...E ora parliamo di Kevin

Acquista su Ibs.it   Dvd ...E ora parliamo di Kevin   Blu-Ray ...E ora parliamo di Kevin  
Un film di Lynne Ramsay. Con Tilda Swinton, Ezra Miller, John C. Reilly, Jasper Newell, Rocky Duer.
continua»
Titolo originale We Need to Talk About Kevin. Drammatico, durata 110 min. - Gran Bretagna, USA 2011. - Bolero uscita venerdì 17 febbraio 2012. MYMONETRO ...E ora parliamo di Kevin * * * 1/2 - valutazione media: 3,49 su 35 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
squeeme mercoledì 16 luglio 2014
fanstastico Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

mi è piaciuto praticamente tutto del film, e tanto anche. in particolare regia e fotografia.

nel finale mi aspettavo qualcosa di più che saziasse la curiosità.

Lo rivedrò sicuramente

[+] lascia un commento a squeeme »
d'accordo?
kira85 mercoledì 8 gennaio 2014
alla ricerca di un senso Valutazione 2 stelle su cinque
67%
No
33%

Disgusto,  nausea,  rabbia.  Alla fine del film un tumulto di sensazioni pervade. Una storia che turba, perché il tema è così attuale e sconvolgente. Sentimenti forti quelli che si provano, così forti da celare una grave mancanza del film. La morale della storia. Dalle varie interviste si apprende che l' intento della regista era quello di far riflettere sulla questione della maternità.  Essere madre non è solo pappa e coccole, ma una responsabilità.  Bisogna diventare genitori non perché e ciò che la società si aspetta, ma perché lo si vuole fare con impegno e responsabilità.  Dal film questo non si percepisce. [+]

[+] lascia un commento a kira85 »
d'accordo?
damien karras mercoledì 11 dicembre 2013
l'egoismo di essere mamme... Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

Dalla storia del film è eloquente il segnale come certe donne non possono ma sopratutto non devono essere madri, il film tagliato benissimo,e con scelta di tempi perfetti, mette a nudo la realtà come queste donne per proprio egoismo nell'easudire a tutti i costi il desiderio di essere madri,  ignorano il fatto che cosi facendo mettono in pericolo la propria vita e anche quella di altre persone.
La storia spiega come una donna gracile,insicura e con poco carattere, è succube di un primo figlio con molti problemi già insorti dalla nascita, e tanti altri acquisiti da un'educazione troppo aprossimativa dati dalla stessa, la pellicola entra ancor di più nel problema, quando lei incosciente dell'errore che aveva partorito anni prima, ancora una volta per egoismo proprio, sceglie di mettere alla luce una bambina innocente, che purtroppo subirà per tutta la vita,cattiveria e odio del fratello, fino ad ucciderla. [+]

[+] lascia un commento a damien karras »
d'accordo?
rinop sabato 16 novembre 2013
è la paura che crea limiti e confini. Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
100%

 “E ora parliamo di Kevin” di Lyanne Ramsay, con Tilda Swinton ed Ezra Miller, (USA 2011), pellicola che ha vinto il premio come miglior film al London Film Festival ed ha ricevuto tre nomination ai BAFTA Awards, è tratto dal romanzo "Dobbiamo parlare di Kevin" di Lionel Shriver
La protagonista, Tilda Swinton, si è aggiudicata il premio come miglior attrice agli European Film Awards, ai National Board of Review Awards e ai San Francisco Film Critics Awards, ed ha ricevuto la nomination ai Golden Globes, agli Screen Actors Guild Awards, ai BAFTA Awards e ai Broadcast Film Critics Awards. [+]

[+] lascia un commento a rinop »
d'accordo?
byrne domenica 10 novembre 2013
parliamone, si impara qualcosa Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
100%

(3 1/2 il mio voto)

 storia di una donna (Tilda Swinton) il cui figlio, dopo aver passato una vita a farla soffrire con programmatico impegno, ha compiuto all'età di sedici anni una strage nella sua scuola. Lei ripercorre dall'inizio le fasi del loro rapporto, nel disperato tentativo di trovare una qualche ragione. Kevin è un personaggio atipico, non ascrivibile a nessuna categoria sociale ne' tantomeno cinematografica. Se volessimo trovargli un antesignano (con le dovute differenze, sostanziali) potremmo cercarlo in Donnie Darko. [+]

[+] lascia un commento a byrne »
d'accordo?
rita branca venerdì 11 ottobre 2013
un’incolmabile incomprensione Valutazione 4 stelle su cinque
33%
No
67%

  E ora… parliamo di Kevin , film (2012)  di Lynne Ramsay, con Tilsa Swinton, Ezra Miller, John C. Reilly, Jasper Newell, Rocky Duer
 
Film altamente drammatico sull’impossibile rapporto fra un figlio ipersensibile ed una madre troppo algida, inadeguata al suo ruolo, quantomeno con Kevin, quel figlio.
Il tema riguarda una famiglia americana benestante in cui i coniugi sembrano amarsi, lui rotondetto e sempre amorevole e sorridente con tutti, lei poco espansiva, introversa, delicata e facilmente vulnerabile,  mai sorridente, riservata, rigorosa, a volte anche un po’ dura e inflessibile nei giudizi, chiusa in schemi fissi, non lascia mai spazio ad errori emotivi, mai uno scatto, mai un grido che riveli una debolezza o bisogno di tenerezza. [+]

[+] lascia un commento a rita branca »
d'accordo?
lia_manelli mercoledì 9 ottobre 2013
ti distrugge, ma ti colpisce al cuore Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

"E ora parliamo di Kevin". Se è piaciuto così tanto il film, beh. Vi assicuro che il libro è ancora meglio. Purtroppo sono condizionata da questo fattore: ogni qualvolta si legge un libro, nessuna trasposizione cinematografica può rendergli giustizia fino in fondo. Ed è questo il caso. Ho letto il libro tutto d'un fiato: commossa, arrabbiata, scioccata, triste, disperata. E' un libro difficile. Perchè inevitabilmente fa soffrire. Ti lascia stranito, incapace di comprendere. E ti fa riflettere. Ti commuove. Ti fa arrabbiare. Ti rende infinitamente triste. Ed è questo quello che ti lascia. Una miriade di emozioni che si susseguono una dopo l'altra e ti colpiscono al cuore. Eva deve affrontare le conseguenze della tragedia che suo figlio Kevin ha pianificato, progettato e messo in atto nei minimi dettagli: una strage nella palestra della sua scuola. [+]

[+] lascia un commento a lia_manelli »
d'accordo?
lisadp lunedì 22 luglio 2013
l'angoscia della perfezione Valutazione 5 stelle su cinque
67%
No
33%

Con un cast che prevede Tilda Swinton ed Ezra Miller non ci si può che aspettare grandi cose. E con nun film come E ora parliamo di Kevin, non si può che riceverle tutte, queste grandi cose.
Con un tema tanto complicato e delicato, far funzionare le cose non è una semplice impresa, eppure il regista, grazie anche a delle interpretazioni davvero magnifiche, si potrebbe osare a dire perfette, riesce a raccontare questa storia, la storia di un disagio, di un dolore, di un'angoscia, di una prigionia.
Il film racconta di questo difficile rapporto tra madre e figlio, dove fin da piccolo Kevin ha provato una sorta di odio quasi sadico nei confronti della madre, che non entusiasta di aver avuto un figlio, non sa nemmeno da dove cominciare a migliorare le cose. [+]

[+] lascia un commento a lisadp »
d'accordo?
filippo catani giovedì 2 maggio 2013
un film struggente con una grande swindon Valutazione 5 stelle su cinque
88%
No
13%

Una giovane coppia decide di trasferirsi da New York in un tranquillo paese di campagna per poter meglio crescere il proprio figlio. A fare il sacrificio maggiore è la madre che lascia controvoglia il lavoro e la città che ama. Crescere questo figlio si rivela però un dolore senza fine in quanto chiuso in se stesso e scontroso. Purtroppo giunto all'età di 16 anni il ragazzo si renderà protagonista di una strage che getterà lui e la madre nell'abisso.
Un film decisamente duro come il granito e capace di colpire le emozioni più profonde dello spettatore maschile ma anche e in special modo del pubblico femminile. Tutto il film è infatti un lunghissimo flashback con qualche puntata sul presente. [+]

[+] lascia un commento a filippo catani »
d'accordo?
tanus78 mercoledì 24 ottobre 2012
bello e intenso Valutazione 4 stelle su cinque
75%
No
25%

Ottimo film che affronta il tema degli adoloscenti inquieti che pianificano stragi. Il tema è ostico ma non importa perché si tratta di un'opera decisamente ben fatta. Una gigantesca Tilda Swinton domina su ogni attimo gravida di dolore e smarrimento. 
Da vedere.

[+] lascia un commento a tanus78 »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 »
...E ora parliamo di Kevin | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | pinoalfredo
  2° | writer58
  3° | big85
  4° | filippo catani
  5° | numenoreano
  6° | amicinema
  7° | il saggio
  8° | tanus78
  9° | lisadp
10° | rita branca
Rassegna stampa
Raffaella Giancristofaro
Golden Globes (1)
European Film Awards (2)
BAFTA (3)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 | 3 |
Video
1|
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 17 febbraio 2012
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità