C'era una volta in Anatolia

Acquista su Ibs.it   Dvd C'era una volta in Anatolia   Blu-Ray C'era una volta in Anatolia  
Un film di Nuri Bilge Ceylan. Con Yilmaz Erdogan, Taner Birsel, Ahmet Mümtaz Taylan, Muhammet Uzuner, Firat Tanis Titolo originale Bir zamanlar Anadolu'da. Drammatico, durata 150 min. - Turchia 2011. - Parthenos uscita venerdì 15 giugno 2012. MYMONETRO C'era una volta in Anatolia * * * 1/2 - valutazione media: 3,59 su 44 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Un tempo lento per affacciarsi sui nostri abissi Valutazione 5 stelle su cinque

di francesca meneghetti


Feedback: 2627 | altri commenti e recensioni di francesca meneghetti
mercoledì 20 giugno 2012

 Un vetro appannato lascia intravedere un interno. Tre uomini sono seduti  in un locale chiuso e mangiano in modo cordiale. La voce è lontana. Uno dei tre esce dall’officina. Fuori sta arrivando un temporale. Una locomotiva arriva da destra e copre la scena. I titoli (solitamente di coda) scorrono in silenzio.
Il primo tempo è totalmente notturno  (anche se la divisione consueta dei film in primo e secondo tempo non corrisponde all’articolazione logica e strutturale in tre atti, ciascuno incentrato su un personaggio maschile e sulla sua triste storia).
In un paesaggio montuoso brullo, verso il tramonto (straordinaria in tutto il film la fotografia), avanza in modo lento e tortuoso un serpente, o, a meglio dire, un bruco di fuoco: è un motivo suggestivo e potente che si presenterà altre volte nel film. Non sono di alieni (anche se torna in mente qualche scena di E.T) gli occhi di questo bruco: ma fari di tre auto, destinate a girare tutta la notte con il loro carico umano, tutto maschile, alla ricerca del corpo di un reato. Che, nella fattispecie, è proprio il corpo di un uomo.
Il tempo passa, lentamente, mente prosegue questa ricerca notturna, in cui si innestano manifestazioni naturali violente e impulsive (un vento inquietante, che ricorda quello del Tè nel deserto), fulmini, pioggia.
La trama del “giallo” procede verso la sua soluzione, pur restando aperta e decisamente  troppo sospesa. Ma in un film di 150 minuti non è certo la fabula a fare da impalcatura al film: il vero motivo è quello del tempo.
Secondo la civiltà occidentale the time is money.  I ritmi devono essere veloci. L’ansia di fare qualcosa e di “ammazzare il tempo”, come disse Montale, è sovrastante.  Il che evita di affacciarsi all’abisso e di pensare alla morte, che sta dietro al tempo.  Qui in Anatolia, in un mondo appena lambito dal progresso – dove le autopsie non si fanno con sistemi tecnologici, ma con forbicione e seghe tradizionali -  i minuti scorrono lenti.  Gli uomini possono così riflettere su se stessi, affacciarsi a quell’abisso. “Passeranno gli anni e nulla resterà di me”, dice un personaggio.  Ma riflettere su si sé implica anche il riflettere sulle proprie relazioni con gli altri: il che significa, per dei protagonisti tutti maschili, che spesso cicaleggiano e cazzeggiano al maschile, rapportarsi alla donna. Creatura che rimane misteriosa e affascinante. Vendicativa come la moglie del procuratore o pietosa come la figlia del sindaco. Ma lontana e imperscrutabile.  In tal modo essa concorre a rendere indecifrabile e casuale il senso della vita, come gli oggetti (la mela, il barattolo, il pezzo di pelliccia) che cadono per effetto della gravità o rotolano nel vento.
Nel finale il regista si disperde un poco: la scena dell'autopsia risulta, in tal caso, di una lentezza non finalizzata a quel botto finale che si aspetta lo spettatore.
Bravi i protagonisti, scrutati fino in fondo dai primi piani del regista. Bello e tenebroso, con tratti di fragilità,  Firat Tanis che interpreta Kenam.

[+] lascia un commento a francesca meneghetti »
Sei d'accordo con la recensione di francesca meneghetti?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
46%
No
54%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

francesca meneghetti ha inoltre scritto commenti e recensioni per i seguenti titoli:

C'era una volta in Anatolia | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Video
1|
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 15 giugno 2012
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità