Adorabili amiche

Film 2010 | Commedia 90 min.

Titolo originaleThelma, Louise et Chantal
Anno2010
GenereCommedia
ProduzioneFrancia
Durata90 minuti
Regia diBenoît Pétré
AttoriJane Birkin, Caroline Cellier, Catherine Jacob, Thierry Lhermitte .
Uscitavenerdì 15 giugno 2012
DistribuzioneNomad Film
MYmonetro 2,28 su 18 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Benoît Pétré. Un film con Jane Birkin, Caroline Cellier, Catherine Jacob, Thierry Lhermitte. Titolo originale: Thelma, Louise et Chantal. Genere Commedia - Francia, 2010, durata 90 minuti. Uscita cinema venerdì 15 giugno 2012 distribuito da Nomad Film. - MYmonetro 2,28 su 18 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Adorabili amiche tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Un road-movie, con protagoniste tre cinquantenni. Un viaggio pieno di peripezie, in cui le tre donne condivideranno momenti di gioia, di rabbia e di malinconia, di volta in volta divertenti, fragili e commoventi.

Adorabili amiche è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,28/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 2,08
PUBBLICO 2,27
CONSIGLIATO NÌ
Un frizzante ensemble di attrici per una commedia dolceamara on the road.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

Chantal offre promozioni in un supermercato, adora i cani e non sopporta il marito. Gabrielle è ricca e sempre in cerca di avventure con i maschi. Nelly insegna inglese e sembra aver rinunciato a sperare in una vita diversa. Tutte e tre cinquantenni, vengono spinte a ritrovarsi dall'invito al matrimonio di Philippe che è stato, a vario titolo, un loro ex. Utilizzando una vecchia Citroen di Gabrielle le tre amiche si lasciano alle spalle la Borgogna per raggiungere la costa atlantica dove si terranno le nozze. Il viaggio non sarà senza conseguenze.
Ci sono film il cui titolo andrebbe sottratto alle aspirazioni vagamente cinefile dei registi e adattato invece alla storia. Perché Adorabili amiche, che in Francia è uscito come Thelma, Louise et Chantal, ha poco o nulla a che vedere con l'opera di Ridley Scott (tranne una citazione ad auto ferma dinanzi al mare) mentre invece gode di una sua autonomia che merita una valorizzazione. Per inciso fa piacere sottolineare che, per una volta, una titolazione italiana è più aderente dell'originale alla vicenda.
A partire dai titoli di testa (scritti direttamente su oggetti che entrano a far parte dell'azione) Pétré smentisce poi di fatto il suo preteso modello per comunicare allo spettatore la voglia di inserirsi in quel filone di commedia dolceamara made in France che ha in Patrice Leconte (per fare uno dei possibili esempi) uno dei suoi più raffinati cultori. Il regista, alla sua opera seconda, non ne possiede lo stesso controllo della sceneggiatura ma ha il pregio di avere scelto tre attrici che avrebbero potuto appropriarsi del film cercando ognuna il primo piano. Riescono invece a formare un ensemble dove ognuna ha a disposizione il proprio assolo ma sa anche armonizzarsi con le altre.
La terminologia musicale si adatta a Pétré che è molto attento alla musicalità del suo film, forse troppo. Al punto di affollarlo di canzoni talvolta perfettamente legate alla narrazione e talaltra più simili a una compilation. Sta di fatto che l'ormai abusato on the road (pardon: sur la route) segue i canoni classici mescolando battutacce e malinconia.
Quando si eccede (vedi alcuni momenti del matrimonio) lo si fa quasi sempre a ragion veduta. Una riprova? Osservate il finale che rispetta gli stereotipi ma non abbandonate immediatamente la sala. Ciò che seguirà di lì a pochissimo rimette in gioco l'autoironia che, seppur con qualche squilibrio, è il fil rouge del film.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
Una commedia a tratti gradevole che aderisce alle punte più stucchevoli di una pochade d'altri tempi.
Recensione di Nicoletta Dose

Nelly è un'insegnante di belle speranze e poche pretese, Gabrielle è una borghese piena di soldi e senza compagno e Chantal fa la promoter in un supermercato, ama i cani e odia il marito. Le tre cinquantenni hanno in comune Philippe, un vecchio amore in procinto di sposarsi con una sconosciuta; un uomo che, per eccessivo narcisismo e stucchevole galanteria, ha deciso di invitare tutte e tre al suo pomposo matrimonio. Superate le prime titubanze, Nelly, Gabrielle e Chantal decidono di partecipare alla cerimonia. Salgono a bordo di una vecchia DS e inaugurano un viaggio catartico che, lungo le strade della Borgogna e ad ogni sobbalzo di motore, metterà in discussione le loro insoddisfacenti esistenze.
Ridley Scott aveva saputo sfruttare il codice narrativo del viaggio on the road, tradizionalmente al servizio esclusivo di uomini alla ricerca di se stessi, per raccontare gioie e dolori del femminismo americano. Quella commistione di leggerezza e tragedia che aveva fatto di Thelma & Louise un energico manifesto 'rosa' del tutto insolito e originale rimane, in questa allegra commedia firmata dal giovane Pétré, solo un riferimento lontano, forzatamente richiamato nel titolo del film.
Le tre attrici protagoniste mostrano con disinvoltura un corpo non più giovane e si mettono in gioco con tutte loro stesse. Carismatiche per natura, sono le loro movenze a dare ritmo a un film di primo impatto gradevole ma poco a poco soporifero e senza un vero e proprio slancio narrativo. Distante dal travolgente percorso esistenziale di Thelma/Davis e Louise/Sarandon, il film, tra una gag e l'altra, dimostra di essere troppo leggero, aderendo alle punte più stucchevoli di una pochade d'altri tempi. Contrattempi (la ruota bucata, il conto salato allo chateau) e agnizioni (ognuna di loro nasconde la verità dei sentimenti) formano una ridda frenetica di avventure più o meno piccanti che riportano indietro l'età delle tre protagoniste. Quasi cinquantenni sulla carta, con storie d'amore insoddisfacenti e famiglie spezzate di cui occuparsi, cercano l'occasione di riscatto. Quando si aprono all'inedito, confessando debolezze e desideri a ragazzi di passaggio o allo specchio di un bagno privato, l'andamento narrativo smette di correre, si blocca e comincia a collezionare sketch comici e doppi sensi che riescono a strappare solamente un sorriso amaro. Più le tre si avvicinano al matrimonio, l'evento risolutivo che dovrebbe mettere tutti i cocci a posto, più si assommano i prevedibili equivoci di un colpo di scena mancato. C'è quantità - di battute e freddure - ma poca qualità. Pétré, sopraggiunto quasi alla fine, perde ironia e dissacrazione, e lascia le tre attrici, tanto amate dal pubblico francese - che le ricorda nei ruoli memorabili del passato - abbandonate a se stesse, a cercare di ristabilire l'equilibrio piacevole delle prime sequenze. Jane Birkin, sotto uno sciatto completo sportivo, ce la mette tutta, sculetta e balla come un'adolescente ma il suo fascino innato è una luce che brilla da sola.

Sei d'accordo con Nicoletta Dose?
ADORABILI AMICHE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
TheFilmClub
-
-
iTunes
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
martedì 26 giugno 2012
donni romani

Il titolo originale del film "Thelma, Louise et Chantal" potrebbe far pensare alla volontà del regista di osannare il cult di Ridley Scott, in realtà il film è molto lontano dagli stilemi dell'on the road americano, siamo più vicini allo stile francese classico, commedia venata di malinconia, scene divertenti alternate a momenti di riflessione, lacrime, risate e qualche verità.

lunedì 7 gennaio 2013
"Joss"

Un viaggio inaspettato è l'occasione per tre mature amiche francesi di ritrovarsi, strada facendo ricordando la giovinezza, i sogni, le aspettative e le inevitabili confidenze e anche qualcosa che molti anni prima magari non era stato detto. Loro sono tre ma c'è anche un quarto "personaggio" nella vicenda che merita di essere citato. Non è il giovanotto gay che le aiuta lungo la strada e nemmeno il [...] Vai alla recensione »

lunedì 18 giugno 2012
renato volpone

Graziosa commedia francese sulle donne di mezza età, sul loro fare i conti con la vita, con quello che resta di matrimoni esauriti, di amanti della domenica, di figli troppo amati  e di malattie mutilanti. Con garbo, delicatezza e ironia il regista ci racconta di tre donne, completamente diverse l'una dalle altre, che si ritrovano al fare un viaggio insieme per andare al matrimonio [...] Vai alla recensione »

giovedì 27 settembre 2012
Vince78

Commedia piuttosto leggera e banale. Scadenti i dialoghi e il doppiaggio. Si salvano le canzoni di accompagnamento.

martedì 19 giugno 2012
Flyanto

Film "on the road" su tre amiche cinquantenni che si sono riunite per andare a presenziare al matrimonio di un loro comune ex compagno. Facendo un pò il verso al ben più riuscito "Thelma e Louise" il film descrive tre figure femminili con loro personali caratteristiche ma accomunate dal fatto di essere diventate ormai delle persone disilluse, a volte patetiche, a volte [...] Vai alla recensione »

sabato 22 febbraio 2014
Alessandro Vanin

"Adorabili amiche rappresenta" un'occasione sprecata. L'idea del viaggio "on the road" non certo originale (anche se non negli USA)  poteva fornire l'occasione per ottimi dialoghi. Invece ii dialoghi di queste cinquantenni finiscono spesso in parolacce inituli quasi fossero 3 ragazzine adolescenti ribelli in una balenieu di Parigi.

lunedì 15 ottobre 2012
Luca Guerini

Ho visto questo film con molta perplessità, ma già dai titoli di testa mi ha subito colpito. Tre interpretazioni meravigliose per un film che meritava maggior risalto dalla distribuzione. L'unica pecca è il titolo originale che davvero fuorvia lo spettatore, mentre questo italiano è assurdamente più azzeccato.

venerdì 22 giugno 2012
melies

È un film gradevole, divertente, dedicato alle donne, in cui gli uomini compaiono ma non sono fondamentali.

sabato 16 giugno 2012
McDavide

Nulla si salva in un film approssimativo, sconnesso, miserevole dal punto di vista dello scavo paicologico e della trama. In più, Jane Birkin rappresenta ormai una visione imbarazzante ed irritante. mai più!

giovedì 14 giugno 2012
no_data

deprimente come le 3 protagoniste

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Massimo Bertarelli
Il Giornale

Hanno ricevuto l’invito del loro ex Philippe tre mature amiche. Così la commessa extralarge Chantal, la svagata Nelly e la ricca borghese Gabrielle partono in auto per la Rochelle. Quante disavventure in Borgogna. Bizzarra commedia francese, semispiritosa e amarognola, che racconta con qualche inutile volgarità e dialoghi così e così il raid di tre disinvolte signore sfortunate in amore.

Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Quel che resta di mio marito” era un road movie di CHristopher N. Rowley uscito nel 2008: Jessica Lange, Kathy Bates e Joan Allen trasportavano un’urna funeraria e coglievano l’occasione per fare un po’ delle pazzie che da giovani non si erano concesse. Come Thelma e Louise, senza sparatorie e senza Brad Pitt (che allora era agli inizi, si presentava in tutto il suo splendore da toy boy con gli addominali [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Stagionato di un paio d’anni, come d’uso nella distribuzione pre-estiva, ecco un “film de potes” (così i francesi chiamano le storie di amici) declinato tutto al femminile. Nelly, Gabrielle e Chantal sono cinquantenni dalle vite private variamente disastrate: la prima insegna inglese, teme i suoi studenti e sta alla larga dagli uomini; quanto a uomini, Gabrielle ne ha anche troppi ma le danno soprattutto [...] Vai alla recensione »

Pierre Murat
Télérama

Tre donne intorno ai cinquant’anni, Chantal, Gabrielle e Nelly, decidono di andare insieme al matrimonio di un loro ex, a La Rochelle. Jane Birkin, ancora una volta, interpreta il ruolo di una donna frustrata, Catherine Jacob interpreta la disillusa e Caroline Cellier la sensuale. Non si capisce bene perché le tre donne sono ancora in qualche modo infatuate del loro ex, un insopportabile vanesio.

Alessandra Levantesi
La Stampa

Trasferta da Parigi a La Rochelle di tre amiche sui cinquanta (chi più, chi meno) per partecipare alle nozze di Thierry Lhermitte, ex compagno di una di loro, l’ancora avvenente Caroline Cellier che è decisa a non rinunciare ai giochi di sesso e seduzione. Ma nel corso del viaggio costellato di piccoli, e a volte divertenti, incidenti di percorso, avremo modo di appurare che anche Catherine Jacob, [...] Vai alla recensione »

Silvana Silvestri
Il Manifesto

Vendetta, tremenda vendetta. All'americana con Thelma e Louise o con le amiche esplosive Goldie Hawn e Susan Sarandon, con grande impiego di revolver e poliziotti. Oppure alla francese come in Adorabili amiche e allora i toni si fanno meno spasmodici, apparentemente. Il potere del fascino può essere anche più decisivo di un colpo di pistola come dimostra questa commedia che traduce in termini di nostalgia [...] Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
lunedì 11 giugno 2012
 

Nelly è un'insegnante di belle speranze e poche pretese, Gabrielle è una borghese piena di soldi e senza compagno e Chantal fa la promoter in un supermercato, ama i cani e odia il marito. Le tre cinquantenni hanno in comune Philippe, un vecchio amore [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati