La teoria del tutto

Acquista su Ibs.it   Dvd La teoria del tutto   Blu-Ray La teoria del tutto  
Un film di James Marsh. Con Eddie Redmayne, Felicity Jones, Charlie Cox, Emily Watson, Simon McBurney.
continua»
Titolo originale The Theory of Everything. Biografico, Ratings: Kids+13, durata 123 min. - Gran Bretagna 2014. - Universal Pictures uscita giovedì 15 gennaio 2015. MYMONETRO La teoria del tutto * * * - - valutazione media: 3,42 su 87 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
st7no giovedì 13 luglio 2017
tra il sacro e il profano... Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

passando per A Beatiful Mind, origine di tanti film semi speculari. La teoria del tutto pero', oggi racconta questa storia d amore, così romanzata e a tratti banale che nel film ci si dimentica invece di parlare di chi e' davvero Stephen Hawking, lasciando che tutto degeneri a duo cuori solitari, una capanna e niente piu'. Stephen Hawking e' davvero cosi poco? e' davvero solo una storia di un amore difficile quasi impossibile? [+]

[+] lascia un commento a st7no »
d'accordo?
aquilareale4891 lunedì 19 dicembre 2016
una dolce carezza tra le stelle Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Stephen Hawking (E. Redmayne) studia scienze, mentre Jane Wilde (F. Jones) è una studentessa di lettere, specializzanda in poesia medievale iberica. I due si conoscono a un party universitario e nel rispetto delle comuni regole giovanili si piacciono subito e decidono di frequentarsi al di là delle probabilità di successo. Stephen frattanto è impegnato, al netto dei pensieri per Jane, con il dottorato in cosmologia presso la prestigiosa accademia di Cambridge dove emerge senza troppe difficoltà il suo genio. Il tempo è l’oggetto della sua indagine scientifica, ambiziosa ricerca volta all’individuazione di una formula che spieghi l’inizio dell’universo, del cosmo, attraverso un’unica ed elegante equazione matematica. [+]

[+] lascia un commento a aquilareale4891 »
d'accordo?
luigi chierico mercoledì 26 ottobre 2016
singolare Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

Il regista James Marsh ha portato sullo schermo la vita dell’astrologo Stephen Hawking, non ha quindi dovuto inventarsi una storia fantastica, ha dovuto attenersi ai fatti reali e ai principi denunciati e dimostrati dal famoso astrofisico.Tutto perfetto: la narrazione,la bellissima fotografia,le riprese, l’ambientazione,a buona colonna sonora,la straordinaria interpretazione di Eddie Redmayne,lo stesso del bellissimo film “The danish girl”. Poco spazio è stato lasciato alla genialità del protagonista di cui si è narrata più la sua vita privata senza datare i momenti più salienti dopo quella del 1963 citata all’inizio del film. Nessuna sottolineatura all’incredibile errata previsione di “Potrà vivere 2 anni” nel 1963, là dove oggi ha 74 anni. [+]

[+] lascia un commento a luigi chierico »
d'accordo?
domenica 25 settembre 2016
una grande storia Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

La teoria del tutto ci ricorda che per quanto le storie inventate dal cinema ci facciano sognare, ci appassionino e ci coinvolgano ; le storie della vita degli uomini vanno oltre qualsiasi tipo di immaginazione e sono talmente particolari e grandi da lasciare dentro di noi un segno indelebile. Stephen Hawking è un giovane inglese che sta per iniziare il dottorato in fisica all' università di Cambridge e che ,dopo aver scoperto di essere affetto da una malattia neurodegenerativa che i medici pensano gli lasci da vivere solo 2 anni, decide di specializzzarsi nel tempo. Il tempo è ciò che lui analizzerà, vorrà capire, amerà ma anche contro cui combatterà per vivere quanto più possibile. [+]

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
giorpost venerdì 1 luglio 2016
l'equazione definitiva dell'amore Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

 Stephen Hawking è un brillante studente di fisica specializzato in cosmologia; tra un esame e l'altro si infatua della coetanea e collega di ateneo Jane (che contraccambia), accorgendosi ben presto, però, di avere qualcosa che non va: a seguito di esami specifici scopre di avere una rara malattia che nel giro di breve tempo lo costringerà sulla sedia a rotelle. A causa delle pessimistiche previsioni dei medici (che evidentemente non fanno i conti con la sua determinazione) e solo per un breve periodo di tempo, Stephen si chiude in se stesso, restando per settimane solo in camera senza voler uscire e parlare con nessuno, amici compresi; ma non appena capirà, grazie a Jane, che nella vita si può fare tanto anche in condizioni estreme, riprende in mano il suo tempo (uno dei crucci a lui più cari) e punta direttamente alle stelle, al cosmo: grazie a quella che secondo lui è "la religione per atei intelligenti" (la cosmologia, appunto) inizia a studiare la nascita dell'universo, la sua espansione e la sua (probabile) fine. [+]

[+] lascia un commento a giorpost »
d'accordo?
stefano capasso domenica 24 aprile 2016
l'amore che attraversa la scienza Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Stephen Hawking è un laureato in fisica che ha ottenuto un dottorato a Cambridge. Siamo nel 1963 e il futuro per lui si prospetta radioso, è un ragazzo brillante e ha appena conosciuto Jane. Un colpo di fulmine che supera la contrapposizione della grande fede in Dio di lei e quella nella scienza di lui.
L’arrivo di una malattia degenerativa per Stephen cambia drammaticamente il corso degli eventi. Ma non tanto quanto ci si aspetterebbe.
Film di grande intrattenimento questo di John Marsh, eccessivo nel sentimentalismo, che fa commuovere soprattutto al pensiero che si tratta di una storia vera. L’evoluzione dei due protagonisti lungo il corso della vita porta sempre più ad allargare i confini di quello che è importante nell’esistenza dell’uomo. [+]

[+] lascia un commento a stefano capasso »
d'accordo?
onufrio sabato 12 marzo 2016
stephen hawking Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Film biografico che racconta la vita di Stephen Hawking, a partire dal 1963 quando era uno studente in quel di Cambridge, periodo nel quale gli venne diagnosticata una terribile malattia che secondo i medici gli avrebbe lasciato soltanto 2 anni di vita. Allo scoramento iniziale, il fisico reagisce grazie anche all'aiuto di Jane, ragazza che diverrà sua moglie. Il film è incentrato più sulla vita sentimentale e sulla malattia, tralasciando le numerose scoperte e teorie realizzate da Hawking, ma il film trasmette tanto calore umano, bei sentimenti e un pò di tristezza. Meritato l'oscar per il miglior attore protagonista a Eddie Redmayne, stupenda anche la perfomance di Felicity Jones. [+]

[+] lascia un commento a onufrio »
d'accordo?
lucblaks mercoledì 28 ottobre 2015
finchè c'è vita c'è speranza. Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Credo sia superfluo raccontare la storia di Stephen Hawking,il cui nome rieccheggia costantemente nel firmamento della scienza moderna non solo per avere abbattuto le barriere della scienza stessa, ma anche per aver ostacolato il tempo di vita a lui concesso, trovandosi una cura lui stesso. E'però da considerare ardua l'impresa di raccontare la sua storia sia fisica che emotiva traducendola in immagini per il grande schermo. Ci riescono brillantemente la penna dello sceneggiaturo Anthony McCarten ( che ha adattato il libro autobiografico scritto dalla stessa Jane Hawking dal titolo My life with Stephen ) e l'occhio attento di Marsh in grado di mostrare sapientemente e in modo assolutamente raffinato le ambientazioni e circostanze cupe che hanno fortemente condizionato Hawking e tutti coloro che lo hanno accompagnato nel suo viaggio, senza mai sfociare nell'eccessiva brutalità che la tragica malattia del protagonista ha causato. [+]

[+] lascia un commento a lucblaks »
d'accordo?
kondor17 mercoledì 30 settembre 2015
ben fatto Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

Quando un uomo diventa un mito, un'icona dei nostri tempi, la realtà si fonde con per forza con il fantastico e l'immaginario. E se quest'uomo è lo scopritore eccelso dei buchi neri e delle teorie spazio temporali che hanno rivoluzionato non solo l'astrofisica ma anche la letteratura e il cinema, qualsiasi trasposizione biografica è lecita. 
Il buon James Marsch, documentarista d'eccezione, non riesce però secondo me a dare a Hawking lo spessore scientifico che si merita, mentre ne descrive in maniera dettagliata l'aspetto umano e sentimentale, oltre che familiare e logistico. 
La storia di Stephen è unica, come è del resto assai raro il decorso in lui di una malattia che di solito è letale in un paio d'anni. [+]

[+] lascia un commento a kondor17 »
d'accordo?
themaster martedì 29 settembre 2015
melenso,cerchiobottista,televisivo Valutazione 1 stelle su cinque
33%
No
67%

Quando ormai un annetto fa ho saputo che sarebbe uscita la biografia di Stephen Hawking,sono stato subito incuriosito da ciò che sarebbe potuto uscirne,tuttavia quando ho sentito il nome di Marsh alla regia,mi sono venuti i sudori freddi in quanto consegnare un film del genere nelle mani di un regista pressochè esordiente può essere un'arma a doppio taglio e infatti questo film ne è la riprova. Dalla mia non amo molto i film biografici in quanto penso che siano un pò inutili,nel senso che se voglio sapere la vita di un personaggio famoso vado a leggermi wikipedia non capisco perchè trarne un film,tuttavia ne sono usciti talmente tanti belli (Alì,American Sniper,Hurricane Il Grido dell'Innocenza) che bene o male si compensano con le brutture come potevano essere Ray,Patch Adams o ancora The Imitation Game e altri,quindi le speranze che riponevo in questo film e le paure erano un cinquanta e cinquanta. [+]

[+] quante stupidaggini (di arwen88)
[+] lascia un commento a themaster »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 »
La teoria del tutto | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella
Pubblico (per gradimento)
  1° | lucrezia bordi
  2° | ile97
  3° | fabriziog
  4° | beppe baiocchi
  5° | mericol
  6° | filippotognoli
  7° | lele95sartorato
  8° | antonietta dambrosio
  9° | donato prencipe
10° | borghij
11° | jonathan prestinari
12° | filippo catani
13° | zarar
14° | umbexpv
15° | dhany coraucci
16° | chiarasenior
17° | cinebura
18° | gio campo
19° | eugenio
20° | marcello1987
21° | lorenzo grigio
22° | cinecinella
23° | pepito1948
24° | alex2044
25° | il beppe nazionale
26° | niccolò binaschi
27° | flyanto
28° | giorpost
29° | stefano capasso
30° | romi k.
31° | sabrina lanzillotti
32° | gianleo67
33° | aquilareale4891
34° | luigi chierico
35° |
36° | minnie
37° | evildevin87
38° | lucblaks
39° | kondor17
40° | miguel angel tarditti
41° | nerone bianchi
42° | elboliloco
43° | archipic
44° | enzo70
45° | andreius98
46° | manu02
47° | jamesavatar
48° | chiabo
49° | intothewild4ever
50° | anglee
51° | nino pell.
52° | moon86
53° | themaster
54° | enrico danelli
55° | pisiran
56° | 38ogeid
Premio Oscar (6)
Golden Globes (8)
David di Donatello (1)
BAFTA (13)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Link esterni
Facebook
Twitter
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 15 gennaio 2015
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità