Così è la vita

Film 1998 | Comico 105 min.

Anno1998
GenereComico
ProduzioneItalia
Durata105 minuti
Regia diGiacomo Poretti, Massimo Venier
AttoriCarlina Torta, Antonio Catania, Aldo Baglio, Giovanni Storti, Marina Massironi Elena Giusti, Augusto Zucchi, Vanni Fois, Emanuela Rossi, Giovanni Cacioppo, Francesco Pannofino, Fabrizio Ambrassa, Fabio Biaggi, Big Jimmy, Saturno Brioschi, Giorgio Centamore, Stefania Di Nardo, Mohamed El Sayed, Cesare Gallarini, Arturo Brachetti, Giacomo Poretti.
TagDa vedere 1998
MYmonetro 3,42 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Giacomo Poretti, Massimo Venier. Un film Da vedere 1998 con Carlina Torta, Antonio Catania, Aldo Baglio, Giovanni Storti, Marina Massironi. Cast completo Genere Comico - Italia, 1998, durata 105 minuti. - MYmonetro 3,42 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Così è la vita tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Tre sconosciuti si trovano a girare insieme per l'Italia e, prima braccati dalla polizia e poi creduti morti, diventano grandi amici.

Così è la vita è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,42/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 4,13
CONSIGLIATO SÌ

Dopo lo straordinario successo di Tre uomini e una gamba i tre comici milanesi erano attesi al varco. Hanno superato la prova anche se, appena sicuri di sé, hanno mostrato il loro lato malinconico. Ancora un prologo parodistico/citazionista (questa volta ad essere preso di mira è il filone penitenziario/evasione) e poi tre personaggi che vengono descritti nel loro ambiente d'origine (un detenuto esperto in furti, un progettista di giocattoli, un poliziotto) e si ritrovano insieme coinvolti in un sequestro non premeditato e in una vicenda on the road che ha come capolinea l'aldilà. I tre sono bravi nel reggere una vicenda che li ha visti affiancati, in fase di sceneggiatura, da Gino e Michele, Giorgio Gherarducci e Graziano Ferrari. Rispetto al film precedente si ride meno fragorosamente ma alcune gag sono davvero doc.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Soprannominato Bancomat per le sue imprese di falsificatore di carte di credito, Aldo sequestra in auto a Milano prima Giacomo, poliziotto di debole professionalità, e poi Giovanni, sfigato inventore di giocattoli. I tre se ne vanno in giro per mezza Italia (i monti dell'Abruzzo, in realtà), prima braccati dalla polizia e poi creduti morti. Diventano amici fino all'epilogo a sorpresa in chiave surrealista. Costato incredibilmente 11 miliardi di lire di cui 5 per il lancio in 400 copie (secondo Paolo Guerra che l'ha prodotto per la Medusa) dopo l'inatteso successo di Tre uomini e una gamba è forse l'unico film al mondo scritto da 5 sceneggiatori (+ altri tre) che firmano con il solo nome di battesimo: con il trio cabarettistico (nato nel 1991) hanno collaborato Gino & Michele (Vignali & Mozzati). Tra parolacce e citazioni cinefiliache, con un'allegra decostruzione narrativa, rumorosamente appoggiata dal gruppo rock Negrita, questa storia di una triplice evasione conferma una tesi: se nella TV dell'Italia negli anni '90 si fa spesso del cattivo cinema, nel cinema si fa talvolta della discreta televisione. Dispersivo nell'avvio e sfilacciato verso la fine, non mai becero né qualunquista, di intelligenza frizzante. Campione d'incassi nella stagione 1998-99 con più di 60 miliardi.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
COSÌ È LA VITA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
iTunes
-
-
-
-
-
-
Infinity

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 27 febbraio 2011
peppe97

Questo genere di film,di solito mi colpisce tanto;poi con Aldo,Giovanni,e Giacomo,i film assumono un'allegria molto buffa,come loro solito buffa:forse il vero punto debole di questi tre "magnifici" attori è l'utilizzo,un po' frequente,delle "parolacce",che,a mio parere,sono state la rovina del cinema italiano,ma anche di quello straniero. Ma,rientrando nei ranghi,posso soltanto parlar bene di questa [...] Vai alla recensione »

lunedì 24 gennaio 2011
giu/da(g)

Aldo, detto Bancomat, è un falsario carcerato, Giovanni un noioso inventore di giocattoli e Giacomo un poliziotto per caso che vorrebbe diventare poeta; il loro incontro, totalmente fortuito, in una volante della polizia, si trasformerà in una fuga che li costringerà a lasciare le loro vite alle spalle, in tutti i sensi. Con una sceneggiatura decisamente più complessa rispetto [...] Vai alla recensione »

lunedì 13 novembre 2017
ARISTOTELES

Temendo davvero poco di essere smentito,mi sento di affermare che questo è uno dei migliori film di Aldo,Giovanni e Giacomo,al pari dell'indimenticabile "Tre uomini e una Gamba". Senso di estrema libertà,voglia di far sorridere lo spettatore,allo stesso tempo di farlo riflettere seriamente sulla vita e sulle sue tragicità,morte compresa.

mercoledì 8 giugno 2011
burton99

Ho già detto tutto nel titolo!

lunedì 12 aprile 2010
Alex41

Così è la vita è, a mio parere, il più bel film del trio: fa ridere, ci sono tantissime gag straordinarie (anche se di meno rispetto a "Tre Uomini E Una Gamba"), ma c'è anche molto umorismo. Si tratta soprattutto un argomento delicato che il trio è riuscito a non farlo sembrare troppo finto: la morte. Poi c'è anche molto romanticismo, non solo con la misteriosa Marina Massironi (che poi si verrà a [...] Vai alla recensione »

giovedì 16 dicembre 2010
Camillo

Il film di Aldo Giovanni e Giacomo non è solo una commedia comica,ma anche una commedia drammatica,che riesce a strappare qualche lacrima oltre che qualche sorriso.Ancora una volta i tre comici riescono a divertire ed intrattenere il pubblico ,ma fondamentale,riescono ad insegnare qualcosa.Questo film ci insegna che la vita felice è quella semplice e nonostante le avversità bisogna [...] Vai alla recensione »

sabato 2 gennaio 2016
ARISTOTELES

L'unica pellicola del trio che quasi raggiunge il successo di "tre uomini e una gamba". Un film con risvolti drammatici dove si ride volentieri. Un viaggio on the road dove tre uomini rifletteranno sulle proprie esistenze. Un improvvisato sequestro di persona che finirà in amicizia. La dura realtà di fondo delle vite di ognuno, viene accompagnata dalla comicità [...] Vai alla recensione »

sabato 20 aprile 2013
RobNoodles97

Bellissimo film di aldo giovanni e giacomo sul destino che , per caso ,li fa incontrare in una maniera assurda. Le battute le conosco a memoria e , puntualmente , rido ogni volta, film caratterizzato da una sceneggiatura complessa ma mai affannosa , il trio è sempre divertente in ogni battuta... Rivogliamo commedie così!!! Il mio voto è 7.

martedì 25 ottobre 2011
Chamber 237

Un piccolo passo avanti rispetto al promettente esordio Tre uomini e una gamba: non si ride tanto fragorosamente, ma tutto è più ambizioso e curato. Da notare anche una crescita come attori dei tre, anche se ancora molto relegati al puro ambito comico. Insomma, una comicità in evoluzione.

domenica 7 giugno 2020
Onufrio

Seconda pellicola del trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo che confermano la loro bravura legata soprattutto all'affiatamento e alla coesione dei personaggi. Ancora una volta sarà una macchina il mezzo di "comunicazione" che farà da filone principale nel racconto della storia. Una commedia dal finale amaro ma al tempo stesso profondo. 

giovedì 8 marzo 2012
Ferretz

Forse il miglior fil del mitico Trio . Mettere assieme comicità e drammaturgia non è facile ma loro ci riescono perfettamente in un film che non annoia mai e dopo più di 10 anni dalla sua uscita mia regala ancora emozioni che nessun fim mi sa dare. Grazie Aldo,Giovanni e Giacomo !!

lunedì 6 febbraio 2012
Supercazzola

una comicita-tragica che mi ha colpito molto,è una comicita unica e divertente e una tragicita uguale è bellissimo il film,l'ho consiglio

domenica 3 gennaio 2016
Barolo

Giudizio decisamente controcorrente ,dunque sostanzialmente negativo , non per puro spirito di contraddizione, ma perché trovo veramente scadenti e poche le battute divertenti, in un film surreale,con una sceneggiatura modesta, che  però, consente al trio di gigioneggiare,esprimendo i  tratti fondamentali della loro comicità svagata,che da un lato sta a dimostrare un [...] Vai alla recensione »

domenica 3 gennaio 2016
Barolo

Giudizio decisamente controcorrente ,dunque sostanzialmente negativo , non per puro spirito di contraddizione, ma perché trovo veramente scadenti e poche le battute divertenti, in un film surreale,con una sceneggiatura modesta, che  però, consente al trio di gigioneggiare,esprimendo i  tratti fondamentali della loro comicità svagata,che da un lato sta a dimostrare un [...] Vai alla recensione »

venerdì 30 luglio 2010
LorenzoMnt

Non è tra i migliori del trio,però è comunque bello.

venerdì 7 ottobre 2016
ChiamamiCristina

"E` una storia vera" si leggeva nella locandina del film, autore Massimo Venier, cui anche oggi vorrei domandare: come puo` essere vera una storia che si svolge dopo la morte - dei protagonisti? Chi gliela ha raccontata? E perche` ha pensato di specificarlo sotto al titolo? Sarebbe una domanda retorica perche`io lo so, visto che in gioventu` scrissi "Cane Nero", un piccolo giallo metafisico, che pubblicai [...] Vai alla recensione »

Frasi
Ma chi è che ti ha addestrato a te? Topo Gigio?
Una frase di Giovanni (Giovanni Storti)
dal film Così è la vita
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Paolo Boschi
Scanner

Il popolare trio comico milanese ci riprova, giusto ad un anno dal successo a sorpresa di Tre uomini e una gamba. Dall'esordio on the road si passa ad un film di fuga in senso stretto: a scappare è Aldo, in arte "Bancomat", detenuto stralunato ma simpatico, in carcere per falsificazione di carte di credito. Lo spiraglio per la fuga è offerto da Giacomo, il poliziotto incaricato di portarlo in tribunale: [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati