela nella realtà di molte ragazze [...] Vai alla recensione »

giovedì 11 ottobre 2012
ennecappa

Premetto, sono andato a vedere questo film per caso, senza neanche sapere di che cosa parlasse. La storia inizia in un'abitazione della periferia di Roma, classica famiglia formata da 4 persone che vive in un piccolo appartamento di case popolari. La figura della mamma è molto importante all'interno della storia che è complice cosciente (a mio avviso) della figlia, la protagonista [...] Vai alla recensione »

martedì 2 ottobre 2012
alfred70

Il film di Francesca Comencini è un film apparentemente semplice. In realtà ha secondo me la dote di raccontare con leggerezza e sensibilità qualcosa di orribile. Non manca il pugno allo stomaco finale. Fotografia spettacolare. Interpretazione dei due giovanissimi protagonisti eccellente (la ragazza è una vera rivelazione).

lunedì 1 ottobre 2012
LittlePai

Film visto a Venezia senza alcuna aspettativa. Sono rimasta piacevolmente sorpresa. Per una romana d'adozione è molto bello scoprire aspetti inediti di una città che, in fondo, non si conosce mai abbastanza! Roma, con le sue periferie e il centro rutilante è lo sfondo perfetto per una storia d'amore agrodolce, che tiene con il fiato in sospeso fino alle ultime battute! [...] Vai alla recensione »

lunedì 1 ottobre 2012
Gilda85

Non sono una conoscitrice della Comencini, ammetto di essermi interessata al film soprattutto per Filippo "Scialla" Scicchitano, contentissima quindi di essere riuscita a vederlo a Venezia!! Filippo qui è meraviglioso nei panni di Marco, il goffo giovane della periferia romana. L'attore giusto per un ruolo che richiedeva una freschezza che altrimenti sarebbe stata difficile da [...] Vai alla recensione »

lunedì 1 ottobre 2012
LockeLamora

Sono rimasto piacevolmente sorpreso da questo film, visto a Venezia per caso, senza troppe aspettative. Non è pienamente una critica alla società attuale, ma nemmeno una commedia frivola e giovanilistica. Non ho letto il romanzo a cui è ispirato, ma non ho avuto l'impressione di una trasposizione affrettata o di personaggi buttati lì e poco definiti.

domenica 31 marzo 2013
Liuk

Pellicola cruda su un tema scottante come quello della prostituzione giovanile, in una Roma corrotta da politici corrotti, dove anche le madri incitano le figlie a darsi in cambio della solita raccomandazione. In questo inferno, due ragazzi danni vita ad un simpatico road movie per le vie della capitale. Film discreto, a tratti buono, che si rovina completamente in un finale tirato via e abbandonato [...] Vai alla recensione »

lunedì 1 ottobre 2012
FrancySig

Visto a Venezia, sono rimasta conquistata dalla love story tenerissima tra Gina e Marco! Il film mi ha catturata dall'inizio alla fine; mi è piaciuto soprattutto il modo in cui si sviluppa il rapporto tra i due protagonisti, che arrivano pian piano a conoscersi e scoprono di avere tantissime cose in comune, più di quanto sembrerebbe date le premesse iniziali! La cosa bella è [...] Vai alla recensione »

martedì 26 febbraio 2013
pensierocivile

E' labile il confine tra normalità e banalità e, UN GIORNO SPECIALE, non rimane su quel confine, lo varca e non torna più indietro alla normalità, anzi, si adagia, si accomoda nell'inutilità. In fondo c'era un racconto semplice da mettere in scena, il barlume di una storia d'amore fra le nefandezze della quotidiana ricerca di una vita diversa con [...] Vai alla recensione »

venerdì 5 ottobre 2012
Giovanna F

Visto ieri al cinema. Nonostante quello che ne avevo letto da qualche parte, mi è piaciuto. Anzi mi sembra abbastanza scontato che non sia piaciuto alle iene di Venezia, per la maggior parte critici iper intellettuali e pretenziosi. Un giorno speciale è un film leggero/pesante, si fa strada senza troppo rumore ma lascia un senso di vuoto e di amarezza che fanno riflettere sulla nostra [...] Vai alla recensione »

lunedì 1 ottobre 2012
pippoide

Ho adorato questo film dall'inizio, e man mano che procedevo nella visione lo adoravo sempre più. Credo che la Comencini sia riuscita a centrare in pieno i problemi dell'Italia di oggi, riuscendo nel compito non facile di parlarne senza retorica ma attraverso una storia che sembra voler dire altro. Ho apprezzato anche la tensione tra i due protagonisti, questa voglia di scoprirsi che hanno che secondo [...] Vai alla recensione »

lunedì 26 agosto 2013
mlikevanilla

Il cast funziona: Scicchitano dà un'egregia prova del suo talento, nonostante sia solamente all'inizio della sua carriera, Giulia Valentini dimostra di essere all'altezza del ruolo. La trama viene costruita in modo realistico e lo spettatore non si sarebbe se all'inizio ci fosse stato scritto "Tratto da una storia vera", perchè di storie così ce ne [...] Vai alla recensione »

martedì 15 ottobre 2013
danitron

Soggetto trito e ritrito; sembra un film banale... e infatti lo è fino alla fine! Un giorno "speciale" che si potrebbe raccontare in 10/15 minuti, si trascina per 1ora e 1/2 interminabili. Un continuo dejavu di scene, emozioni (e inquadrature) già viste che di speciale hanno ben poco... La "Roma della doppia anima ritratta.

martedì 30 aprile 2013
HGW XX/7

Ho letto i commenti e recensioni entusiasti e mi chiedo se viviamo sullo stesso pianeta, sapere che a qualcuno e' piaciuto mi viene da pensare che non e' il cinema in crisi ma la gente che non ha un minimo di gusto. Un film con una trama da principe azzurro e biancaneve (le scarpe!!!), banalissimo alla nausea, attori che lasciamo perdere, va bene per una fiction o un film per la tv dove le aspettative [...] Vai alla recensione »

sabato 23 marzo 2013
lunetta

è passato il tempo dal più bel giorno della mia vita....della comencini. Un bel film. Dopo tanti anni la comencini ingaggia due attori non proprio bravissimi, specie lei, impacciata e simile a un sacco bello. Una storia che ormai ci ha stancato (giovane e bella ragazza di periferia spinta dalla madre a compiacere in tutto il politico di turno per fare carriera): ma che novità! [...] Vai alla recensione »

lunedì 11 marzo 2013
Fede81

Un "Prima dell'alba" italiano dolce e tagliente, che ti appassiona dall'inizio alla fine, grazie a una regia attenta ai particolari e ad una recitazione di notevole qualità da parte dei due giovani attori. Consiglio di vederlo. 

venerdì 5 ottobre 2012
renato volpone

Una ragazza, la madre apprensiva, un viaggio con l'autista. La ragazza, aspirante attrice, deve incontrare un onorevole per una raccomandazione di lavoro. L'autista, un ragazzo al suo primo giorno di lavoro raccomandato dal prete, la deve portare all'appuntamento. Ragazzi con tante e nessuna speranza in una Italia che non cambia mai, dove chi ha il potere vince e umilia.

giovedì 20 giugno 2013
envania

Un film banalissimo.

venerdì 5 ottobre 2012
melania

davvero bella questa storia dei nostri tempi che si svolge nel tempo dilatato di un giorno.realistico ma anche fresco e leggero come la giovinezza. Davvero bello questo film dei nostri tempi che si svolge nel tempo dilatato di un giorno.Nonostante il tema,il film è leggero ed ha il sorriso spensierato della giovinezza.

venerdì 5 ottobre 2012
Elide cine

Conosco Francesca, ma non per questo so essere critica nei suoi confronti, infatti di primo acchitto il film sembra scontato, con trama scontata...ma come sempre la Francesca sa sorprendere alla grande. Un film dolcemente e simpaticamente drammatico, ti tira dentro le immagini e nella storia con semplicità mai scontata. Filippo e Giulia alias Marco e Gina hanno saputo trasmettere al pubblico tutte [...] Vai alla recensione »

lunedì 10 settembre 2012
Peer Gynt

Il problema di un certo cinema italiano è quello di non avere il coraggio dell’originalità e di adagiarsi quindi su strade già percorse, con la convinzione di arrivare interi alla fine. In questo modo Francesca Comencini ha fatto miseramente crollare nel banale e nello scontato un film che, nel suo svolgimento, riesce anche ad essere spesso una discreta commediola sentimentale. [...] Vai alla recensione »

domenica 9 settembre 2012
Daniele D

Tematiche giovanili, psicodrammi, crisi esistenziali e chi più ne ha più ne metta. Siamo stanchi, stufi di questo cinema, di questi mediocri con velleità da autori. Attori non professionisti presi dalla strada? BASTA!!  State demolendo il cinema italiano.

sabato 8 settembre 2012
roooaaarrr.it

Un Giorno Speciale è un filmettino superficialotto, semplicistico, vuoto e di una noia mortale. Gina è una ragazza diciannovenne col desiderio di sfondare nel mondo della televisione come attrice. Si prepara per un colloquio con un Onorevole – lontano parente – al fine di ottenerne una raccomandazione. Strada facendo arriva la telefonata dalla segretaria del parlamentare [...] Vai alla recensione »

mercoledì 10 ottobre 2012
MAMMUT

da come era iniziato sembrava un filmettino e niente di più. Brava invece è stata la Comencini che è riuscita a incuriosire lo spettatore e nel finale, chapeau!

Frasi
Per far credere di essere ricca, basta essere stronza!"
Una frase di Gina (Giulia Valentini)
dal film Un giorno speciale - a cura di Francesco
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Alessandra Levantesi
La Stampa

Dal romanzo di Claudio Bigagli Il cielo con un dito (Garzanti), Francesca Comencini ha realizzato un film, Un giorno speciale, che ispirandosi al classico modello dolce-amaro della commedia all'italiana lo attualizza con freschezza. Gina (l'esordiente Giulia Valentini) è una diciannovenne della periferia romana dominata da una madre che, come la Magnani di Bellissima, punta sulla figlia per risarcirsi [...] Vai alla recensione »

Valerio Caprara
Il Mattino

C'era una volta la cinica e caustica commedia di costume all'italiana. Oggi ci sono gli instant movie che si puntellano con moralismi e paternalismi. A tale categoria appartiene «Un giorno speciale» di Francesca Comencini, passato in sordina alla Mostra di Venezia, che assegna a una coppia di ragazzi di periferia il compito di metaforizzare l'attuale degrado etico-politico romanocentrico.

Fabio Ferzetti
Il Messaggero

Due giovanissimi e una Mercedes. Lui è al primo giorno come autista. Lei deve andare in centro per un provino. Non si conoscono ma vengono entrambi dalla periferia, sono carini, entusiasti e inevitabilmente ingenui. Per loro dovrebbe essere Un giorno speciale, come promette il titolo. Invece sarà una specie di viaggio horror, non proprio imprevedibile, fra tutto ciò che la vita (il paese) ha in serbo [...] Vai alla recensione »

Boris Sollazzo
Pubblico

Una minorenne bellissima, vestita a festa e un autista con la faccia da ragazzo e un completo troppo elegante per lui. Un giorno speciale, insieme, per conoscersi. Lei vuole fare l'attrice, lui guadagnare. Le loro strade si incontrano perché lei deve passare per le mani, l'ufficio e i laidi uffici del capo di lui, un politico, per riuscire a coronare il suo sogno.

Vanja Luksic
Le Soir

Un giorno speciale di Francesca Comencini, le Vacanze romane di due ragazzi di periferia, non è affatto una commedia. Già dalle prime immagini dove si vede una madre premurosa preparare la figlia con trucco, vestito e scarpe troppo appariscenti, si può intuire la tragedia che sta per compiersi. Viene in mente anche Bellissima di Visconti ma soprattutto tanti episodi dell'attualità ancora più penosi. [...] Vai alla recensione »

Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Mamma, guarda! I casermoni di periferia, le ragazze che smaniano per andare in tv quindi già di mattina vestono come "una playmate che vada a fare la prima comunione". Il copyright spetta a Variety, che sempre dà soddisfazione quando mancano le parole). Mamma, guarda! Il bowling e il centro commerciale, i negozi eleganti del centro presidiati da commesse spocchiose.

Alberto Crespi
L'Unità

Il nuovo film di Francesca Comencini, da ieri nei cinema, è reduce dalla mostra di Venezia. Era in concorso. Collocazione prestigiosa, ma non siamo sicuri che il film ne abbia tratto giovamento. Alcune reazioni (non tutte, per fortuna) sono state isteriche e indispettite. C'è una corrente di pensiero secondo la quale un altro film italiano produttivamente altrettanto «leggero», L'intervallo di Leonardo [...] Vai alla recensione »

Adriano De Grandis
Il Gazzettino

Un ragazzo e una ragazza per le strade di Roma. Dalla mattina alla sera, un giorno solo (ma speciale), perché i contrattempi li tengono insieme. Basato sul romanzo "Il cielo con un dito" di Claudio Bigagli, e centrato sulla prima giornata di lavoro di un giovane autista che accompagna da un politico un'altrettanto giovane aspirante attrice, il film di Francesca Comencini "Un giorno speciale" è di [...] Vai alla recensione »

Paolo D'Agostini
La Repubblica

Non è vistoso e neanche riconosciuto come meriterebbe ma il tocco di Francesca Comencini c' è ed è un po' speciale. L' attitudine della documentarista, anche quando si cimenta con le storie, si esprime in uno sguardo minuziosamente attento alle umanità raccontate e attento a ottenere un risultato - la semplicità - che a dispetto di quanto si può credere è difficile da ottenere.

Roberto Silvestri
Il Manifesto

Una quasi canzonetta agrodolce, uno standard swing arrangiato con qualche dolcezza melodica di troppo, come fa Woody Allen al clarinetto, questo Spring Spring Spring da Manhattan Transfert, dal romanzo di Claudio Bigagli Il cielo con un dito. Non ci fossero le luci di Luca Bigazzi, che riprende la tangenziale romana come fosse una freeway di Los Angeles, e il centro storico come se avesse per assistenti [...] Vai alla recensione »

winner
menzione speciale
Nastri d'Argento
2013
winner
premio "guglielmo biraghi"
Nastri d'Argento
2013
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati