Fast Food Nation

Un film di Richard Linklater. Con Wilmer Valderrama, Esai Morales, Luis Guzmán, Catalina Sandino Moreno, Greg Kinnear.
continua»
Commedia, durata 116 min. - USA, Gran Bretagna 2006. - DNC Entertainment uscita venerdì 20 luglio 2007. MYMONETRO Fast Food Nation * * 1/2 - - valutazione media: 2,95 su 48 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Sotto accusa l'industria della carne

di Roberto Nepoti La Repubblica

Poteva essere pane, o meglio hamburger, per i denti di Michael Moore Fast Food Nation, il bestseller di Eric Schlosser diventato dal 2001 un simbolo della controcultura americana. Invece lo ha portato sullo schermo (e in concorso a Cannes) Richard Linklater, scegliendo uno stile tra documentario e fiction. Con la partecipazione di star come Bruce Willis, Ethan Hawke, Patricia Arquette, Kris Kristofferson, il film osserva l'industria dell'alimentazione attraverso le varie categorie di personaggi che gravitano nel suo girone. Infernale. Alcuni «chicanos», immigrati clandestinamente negli Usa, vanno a lavorare nel mattatoio di Cody, centro di produzione della carne destinata alla catena di fast-food «Mickey's». Vi trovano una bolgia colma di carne macellata ed escrementi, dove ricatti sessuali e incidenti sul lavoro sono all'ordine del giorno. Frattanto il «quadro» Don Henderson è inviato a indagare su un dettaglio imbarazzante; l'analisi degli hamburger di «Mickey's» ha rivelato colibatteri fecali: nel vendutissimo panino Big One, in sostanza, la carne fa tutt'uno con la cacca. Altro personaggio importante di Fast Food Nation è Amber, giovane cameriera dei ristorante di Cody che, assieme a un gruppo di coetanei, si dà il compito di liberare centomila vacche in attesa di essere macellate.
Linkater (di cui a Cannes si vedrà anche A-Scanner Darkly, tratto da un romanzo di Philip Dick) ha girato il film in segreto e a bassissimo costo, per non attirare l'attenzione dell'industria alimentare e delle autorità politiche; categorie di cui denuncia le connivenze senza giri di parole. Come ricorda uno degli aspiranti liberatori del bestiame, oggi in America, in forza del Patriot Act, chi attenti alla proprietà privata è equiparato a un terrorista. Il pamphlet di Richard, insomma, picchia sodo in più direzioni. E se è vero che «siamo quel che mangiamo» sarà meglio, d'ora in avanti, pensarci bene prima di addentare un hamburger.
Da La Repubblica, 20 maggio 2006


di Roberto Nepoti, 20 maggio 2006

Sei d'accordo con la recensione di Roberto Nepoti?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
75%
No
25%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Richiedi la data del prossimo passaggio in tv del film Fast Food Nation.
(Riceverai le informazioni pochi giorni prima del passaggio in tv. Il servizio è gratuito)

inserisci qui la tua email
Fast Food Nation | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 20 luglio 2007
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 25 novembre
High Life
Galveston
martedì 17 novembre
Gli anni amari
La vacanza
Gauguin
mercoledì 11 novembre
Volevo nascondermi
giovedì 5 novembre
L'amore a domicilio
Just Charlie - Diventa chi sei
Almost Dead
mercoledì 4 novembre
Una intima convinzione
mercoledì 28 ottobre
La partita
mercoledì 21 ottobre
L'assistente della star
mercoledì 7 ottobre
Gamberetti per tutti
L'anno che verrà
Nel nome della Terra
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità