Il federale

Acquista su Ibs.it   Dvd Il federale   Blu-Ray Il federale  
Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblicon.d.
Ugo Tognazzi
Ugo Tognazzi 23 Marzo 1922 Interpreta Primo Arcovazzi
Gianni Agus
Gianni Agus 17 Agosto 1917 Interpreta Un federale
Georges Wilson
Georges Wilson 16 Ottobre 1921 Interpreta Il professor Erminio Bonafé
Gianrico Tedeschi
Gianrico Tedeschi (98 anni) 20 Aprile 1920 Interpreta Arcangelo Baldacci
Leopoldo Valentini
Leopoldo Valentini 4 Marzo 1912 Interpreta Il contrabbandiere d'olio
Gino Buzzanca
Gino Buzzanca 8 Marzo 1912 Interpreta Il partigiano in convento
Arcovazzi, fascista della milizia, deve arrestare un noto filosofo da sempre oppositore del regime, il professor Bonafè.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
    * * * - -
Locandina Il federale

Arcovazzi, fascista della milizia, deve arrestare un noto filosofo da sempre oppositore del regime, il professor Bonafè: il film racconta in chiave satirica il rapporto tra i due personaggi, l'odissea che compiono attraverso l'Italia occupata del 1944 per giungere a Roma e l'amicizia che si stabilisce tra loro nonostante le differenze ideologiche. A Roma Arcovazzi sfila con la divisa di federale ma la città è stata liberata dagli alleati e la popolazione, dopo tanto malcontento, si sfoga aggredendolo. È il buon professor Bonafè a salvarlo.

Stampa in PDF

Premi e nomination Il federale MYmovies
* * * * -

Classico di salce

martedì 30 maggio 2017 di alberto

 Siamo nel 1944 e in un'Italia con le case e i muretti già distrutti e una situazione ambigua, in attesa della fine della guerra, c'è ancora chi farebbe qualsiasi cosa per un'onoreficenza: tra questi il graduato fascista Primo Arcovazzi, sicuro di sé, austero, disciplinato e "schiavo" del partito, che per conseguire il grado di federale è disposto a seguire la condizione concessagli dai superiori, ovvero condurre a Roma come prigioniero continua »

Il quasi federale Ugo Tognazzi. picchiato dai parmigiani che hanno appena liberato Roma, e il professore antifascista Georges Wilson
Quelli sono peggio di noi.
Non hanno picchiato te, ma la tua divisa.
Sì, ma nella divisa c'ero io!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Il quasi federale Ugo Tognazzi. picchiato dai parmigiani che hanno appena liberato Roma, e il professore antifascista Georges Wilson
Quelli sono peggio di noi.
Non hanno picchiato te, ma la tua divisa.
Sì, ma nella divisa c'ero io!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Il fascista Ugo Tognazzi e l'antifascista Georges Wilson (professar Bonafé)
Secondo voi cos'è la libertà?
La libertà è venire da me che sono, mettiamo, capo del governo, aprire la porta e dire: "Bonafé è un fetente". Lei può fare questo, adesso?
Ma certo. Vado da Mussolini, apro la porta e dico: "Bonafé è un fetente".
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Il federale oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Il federale

Uscita in DVD

Disponibile on line da lunedì 10 giugno 2013

Cover Dvd Il federale A partire da lunedì 10 giugno 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Il federale di Luciano Salce con Ugo Tognazzi, Gianni Agus, Georges Wilson, Gianrico Tedeschi. Distribuito da Warner Home Video, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1. Su internet federale (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 7,99 €
Aquista on line il dvd del film Il federale

di Walter Veltroni

Quando questo film fu girato il fascismo era caduto da quindici anni. Lo stesso periodo che ci separa dal caso Moro. Un sospiro, o poco più. Era ancora una ferita viva, sanguinante. Nelle case degli italiani erano rimasti dei vuoti pesanti. Qualcuno non era tornato dalla guerra. Eppure quell’Italia che era rinata, forte di speranze e valori morali autentici, era già capace di ridere delle sue tragedie. Di restituire, in qualche modo, un’umanità persino agli sconfitti. La gente che andava al cinema - Il federale fu un grande successo di pubblico - rivisitava il frammento più intenso e drammatico della sua storia collettiva con una ritrovata tollerenza storica. »

di Adelio Ferrero Cinema Nuovo

Se i film come Tiro al piccione, e anche in parte Un giorno da leoni, esigono per ragioni di chiarezza una valutazione severa che tenga conto però di certe sollecitazioni d'avvio, di certe intenzioni, più o meno generose, dei loro autori, quelli come Il federale richiedono invece, per ragioni d'onestà, un tipo di discorso completamente diverso, duro e inequivoco. Se talune opere del "nuovo corso" possono favorire l'impressione di un compromesso non sempre persuasivo fra le necessità dello spettacolo e la sollecitazione delle idee (ma il discorso sulla produzione e sul professionismo, interessante e da farsi, non esaurisce affatto i problemi del cinema italiano contemporaneo), i film come quello di Salce sono qualcosa di più e di peggio di semplici cascami di una "tendenza" fortunata: Il federale infatti è sì un mediocre filmetto di intrattenimento, ma interamente giocato, e per questo lo si considera qui, sul piano di un equivoco e mistificatorio compromesso fra fascismo e antifascismo, con una esplicita riabilitazione del primo a danno del secondo. »

Il federale | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | alberto
  2° | elgatoloco
Rassegna stampa
Adelio Ferrero
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità