Sotto il sole della Toscana

Un film di Audrey Wells. Con Diane Lane, Raoul Bova, Sandra Oh, Lindsay Duncan, Vincent Riotta.
continua»
Titolo originale Under the Tuscan sun. Sentimentale, Ratings: Kids+13, durata 113 min. - USA, Italia 2004. MYMONETRO Sotto il sole della Toscana * 1/2 - - - valutazione media: 1,73 su 41 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente no!
1,73/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * - - - -
 critican.d.
 pubblico * * 1/2 - -
Diane Lane
Diane Lane (51 anni) 22 Gennaio 1965 Interpreta Francesca
Raoul Bova
Raoul Bova (45 anni) 14 Agosto 1971 Interpreta Marcello
Sandra Oh
Sandra Oh (45 anni) 20 Luglio 1971 Interpreta Patti
Lindsay Duncan
Lindsay Duncan (65 anni) 7 Novembre 1950 Interpreta Katherine
Vincent Riotta
Vincent Riotta (57 anni) 3 Gennaio 1959 Interpreta Martini
Mario Monicelli
Mario Monicelli 15 Maggio 1915 Interpreta Un uomo anziano con i fiori
   
   
   
Una scrittrice depressa ritrova l'ispirazione in Toscana.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un film patinato che ritrae un'Italia stereotipata e turistica
Mattia Nicoletti     * - - - -

La prima domanda che sorge dopo avere visto un film come Sotto il sole della Toscana è: solo per il fatto che Sting, mezza Inghilterra e un quarto di Stati Uniti hanno acquistato un casale in Toscana, era proprio necessario raccontare un film ambientato nel luogo in cui è nata la lingua italiana, con il taglio "Pizza, mandolino e marmellate fatte in casa"?
Frances Mayes, abbandonata dal marito, prende la decisione della vita: va a vivere in Toscana, terra che richiama emozioni lontane, dimenticate, fonte di ispirazione e rigenerazione. In questa atmosfera bucolica poteva mancare il sentimento per eccellenza? Ed ecco l'amore apparire, con il volto di Raoul Bova, un po' buttero e un po' latin lover, che conquista la bella scrittrice (la protagonista poteva fare un lavoro diverso?) e la conduce attraverso un mondo inesplorato.
Trascurando ogni lettura oltre l'immagine, difficile comprendere l'operazione, che al di là delle patinate immagini degne di uno spot di un tour operator, non fa altro che stereotipare la nostra Bella Italia. Non parliamo poi del bulletto Raoul che si muove goffamente ed esprime solamente coi suoi occhi dolci i colori della Toscana. Se questo film serve per promuovere il turismo nazionale, ben venga, ma il consiglio se volete proprio vederlo, è quello di cucinarvi, al termine della visione, una bella ribollita. Buon Appetito.

Premi e nomination Sotto il sole della Toscana MYmovies
Sotto il sole della Toscana recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Primo Weekend Usa: $ 9.751.000
Incasso Totale* Usa: $ 9.751.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 28 settembre 2003
Sei d'accordo con la recensione di Mattia Nicoletti?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
46%
No
54%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * - -

Un film semplice per aiutarci a ricordare l'italia

giovedì 26 luglio 2007 di alberto

Sotto il sole della Toscana ha una trama banale, piena di luoghi comuni, ed in questo posso essere d’accordo con il vostro recensore, ma serviva, eccome ! Infatti sono rare le operazioni cinematografiche che hanno il coraggio di “Tornare alla origini” raccontando con immediatezza il potenziale straordinario di paesaggio, cultura e cucina che rendono l’Italia (e, nella specie, le sue regioni centrali) uniche al mondo. Noi italiani non ne avremmo mai il coraggio, ci voleva un produzione Americana. La continua »

* * * - -

Morandini,vergogna! commenti un film senza vederlo

sabato 28 luglio 2007 di Ghigo di Roma

Morandini, ma l'hai visto il film? Definisci Bova "indigeno", ma Raoul vi interpreta un napoletano, non un toscano! Per di piu' conosciuto a Roma! E tu prima hai solo parlato di Toscana! Non hai fatto riferimenti generici all'Italia, pertanto il tuo "indigeno" non puo' essere riferito a una generica italianita'!! Per quanti difetti possa avere il film, qui il problema e' la caduta del mito Morandini! Il re e' nudo: Morandini comemnta i film senza averli visti! Il film e' comunque un lungo polpettone continua »

* - - - -

Un film di evasione e di invasione...

domenica 9 febbraio 2014 di parpignol

Possiamo dire che è un’accozzaglia disgustosa di luoghi comuni, volgarità sottili e assurde e improponibili goliardie. La protagonista, Frances, donna americana (divorziata, ovviamente!) acquista una sontuosa casa a Cortona, in Toscana (tanto si sa, le case in Italia non sono per gli Italiani...), si affida dunque ad una scalcinata ed odiosa squadra di immigrati polacchi carpentieri per le ristrutturazioni necessarie. La gente del luogo è eccentrica in maniera disgustosamente continua »

* * * - -

Gradevole

venerdì 3 ottobre 2014 di Luigi Chierico

Un film,per piacere,non deve essere necessariamente un capolavoro,deve essere gradevole,lasciarti qualcosa. Deve consentirti di uscire dal chiuso all’aperto col sorriso nel cuore e gli occhi al cielo,per cercare anche tu un cielo notturno illuminato da miliardi di stelle. Non dar retta ai denigratori,vi sono tanti nemici in casa. Diana Lane,nella parte di Francesca,lascia l’America per venire in Italia,in Toscana. È reduce da un fallimento amoroso.“I rimpianti sono una perdita di mpo,frammenti continua »

Katherine(Lindsay Duncan)
I rimpianti sono una perdita di tempo, frammenti del passato che inibiscono il presente
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Francesca(Diane Lane)
Io l'ho cercato e non l'ho trovato, ma non per questo vuol dire che non esiste
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Patti(Sandra Oh)
...e un bel giorno tornerai ad essere felice
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5

di Alessandra Levantesi La Stampa

Sceneggiato e diretto da Audrey Wells, Sotto il sole della Toscana si ispira all'omonimo libro (1996) di Frances Mayes, poetessa e professoressa di scrittura creativa a San Francisco. Ma l'ascendenza letteraria del soggetto ha un'origine più lontana: la Mayes, la quale dal 1990 si divide fra gli USA e Cortona dove ha comprato un casolare in rovina, non fa che aggiungersi alla schiera di scrittori d'oltreoceano approdati nel nostro paese alla ricerca di emozioni non solo estetiche. Da Henry James in poi sappiamo che l'Italia con le sue bellezze naturali e artistiche, i suoi umori ancestrali, la sua civiltà antica e dunque decadente e corrotta, può provocare nel cittadino «innocente» del Nuovo Mondo esaltazioni e stordimenti pericolosi fino alla morte. »

di Michele Anselmi Il Giornale

Molto pittoresco. Ma neanche DianeLane, una delle attrici più belle e brave di Hollywood, salva dal naufragio Sotto il sole della Toscana. Scrittrice americana in crisi, mollata dal marito e a un passo dalla depressione, si ritrova controvoglia a fare un viaggio in Italia, nel cosiddetto Chiantishire, si innamora dei paesaggi e delle persone, compra una villa fatiscente dal suggestivo nome Bramasole, la sistema insieme a tre operai polacchi, riscopre il sesso attraverso una fugace love-story con un fusto di Positano che si chiama, guarda un po’, Marcello, viene raggiunta da un’amica lesbica che ha appena avuto un figlio e infine incontra l’amore nella persona di un randagio scrittore americano (e come ti sbagli?). »

di Enrico Magrelli Film TV

I viaggi in Italia e in altri paesi sono sempre un plausibile spunto narrativo, una traiettoria lungo la quale far muovere un racconto. I personaggi spostandosi dovrebbero trovare qualcosa di simile al senso della vita. Frances (Lane) scrittrice di San Francisco fugge dalla propria tristezza da divorzio e arriva in Toscana dove compra d’impulso una vecchia villa eleggendo il vecchio mondo come nuovo punto di partenza, trampolino per tuffarsi in un paesaggio mitizzato (deformazione letteraria o reportage da rivista di turismo? La risposta è facilissima). »

Sotto il sole della Toscana | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Mattia Nicoletti
Pubblico (per gradimento)
  1° | parpignol
  2° | alberto
  3° | ghigo di roma
  4° | luigi chierico
Rassegna stampa
Enrico Magrelli
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità