In the Mood for Love

Acquista su Ibs.it   Soundtrack In the Mood for Love  
Un film di Wong Kar-wai. Con Tony Chiu-Wai Leung, Maggie Cheung, Rebecca Pan, Lai Chen, Li Gong.
continua»
Drammatico, durata 90 min. - Cina 2000. - Tucker Film uscita mercoledì 28 aprile 2021. MYMONETRO In the Mood for Love * * * * - valutazione media: 4,41 su 51 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
john doe giovedì 4 marzo 2021
amore e desiderio Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

 La trama del film “In the Mood for Love” del regista Wong Kar-wai ruota intorno alla storia d’amore non romantica tra il signor Chow e la signora Chang che vivono in due appartamenti comunicanti nella Hong Kong degli anni ’60.

 
Dopo che i due hanno scoperto il tradimento dei coniugi, i quali non verranno mai mostrati, iniziano a frequentarsi e tra questi nasce una relazione che non giungerà mai a compimento a causa dell’impossibilità di colmare il loro desiderio. Il regista cinese dirige una pellicola sul tema del desiderio sullo sfondo di una Hong Kong fredda e inospitale dove l’ambientazione storica sarà visibile solo nel finale. [+]

[+] lascia un commento a john doe »
d'accordo?
emanuele 1968 giovedì 18 aprile 2019
piacevole Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Molto dolce, ricco di poesia, romantico, un film pulito, tranquillo, belle le musiche, belle le immagini, forse il finale un po cosi cosi, comunque personalmente un buon film, merita di  vederlo

[+] lascia un commento a emanuele 1968 »
d'accordo?
howlingfantod venerdì 2 settembre 2016
il passato..qualcosa che può vedere ma non toccare Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Un incanto che ti lascia dentro il brivido lungo delle cose belle…anche quando sono svanite. Pause, rallenty, dialoghi scarni e assoluti, poetico, lieve e potente, raffinato ed inafferrabile, come un sussurro, come il sentimento più universale e fondativo di tutto quanto, quella cosa di cui tutti parlano ma della quale nessuno sa di cosa si tratta.

[+] lascia un commento a howlingfantod »
d'accordo?
tomdoniphon domenica 3 maggio 2015
uno dei rari eventi del cinema anni '90 Valutazione 5 stelle su cinque
75%
No
25%

In un piccolo e affollato palazzo popolare di Hong Kong degli anni ’60, due vicini di casa scoprono che i loro coniugi sono amanti. Pur sapendo di essere fatti l’uno per l’altra, decidono di non iniziare a loro volta una relazione.
La trama è quella di un classico melodramma. Ma il film risulta unico, ineguagliabile: il regista Wong Kar-wai limita al massimo i dialoghi e si affida alla sua insuperabile bravura nell’utilizzo della macchina da presa, per raccontare la solitudine e la precarietà dei sentimenti, come forse mai nessuno prima di lui era riuscito a fare con tanta grazia ed originalità.
Solo come i grandi artisti sanno fare (Hitchcock, Kubrick, Leone etc. [+]

[+] lascia un commento a tomdoniphon »
d'accordo?
stefanocapasso sabato 17 maggio 2014
tra ragione e sentimento Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Nella Shangai dei primi anni 60 due coppie i Chan e i Chow traslocano allo stesso momento in due appartamenti contigui.
Presto tra il signor Chan e la signora Chow, che non sono mai in scena, nasce una storia e i due traditi si ritrovano loro malgrado a frequentarsi, a condividere il dolore dell’affetto perduto. A poco a poso si sviluppa un sentimento anche tra loro, che scelgono a differenza dei consorti, di vivere in modo diverso, di non essere dei traditori
Il film ruota attorno a quest’amore che rimane sospeso in quel territorio circoscritto, che è il confine tra ragione e passione. Ingabbiato in quell’attimo prima che la passione possa prendere piede perché, l’etica, e il senso comune li ferma. [+]

[+] lascia un commento a stefanocapasso »
d'accordo?
valetag lunedì 7 aprile 2014
adesso so come è potuto accadere Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

In the mood for love è il racconto dell’amore mai consumato tra il signor Chow e la signora Chan, uniti per caso dal tradimento dei rispettivi coniugi. Insieme si pongono domande e cercano risposte, cadendo sempre più nel pozzo dei sentimenti. E’ un amore che ha paura di essere vissuto, perché: <<Noi non siamo come loro>>. Un amore costretto a restare segreto tra gli ambienti claustrofobici di Hong Kong. Un amore non per vendetta, ma che vive nei gesti che si ripetono in continuazione: lei che sale e scende le scale, lui immerso in una nube di fumo. Incapaci di dirsi addio, ma anche di fronteggiare le convenzioni sociali.
Il tempo passa, e nonostante i due amanti prendano strade diverse, il loro amore è destinato a sopravvivere, sussurrato nel buco di un muro e riecheggiante nelle ampie stanze di un tempio cambogiano. [+]

[+] lascia un commento a valetag »
d'accordo?
iosonoleggenda691 sabato 3 agosto 2013
straordinario Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Un film elegantissimo e esteticamente perfetto. Riesce a rapirti nei suoi colori e nelle sue sensazioni facendoti vivere la drammatica storia di un amore impossibile tra due amanti nella Hong Kong degli anni '60. Un amore fatto di sguardi e silenzi, con una sensualità appena accennata. Una visione da vivere lasciandosi trasportare dalle emozioni per renderla indimenticabile.

[+] lascia un commento a iosonoleggenda691 »
d'accordo?
giovedì 11 aprile 2013
l'elegante passo della signora chan... Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Una delle cose che si apprezzano di più in questo capolavoro di Wong Kar-wai è proprio l'incedere elegante e sinuoso di Maggie Cheung mentre rincasa dal lavoro, quando esce per comprare la cena, quando sale e scende le scale. Questa opera è strutturata sulla dilatazione temporale, sul "fermarsi un attimo, respirare e riflettere", con le inquadrature ricercate, bellissime e la musica, dolce e malinconica, che entra dentro a colpire direttamente il cuore. Un film triste, certo, ma con una grazia nel toccare l'argomento trainante che forse non si era mai vista. Solo Caude Sautet avrebbe potuto arrivare a tanto, ma qua l'ambientazione orientale dei primi anni sessanta è fondamentale. Persino Parigi ne sarebbe uscita sconfitta. [+]

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
luis23 domenica 22 aprile 2012
...l'amore che poteva essere e non è stato Valutazione 5 stelle su cinque
85%
No
15%

Si parte da: una donna sposata e un uomo sposato si incontrano durante le rispettive solitudini. I loro coniugi poer motivi di lavoro sono lontani. Sembrano essere ognuno la parte debole della coppia a cui appartengono: i loro rispettivi consorti sono tra loro amanti. Da questa situazione di mortificazione comune si fa largo un sottile, discreto, elegante e poi profondo sentimento. Ciò accade mentre seguono insieme il cinico svolgersi del tradimento che stanno subendo dai loro insulsi compagni e che, scientemente, mai si vedono nel film. Così come mai si assiste alla banalizzazione del loro amore. Perché rendere il loro amore simile a quello dei loro insulsi coniugi ? O forse semplicemente non ci riescono : Lui: "se avessi un biglietto in più, verresti via con me?" . [+]

[+] lascia un commento a luis23 »
d'accordo?
marmotta71 mercoledì 11 aprile 2012
raccontare attraverso l'armonia dei dettagli Valutazione 0 stelle su cinque
100%
No
0%

In the mood for Love non è solo un film che racconta una storia d'amore bella, romantica... o triste così come appare al telespettatore secondo la propria idea dell'Amore , è una fotografia di un decennio raccontato con maestria attraverso i particolari, particolari che svelano agli stessi protagonisti il tradimento dei propri coniugi, e persino i sentimenti che entrambi provano. Se pur può sembrare banale sta tutto quì nei PARTICOLARI, un piccolo gesto ci svela spesso molte cose la difficoltà sta nel catturarlo perchè offuscati dalle apparenze.    

[+] lascia un commento a marmotta71 »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 »
In the Mood for Love | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Emanuele Sacchi
Pubblico (per gradimento)
  1° | roberta
  2° | paola di giuseppe
  3° | luis23
  4° | carlo's dè
  5° |
  6° | omero sala
  7° | viola klimt
  8° | luca scialò
  9° | framenne
10° | tomdoniphon
11° | stefanocapasso
12° | valetag
13° | alessandra recchia
14° | john doe
15° | gabriella
16° | kondor17
Festival di Cannes (4)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Link esterni
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 11 maggio
Favolacce
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
martedì 13 aprile
Burraco fatale
Lei mi parla ancora
Genesis 2.0
giovedì 1 aprile
Il concorso
martedì 23 marzo
Easy Living - La vita facile
giovedì 18 marzo
I predatori
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità