Margin Call

Acquista su Ibs.it   Dvd Margin Call   Blu-Ray Margin Call  
   
   
   
gyanfrypass sabato 6 dicembre 2014
pefetto Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Se ci fosse, o forse c'e' un oscar per un film da premiare per  il rapporto   costo/risultato questo   sarebbe senz'altro   al primo posto.
SCORREVOLE, ESSENZIALE, PENETRANTE, INQUADRATURE E DIALOGHI BREVI . Chi direbbe cche il regista e' alle prime armi!

[+] lascia un commento a gyanfrypass »
d'accordo?
santiago81 venerdì 26 settembre 2014
dimenticate wall street Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Se cercate il dramma shakespeariano e le scene madri che hanno fatto grande il film di Oliver Stone, passate oltre.
Qui non c'è un Gordon Gekko mefistofelico e affascinante, non c'è traccia di glamour, non ci sono "cattivi" compiaciuti né eroi redenti o integerrimi.
Margin Call è qualcosa di completamente diverso.
I protagonisti sono personaggi verosimili, non stereotipi, uomini "medi" che non sono convinti di poter governare il sistema ma, piuttosto, sono consapevoli di farne parte.
E non c'è redenzione: se cercate il finale consolatorio che faccia giustizia, questo non è il film per voi.
Chandor (figlio di un broker, come Stone) condensa in 24 ore gli eventi che hanno portato alla Grande Crisi che tutt'ora stiamo vivendo. [+]

[+] lascia un commento a santiago81 »
d'accordo?
paolomiki venerdì 12 settembre 2014
tristissimo Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Non capisco nulla di matematica,calcoli vari,finanza investimenti ecc.Ma dopo aver visto questo film viene voglia di studiare un pochino,magari il minimo indispensabile per non farsi fregare risparmi quando vai in banca. Un film dove primeggia la tristezza di un gruppo di uomini a capo di una società in rovina. Sono costretti a vendere tutto in un giorno rinunciare praticamente al futuro e rovinare tanta gente che ha creduto in loro. Didattico!

[+] lascia un commento a paolomiki »
d'accordo?
gambardella martedì 29 luglio 2014
il vortice. Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

il, film lo giudico in maniera opposta alla tua, che cosa intendi per vortice che manca ,la poca concessione allo spettacolo ? perchè la gente comune non interagisce? la gente comune interagisce eccome è solo l'anello finale della catena . il film mostra molto bene il  succo del capitalismo , tieni presente poi che tutti i personaggi del film sono anche loro solo esecutori , i tecnici che ad alto livello applicano le direttive  dei veri padroni , l'ultima guerra mondiale , e tutte quelle che sono venute dopo sono mosse dei signori del capitalismo, la loro strategia è evidente  distribuiscono dolci di varie dimensioni a tutti i livelli fette di una torta colossale che anche tu assaggi e gusti ,tutti sono costretti a nutrirsene ! puro e semplice sc [+]

[+] lascia un commento a gambardella »
d'accordo?
angelo umana martedì 3 giugno 2014
cosa è accaduto, dopo che è accaduto Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

 Nei corridoi a moquette dei grattacieli di Wall Street un pugno di persone ha l’incedere solenne e pensoso di chi tiene in mano le sorti della ricchezza finanziaria dell’uomo della strada. Bei vestiti, giacche e cravatte o maniche di camicia perché stanno “seriamente lavorando”, stipendi dai 250.000 di dollari annui per gli analisti o broker giovani, ai 2,5 milioni per i loro piccoli responsabili, luogotenenti dei boss veri e propri, i cui stipendi veleggiano attorno a varie decine di milioni, oltre a stock-options e premi da performance. Non succede solo a Wall Street ma anche nelle più normali banche nostrane, nelle Poste Italiane, nelle reti di promotori: bisogna vendere i prodotti della propria società e reinvestire subito il denaro, così va il mondo, così va la finanza. [+]

[+] lascia un commento a angelo umana »
d'accordo?
jeff69 venerdì 2 maggio 2014
sciupare il mercato o sopravvivere? Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Crudele, attuale, ineluttabile. La sorte decisa in una notte, in una riunione che non lascia scampo a sentimenti o riguardi per nessuno. Vendere tutto subito sapendo che dopo quel giorno non ci sara' piu' un mercato per nessuno dei venditori. Decisione difficile, ma inevitabile. Ma in fondo che problema c'e'? Sono solo soldi. Nient'altro che soldi.

[+] lascia un commento a jeff69 »
d'accordo?
antonio bianchi giovedì 15 agosto 2013
la fiducia e le equazioni Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Mi colpisce la valutazione negativa di Jezza sulla presunta distanza dal mondo reale di questo film che dipinge una delle situazioni di "bolla che scoppia" che il sistema in cui siamo immersi affronta ciclicamente, e come ben ricorda lo spietato padrone, questa è la parola che mi sembra meglio descrivere Told, con frequenza crescente.
Lo fa operando alcune scelte stilistiche, certamente discutibili, concentrando quasi tutto dentro quegli spazi ristretti.
Mostrando la fragilità del sistema e dei singoli, il vuoto nella vita di Will che spende 75mila dollari all'anno in prostitute e 150mila per l'auto.
Ma la vita reale irrompe nel vuoto della bolla, certo. [+]

[+] condivido (di santiago81)
[+] lascia un commento a antonio bianchi »
d'accordo?
carlom64 venerdì 9 agosto 2013
apparentemente freddo Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Alla prima visione mi ha lasciato freddo, ma poi è subentrato il desiderio di rivederlo più e più volte. Gli attori sono strepitosi, la fredda realtà e le dinamiche aziendali di una grande multinazionale sono riprodotte fedelmente. Il ritmo, volutamente scandito, sottolinea la calma prima della tempesta che sta per abbattersi sul mondo comune, continuamente inquadrato a distanza, come uno sfondo da cui i personaggi sono distaccati, anche fisicamente (nelle viste dal grattacielo), quasi fossero gli dei che controllano il destino degli uomini (e in parte è così). Molto meno emotivo e più cerebrale di Wall Street, è anche più complesso e articolato, non ci sono "buoni" e "cattivi", ma solo persone che devono cercare di restare a galla in preda ad eventi incontrollabili. [+]

[+] lascia un commento a carlom64 »
d'accordo?
giorpost mercoledì 19 giugno 2013
gli squali di wall street dietro la crisi del 2008 Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

L’ era che stiamo vivendo è complicata e sarà ricordata soprattutto per lo stato d’animo che caratterizza l’ uomo medio occidentale di oggi, tempestato di ansie, incertezze e paure. Una delle maggiori concause di questa situazione va individuata nella cosiddetta “alta finanza” e negli squali che la popolano. Sono questi predatori di Wall Street, veneratori del dio danaro, che hanno provocato, tra le altre cose, il fallimento della Lehman Brothers, l’ aumento vertiginoso dei costi del petrolio e l’ affossamento dell’ Argentina, alimentando la più grave catastrofe finanziaria dal ‘29, ovvero la crisi del 2008. Margin Call (USA, 2011) è una pellicola coraggiosa che tratta questo non facile argomento con un certo stile, ancor più meritevole considerando che il regista è un esordiente (J. [+]

[+] lascia un commento a giorpost »
d'accordo?
francebatistabomb domenica 2 giugno 2013
margin call é una cacata pazzesca cit. Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
100%

Nonostante la buona volontà di vedere un film impegnato e con attori di un certo livello, di questo film mi rimarrà solo la tristezza per la perdita dell'amato cane e il sacrificio di sporcarsi le mani nella nuda terra, mentre il mondo va a rotoli. Infine ho capito finalmente che la mia ragazza émeno intelligente di un golden retriver, visto che non ha capito i dialoghi profondi e veri di questo magnifico film.

[+] lascia un commento a francebatistabomb »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 »
Margin Call | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (1)
NYFCCA (1)


Articoli & News
Video
1| 2| 3| 4|
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 18 maggio 2012
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità