Saw 2 - La soluzione dell'enigma

Film 2005 | Thriller 91 min.

Regia di Darren Lynn Bousman. Un film con Tobin Bell, Tim Burd, John Fallon, Dina Meyer, Beverley Mitchell, Emmanuelle Vaugier. Cast completo Titolo originale: Saw II. Genere Thriller - USA, 2005, durata 91 minuti. Uscita cinema giovedì 5 gennaio 2006 distribuito da 01 Distribution. - MYmonetro 2,56 su 150 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Saw 2 - La soluzione dell'enigma tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Jigsaw, psicopatico ideatore dello sterminio delle sue vittime in Saw, è tornato per compiere un'altra terribile partita del suo orribile gioco con la vita o con la morte. Altre otto vittime sono pronte a lottare per la vita. In Italia al Box Office Saw 2 - La soluzione dell'enigma ha incassato 5,2 milioni di euro .

Saw 2 - La soluzione dell'enigma è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato nì!
2,56/5
MYMOVIES 1,50
CRITICA 1,79
PUBBLICO 3,50
CONSIGLIATO NÌ
Secondo capitolo, piatto e noioso, del fortunato horror enigmistico.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

L'enigmista continua il suo sadico gioco con un gruppo di sfortunate vittime rinchiuse insieme e costrette ad uccidersi l'un l'altro. Un detective, Eric Mason, cercherà di acciuffarlo. Seconda parte analoga alla prima. Perché cambiare stile se c'è sempre più gente che ferma l'auto bloccando il traffico per 'godersi' la vista delle vittime di incidenti stradali raccapriccianti? Ecco allora il consueto inanellamento di obbrobri sostenuto per di più da una sceneggiatura che per arrivare alla fatidica ora e mezza mette in scena un detective così poco perspicace che neanche l'ispettore Clouseau. Quello però ci divertiva. Questo invece è solo un espediente narrativo che si potrebbe anche saltare. L'horror e il thriller sono generi che ci hanno dato grandi film ma qui la produzione avrebbe dovuto avere coraggio e titolare per capitoli: Efferatezza 1, Efferatezza 2 ecc...Tanto solo di questo si tratta.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
SAW 2 - LA SOLUZIONE DELL'ENIGMA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €13,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 7 aprile 2010
keepitMello

JIgsaw, è tornato per un'altra partita del suo perfido ed orribile gioco... Altre otto vittime, sono rinchiuse in una casa e lottano per la vita... Stanno respirando un gas mortale e solo alcuni antidoti sparsi per la casa possono salvarli... Devono rispettare le regole del gioco però: dovranno superare prove estremamente mortali per restare in vita.

venerdì 15 ottobre 2010
Sixy89

Dopo il primo capitolo della saga di Saw, assolutamente un cult del thriller, il nuovo capitolo non delude. L'enigmista si rivela e crea una "gabbia" psicologica che imbriglia tutti i partecipanti del suo gioco, compresi gli agenti dell'FBI. Il finale è come sempre da brividi. Un thriller geniale, con una trama fitta e impenetrabile fino agli ultimi minuti del film.

giovedì 25 agosto 2011
peppe97

La saga di film dell'orrore si serve di questo capitolo realizzandolo come una pellicola che completa la precedente e mette le basi per la successiva. Tanto per capirci, questo secondo atto termina il primo e prepare il terzo in una maniera molto rapida visto che gli eventi sembrano avvenire senza perdere alcun particolare aspetto. Il suddetto film, comunque, rispetto al suo prequel o ai suoi sequel, [...] Vai alla recensione »

giovedì 17 settembre 2009
er king

questo film è un capolavoro in molti sensi.come nel primo capitolo l'enigmista inizia a giocare con le persone a cui ha dato una "chance"(essenzialmente vivere o morire)pero' in questo secondo capitolo la storia si basa su 7 persone chiuse in una stanza di una casa-trappola piena di trappole.la cosa che lo rende intrigante è che una di quelle 7 persone è il figlio dell'agente che sta lavorando al caso [...] Vai alla recensione »

domenica 28 giugno 2009
Luca_93

Come tutti i "SAW" della saga è stupendo ricco di colpi di scena e trappole astutissime per dare 1 possibilità di sopravvivere, mi piace molto il gioco kè fa cn le stanze kè poi si ripeterà nel quinto, Jigsaw non si smentisce mai

domenica 24 aprile 2011
Hazelnut

Avrebbe avuto un minimo di senso se a continuare l'opera di Jigsaw fosse stato Adam, un personaggio che abbiamo imparato ad apprezzare ed amare nel primo, fantastico film. Ma sinceramente non capisco il motivo di dare tutto questo spazio a quella che era una comparsa: la trama è molto slegata e imprecisa, sembra un decoupage di pezzi messi insieme frettolosamente e alla rinfusa.

martedì 14 aprile 2015
Lorenzo Mari

Mamma mia che boiata pazzesca!! In un oceano di liquido rosso, il pazzo enigmista continua a divertirsi martirizzando gente: sette persone chiuse in una casa invasa dal gas devono ammazzarsi a vicenda, e solo la più in gamba sopravviverà. In questa sorta di delirante legge del più forte non si capisce nulla e si prosegue a suon di cavolate.

lunedì 26 novembre 2012
Cenox

E' divertente leggere che il critico abbia definito piatto e noioso un film come questo, che può essere definito in qualsiasi modo tranne che con quei due aggettivi, e poi magari elogia film d'autore che anche con lo scotch sulle palpebre ti addormenteresti lo stesso!! L'enigmista ritorna, piuttosto provato a causa della sua malattia, ma che non gli impedisce di sfruttare il suo [...] Vai alla recensione »

giovedì 20 maggio 2010
re sole

molto belloooooo

lunedì 1 giugno 2009
alexdelarge

secondo capitolo della saga più inutile della storia del cinema.peggiore del primo,ma purtroppo meno di una stella non posso dare.

sabato 2 aprile 2011
i love horror

meglio il primo, il terzo, il quarto e l'ultimo...-.-"

martedì 23 giugno 2009
Salvatore Vitale

Saw-l'enigmista era più avvincente anche se però non si può dire che questo non lo è. il primo era più complesso e con più colpi di scena ma saw 2 da sempre quell'atmosfera "Enigmatica" dagli indizi più facili per arrivare alla conclusione quando nello stesso tempo sono anche più violenti e macrabi. La cosa bella è che questo film si ambienta in più stanze e ci sono più vittime a questo sadico gioco. [...] Vai alla recensione »

mercoledì 22 luglio 2009
dian71cinema

COME ROVINARE UN BEL FILM HORROR A BOODMAN L'ARDUO COMPITO DI CONTINUARE IL SECONDO CAPITOLO DI UN OTTIMO THE SAW.. PERDE SU TUTTI I LIVELLI INTERPRETAZIONE SCENEGGIATURA RITMO RESTA SOLO L'EFFETTO SPLATTER BEN RIUSCITO ED UN FINALE AD EFFETTO SORPRESA NATURALMENTE NON SONO SUFFICIENTI E NON REGGONO IL PARAGONE CON IL PRIMO.. TUTTO DA RIFARE.. IL REGISTA CI RIPROVERA' CON LA TERZA SERIE FORTUNATAMENTE [...] Vai alla recensione »

sabato 10 aprile 2010
nick castle

La storia continua... Inizia come il primo e si svolge narrativamente poco tempo dopo. Come film complessivo vale poco, come trama, la stessa considerazione che feci per il primo capitolo, buona ma banalizzata. Il regista è cambiato, ma la differenza proprio non c'è, gli attori sono sempre più odiosi e irrazzionali e lo staff tecnico (il che è già molto definirlo in questo modo) lavora sempre peggio. [...] Vai alla recensione »

Frasi
La consapevolezza della morte cambia tutto... se io ti dicessi qual è esattamente il giorno e l'ora della tua morte la tua visione della vita cambierebbe completamente...
Una frase di Jigsaw (Tobin Bell)
dal film Saw 2 - La soluzione dell'enigma - a cura di Matt
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Luca Castelli
Il Mucchio

Se escludiamo l’alluvione orientale, con tutti i suoi pregi di fantasia e i difetti d’abbondanza, una delle poche novità interessanti dell’horror più recente è rappresentata da quelli che potremmo definire gli splatter algebrici. Film in cui si squarta a destra e manca, ma lo si fa all’interno di un meccanismo arzigogolato, dove il regista usa gli attori come pedine degli scacchi e sfida lo spettatore [...] Vai alla recensione »

Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Nel primo Saw, un horror diretto nel 2004 da Jamos Wan, due personaggi si trovavano imprigionati in un sotterraneo ad opera di un killer senza volto che, proponendo loro degli enigmi misteriosi, garantiva la salvezza solo a quello che, nel giro di otto ore, sarebbe riuscito ad ammazzare l’altro. Oggi la seconda puntata. Il regista è cambiato, è un esordiente, Lynn Bousman, che ci viene dai video musicali, [...] Vai alla recensione »

Antonello Catacchio
Il Manifesto

Quando si produce un film con poco più di un milione di dollari e il botteghino (solo americano) ne conta più di 55 si può ben dire che il film sia un successo. E infatti è successo a Saw, l'enigmista. Un horror efferato, come giusto che sia. Che ha scatenato i fan, pronti a premere per un sequel. Puntualmente arrivato (e come poteva essere altrimenti).

Alberto Castellano
Il Mattino

A distanza di un anno da Saw - L'enigmista, esce il sequel Saw 2. Sono i primi due capitoli di quella che si annuncia come la nuova saga horror che sbanca i botteghini (negli Stati Uniti la seconda puntata ha già incassato più della prima). Stavolta il sequel è meno pretestuoso di analoghe operazioni, perché mette in scena il prolungamento del macabro gioco iniziato nell'altro film, dove due uomini [...] Vai alla recensione »

Arianna Finos
XL

«Oh, sì scorrerà il sangue», promette Jingsaw, il serial killer malato di cancro che in Saw costringeva le sue vittime a scegliere tra terribili automutilazioni e morti raccapriccianti. Nel seguito, l’omicida seriale rivela di aver nascosto un gruppo di sconosciuti nel suo Labirinto mortale: tra loro il figlio del poliziotto che lo ha arrestato. Più nauseante del primo, meno originale, Saw II è costato [...] Vai alla recensione »

Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Raccapricciante è la parola giusta. Non siamo convinti che fosse necessario un seguito, per spiegare nei dettagli come funziona la mente malata del serial killer soprannominato Jigsaw (ovvero l’ammazzapomeriggi che noi chiamiamo puzzle, e che induce persone apparentemente normali a esaminare per ore un mucchietto di cartoncini sagomati, senza trovare mai la nuvoletta o il pezzetto di cielo utili). Vai alla recensione »

Mariarosa Mancuso
Vanity Fair

Meglio questo o il primo? Meglio il primo film, che era puro orrore, senza troppe spiegazioni e, soprattutto, senza la lezioncina morale che affligge Saw - La soluzione dell’enigma. Jigsaw ritorna, coinvolgendo il figlio del poliziotto che lo ha catturato, e come sempre osserva le sue vittime morire nel tentativo di salvarsi dalle trappole. Il cambio di regista (Darren Lynn Bousman, che è anche sceneggiator [...] Vai alla recensione »

Roberto Nepoti
La Repubblica

Magari sopravvalutato, l'anno scorso il primo Saw trovò i suoi estimatori: piacquero l'idea d'innesco, particolarmente crudele, i colori sporchi, la claustrofobia e la cattiveria spesa senza risparmio. Con Saw 2 - La soluzione dell'enigma ricadiamo nel vasto paradigma dei sequel non necessari; anzi, controproducenti. Si ricomincia daccapo, con una nuova vittima delle torture del sadico serial-killer [...] Vai alla recensione »

Massimo Bertarelli
Il Giornale

Chi ha lo stomaco debole, dopo il primo ettolitro di sangue se ne starà rannicchiato sotto la poltrona. Gli altri sghignazzeranno dall’inizio alla fine. Perché questo indecente pasticciaccio, sospeso tra horror e giallo, che sembra diretto da un epilettico con l’Alzheimer e la febbre a quaranta è più ridicolo che spaventoso. La macchina da presa va su e giù impazzita mentre insegue le inverosimili, [...] Vai alla recensione »

Roberta Bottari
Il Messaggero

Cosa scegliereste fra un dolore indicibile, tremendo, e la morte sicura? Punta su questa difficile decisione la prima, folgorante scena di Saw 2 - La soluzione dell’enigma Darren Lynn Bousman. Jingsaw (Tobin Bell), il terribile psicotico, è tornato per giocare un’altra partita. Come nel primo capitolo, il detective Eric Matthews (Donnie Wahlberg) si mette sulle sue tracce: altre otto vittime sono state [...] Vai alla recensione »

Mauro Gervasini
Film TV

Torna Jigsaw, più diabolico che mai. Rinchiude un gruppo di persone in una casa piena di micidiali trappole e le sfida a uscirne prima di schiatta-re. Uno stolto poliziotto cerca di bloccarlo. Trama ridotta all’osso, dialoghi “da caserma”, sceneggiatura sapiente ma tutta concentrata sull’invenzione dei congegni di morte, tra i quali una insostenibile filiera di siringhe.

Lietta Tornabuoni
La Stampa

Saw II di Darren Lee Bousman è il seguito meno strano e compatto dell’horror Saw l’enigmista di James Wan: un gruppo di persone è chiuso in un sotterraneo, prigioniero di un secondino ignoto e dei suoi giochi atroci di vita o morte, sottoposto allo sterminio da parte del paranoico Jegsaw, propagatore di una disciplina terribile (la gente deve imparare morendo ad apprezzare la vita).

Lietta Tornabuoni
L'Espresso

Seguito di Saw l’enigmista di James Wan, un horror impressionante e raffinato. Del primo film si ricordano i beckettiani prigionieri in un sotterraneo e uno di loro che si tagliava un piede con la sega elettrica; qui il mistero di quella carcerazione viene svelato e l’emblema è un paio di dita femminili ferite, pestate, con le unghie spezzate. Regia e attori mediocri, varie atrocità (topi, gas, bastoni, [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati