Miracolo a Sant'Anna

Acquista su Ibs.it   Dvd Miracolo a Sant'Anna   Blu-Ray Miracolo a Sant'Anna  
Un film di Spike Lee. Con Derek Luke, Michael Ealy, Laz Alonso, Omar Benson Miller, Matteo Sciabordi, John Leguizamo.
continua»
Titolo originale Miracle at St. Anna. Drammatico, durata 160 min. - USA 2008. - 01 Distribution uscita venerdì 3 ottobre 2008. MYMONETRO Miracolo a Sant'Anna * * - - - valutazione media: 2,42 su 181 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
francesco dondoli venerdì 9 ottobre 2020
ha ragione Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

Paride86 ha proprio ragione.

[+] lascia un commento a francesco dondoli »
d'accordo?
gommaflex28 martedì 15 novembre 2016
italiani traditori Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

Non voglio entrare nel merito del film, la cui visione è stata costantemente condizionata dall'immagine degli italiani che viene fornita. Ciò che emerge è un sottofondo generale di ignoranza, rozzezza e superstizione su cui emerge una tendenza a tradire (i propri compaesani, i propri amici, i commilitoni, ... chiunque). Ah, l'unica figura femminile è una gran ... facilona. Per il resto il film è abilmente confezionato, ma il contenuto è (per me) amaro.

[+] lascia un commento a gommaflex28 »
d'accordo?
rudy82 martedì 8 gennaio 2013
grande spyke Valutazione 4 stelle su cinque
33%
No
67%

Rivisto ieri sera su rai3 non riesco ancora a capire come mai questo splendido film abbia avuto un accoglienza molto molto tiepida da parte del pubblico!! lasciamo stare i critici saccenti,che come abbiamo visto anche per molti altri film sul lungo periodo hanno sbagliato completamente giudizio dall'alto delle loro scrivanie,ma da parte del pubblico mi aspettavo meno "pecoraggine" e più uso del proprio cervello! per finire vorrei ricordare che i signori partigiani ne hanno combinate anche loro di sporche,andate a leggervi qualcosa in merito all'eccidio di Porzùs in Friuli!!! e dopo ne riparliamo Saluti

[+] lascia un commento a rudy82 »
d'accordo?
hatecraft giovedì 4 ottobre 2012
di miracoloso solo il titolo Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

l'unica spiegazione è che s. lee abbia intenzionalmente voluto tutte le assurde scelte di sceneggiatura, tra le quali un assurdo e incomprensibile finale che va oltre il grottesco, sfiorato già abbondamente per tutto il film (consapevolmente? ci piacerebbe sperarlo). perchè l'impressione è che una produzione simile sì complessa e in trasferta gli sia sfuggita totalmente dalle mani toccando picchi di grottesco, comicità involontaria e incoerenze davvero plateali. forse la questione della lingua parlata - uguale per americani e toscanacci - è intesa come metafora del linguaggio universale? può darsi, ma il resto?
film rimandato a settembre, magari tagliando 45 minuti sarebbe stato più facilmente digeribile. [+]

[+] lascia un commento a hatecraft »
d'accordo?
minnie lunedì 9 luglio 2012
mi sento libero qui, in un paese che non è il mio! Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Ho visto solo questa sera, 8 luglio, su Raimovies, questo splendido film di Spike Lee che riporta la guerra alla sua reale dimensione di azzeramento del senso logico e di pietà, laddove però i soldati del battaglione Buffalo, cercano di mantenere una logica di comportamento, anche di fronte a partigiani italiani ritratti come in eterna lotta fra di loro e abitanti di un piccolo paesino invasati del loro dittatore...La guerra è ripresa alla Coppola di Apocalypse now, perché così è dappertutto e la scena finale, che sembra davvero girata in Paradiso, mette in luce quanto l'azione del soldato sia stata, alla lungam giusta, proprio perché la giustizia si può fare anche attraverso gli anni, anche se le persone non sono più le stesse. [+]

[+] lascia un commento a minnie »
d'accordo?
alessanvan domenica 8 luglio 2012
poteva essere un capolavoro ma troppi film uno Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
100%

Miracolo a Sant'Anna poteva essere un capolavoro se Spike Lee non avesse commesso troppi errori. Il film iniza come un thriller, prosegue come un film antirazzista, continua come un film di guerra citando un fatto storico realmente avvenuto, diventa sentimentale nell'amicizia tra soldato di colore e bambino italiano e finisce conun lieto fine, troppi film in uno. Inoltre troppi errori storici. Negli anni 40 ci saranno sicuramente state forme di discriminazione o razzismo nei confronti dei soldati di colore, ma che i nazisti siano stati addirittura quasi più gentili nei confronti dei neri degli americani (vedi la scena dell'alttoparlante) è assurdo. Anche che gli italiani (non certo abituati allora a persone di colore) siano stati tutti meno razzisti degli americani appare improbabile. [+]

[+] lascia un commento a alessanvan »
d'accordo?
denzel for ever sabato 21 aprile 2012
leggendo i commenti mi aspettavo di peggio Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

il film nn è un capolavoro....ma si lascia guardare....certo ci sn degli avvenimenti del tutto improbabili..pero cmq nn è tutto da buttare

[+] lascia un commento a denzel for ever »
d'accordo?
lella sabadini lunedì 22 agosto 2011
troppo di tutto, tanto di troppo.... Valutazione 2 stelle su cinque
60%
No
40%

Film confuso, con parecchi rimandi a dejà vue... : la scena della testa della statua che l'antiquario identifica subito con una grande opera d'arte e da cui parte il flash back mi ha curiosamente ricordato un delle scene iniziali  del Titanic.Troppi temi portati avanti senza il necessario approfondimento e  mischiati fra di loro senza che nessuno riesca ad emergere e a toccare in profondità lo spettatore.L'inserimento, che trovo senza senso , del piccolo  Angelo che ha delle specie di visioni dà orgine a delle aspettative ma crea confusione: il bambino con il braccio schiacchiato e , secondo logica, spappolato dal peso di una trave risuscita risanato miracolasamente ? E dopo essere stato colpito durante uno scontro a fuoco viene  di nuovo miracolato dalla  presenza  dell'amico che abbiamo visto morire precedentemente ? E' questo il "Miracolo a Sant'Anna" del titolo del film ? Oppure il fatto che fortuosamente  Angelo, ormai cresciuto, paghi la cauzione per il protagonista ? L'utilizzo delle truppe di colore con scarsa  fiducia da parte del Comando americano è un tema interessante e  fa parte delle tematiche di Spike Lee ma è affrontato superficialmente e stona con il tema di base che  ci si aspetta venga affrontato con più profondità. [+]

[+] lascia un commento a lella sabadini »
d'accordo?
g2i3o4 mercoledì 4 agosto 2010
gran bel film!!!!!!!!!!! Valutazione 5 stelle su cinque
47%
No
53%

Una mattinata estiva di temporale non avendo nulla da fare stavo girovagando tra i canali del tigitale terrestre quando su premium cinema mi sono imbattuto in questo film. Il titolo non mi incuriosiva ma visto che stava per cominciare mi sono messo comodo e ho cominciato la visione. Mi è sembrato davvero un bel film ambientato in un piccolo borgo toscano e vede protagonisti un gruppo di soldati americani, un gruppo di partigiani e un bimbo salvato dal "gigante di cioccolato" (un grosso soldato americano di colore) durante un bombardamento nazista. Un film che oltre a raccontare (anche crudelmente) la triste realtà della Seconda Guerra Mondiale tocca argomenti forti come la discriminazione razziale contro le persone di colore nell'america, come del resto in tutto il mondo durante la guerra. [+]

[+] lascia un commento a g2i3o4 »
d'accordo?
barebone sabato 24 luglio 2010
anche la storia è un'altra... Valutazione 0 stelle su cinque
71%
No
29%

Solo per amor di storia e verità, devo osservare che :
 
1)La 16° SS-Panzergrenadier-Division "Reichsführer SS" non era un "battaglione" ma una divisione corazzata delle Waffen-SS.
 
2)Il comandante della 16° divisione era il Generale Max Simon, e non Reder, che era solo un Maggiore.
 
3)Della stessa 16° divisione "Reichsführer SS", il maggiore Reder comandava il 16° Reparto Corazzato Ricognitori, che non c'entra nulla con Sant'Anna di Stazzema me che in compenso, insieme alla Wermacht, si rese responsabile di altri orrendi crimini, fra cui l'eccidio di Marzabotto. [+]

[+] lascia un commento a barebone »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 »
Miracolo a Sant'Anna | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | medz
  2° | paride86
  3° | felix
  4° | la memoria
  5° | paolo t.
  6° | aclex1
  7° | rick
  8° | jos_d
  9° | mik
Rassegna stampa
Peter Travers
Approfondimenti
inside war
il film
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 3 ottobre 2008
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
giovedì 23 settembre
A Quiet Place II
Maternal
Tutti per Uma
Regina
mercoledì 22 settembre
Un altro giro
Maledetta Primavera
Peter Rabbit 2 - Un birbante in fuga
giovedì 16 settembre
Freaky
mercoledì 15 settembre
100% Lupo
Adam
martedì 14 settembre
Black Widow
giovedì 9 settembre
Rifkin's Festival
Corpus Christi
Morrison
mercoledì 8 settembre
Il cattivo poeta
Il sacro male
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità