Hammamet

Un film di Gianni Amelio. Con Pierfrancesco Favino, Livia Rossi, Luca Filippi, Silvia Cohen, Alberto Paradossi.
continua»
Biografico, Ratings: Kids+13, durata 126 min. - Italia 2020. - 01 Distribution uscita giovedì 9 gennaio 2020. MYMONETRO Hammamet * * * - - valutazione media: 3,34 su 86 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
vbelmonti domenica 2 febbraio 2020
psicodramma di un grande leader in agonia Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

 Una premessa: questo non è un film storico e non ha ambizioni di critica politica. È una bella sceneggiatura con splendidi personaggi, dialoghi memorabili e un'interpretazione formidabile. Sobria e sapiente la messa in scena.
È un'opera molto psicologica e molto molto realistica, sebbene i personaggi siano quasi tutti romanzati. Tratta la vicenda interna e umana di Craxi in modo originale, accurato, direi fenomenologico, assumendo spesso una prospettiva soggettiva (Favino ha dichiarato di essersi davvero immedesimato nella mente del personaggio senza farsi influenzare dalla sua immagine pubblica), con lunghi monologhi e dialoghi che sembrano anch'essi monologhi, o forse sedute di psicoterapia. [+]

[+] lascia un commento a vbelmonti »
d'accordo?
ganesh domenica 2 febbraio 2020
viva noschese... Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

Una stella perchè faccio la media tra le cinque di un mimetico Favino, ( ma se voglio vedere un'imitazione perfetta vado a cercare Noschese a Studio Uno su You Tube) e l'inguardabilità pari a zero del complesso del film.
Dialoghi e attori, con tutto il rispetto per "Un posto al Sole" da soap opera, incongruenze d'epoca, incluso il vetro rotto con la fionda, un temperato che certamente in una canonica degli anni 50 ancora non poteva esserci, canzoni fuori contesto e fuori periodo, anche Piovani non è al suo meglio e poi il cameo imbarazzante della Gerini, appiccicato come una figurina nel contesto forse i cinque minuti peggiori del film intero con la la ingerie a vista come in un cinepanettone, infine una sceneggiatura cerchiobottista che dice e non dice, didascalica a livelli di documentario sovietico, che non prende nessuna posizione, ammicca, allude, non conclude. [+]

[+] lascia un commento a ganesh »
d'accordo?
marco tonetti domenica 2 febbraio 2020
un film che non ti lascia nulla, se non la noia Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
100%

Leggo solo ora la rensione di Nino Pellino e ritrovo alla lettera quel che mi son detto ieri sera all'uscita dalla sala: performance assolutamente splendida di Favino ma film inutile, noioso, lento, pesante e aggiungerei oltremodo prolisso.
Mi pare un goffo tentativo di riabilitare l'uomo Craxi (peraltro arrogante e indisponente con chi gli è vicino) che viene comunque sempre soffocato dall'ego del politico Craxi.
Delusione.

[+] lascia un commento a marco tonetti »
d'accordo?
ralphscott sabato 1 febbraio 2020
oltre la mimesi? Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

Occasione per ammirare l'aderenza di un attore al personaggio cui il film si ispira. Detto ciò, mi aspettavo qualche scena più sapida che riportasse agli anni '80. Amelio annoia e trascura quasi tutto ciò che Bettino non è; il resto del cast è sbiadito, come se il tiranno istrionico avesse prosciugato l'energia di tutti i personaggi che gli ruotano attorno. Si distinguono Livia Rossi, figlia sin troppo incazzata e, soprattutto, l'amico fidato e collega Vincenzo Balzamo, un bravo Giuseppe Cederna. Oscuro il personaggio interpretato dal giovane Luca Filippi. Avrei gradito qualcosa in più di un cameo da parte della sempre piacevole Gerini, qui nei panni dell'attricetta Ania Pieroni. [+]

[+] lascia un commento a ralphscott »
d'accordo?
rene''52 domenica 26 gennaio 2020
solo uno straordinario e gigantesco favino Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
100%

 Premesso che è una cosa assolutamente normale che i giudizi della critica contrastino spesso e volentieri con quelli del pubblico e opere considerate di notevole levatura dalla prima siano accolte freddamente dal secondo e viceversa, da questo film, osannato dalla critica, mi aspettavo qualcosa di diverso. D'accordo che il titolo stesso lasciava presagire che la vicenda si sarebbe incentrata quasi esclusivamente sulla vita da rifugiato del protagonista in Tunisia ma pensavo comunque che si sarebbe lasciato più spazio a quanto trascorso in Italia e anche la crisi di Sigonella, quasi ridicolizzata, avrebbe meritato un'altra visione. Il tutto in un contesto troppo lento e forse un po' troppo 'psicologico'. [+]

[+] lascia un commento a rene''52 »
d'accordo?
francesco sabato 25 gennaio 2020
film ibrido Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Il film tratta l'ultima parte della vita di Bettino Craxi, grosso personaggio politico della fine del 900.
da premettere c'è stata una ottima interpretazione di Pier Francesco Faviino, il film è ibrido nella misura che: non risalta ne l'aspetto politico ne l'aspetto umano.
parliamo di Craxi il segretario del PSI nonché presidente del consiglio nella metà degli anni 80.
se il regista voleva parlare solo dell'aspetto umano poteva fare molto di più......
complessivamente mediocre !!!

[+] lascia un commento a francesco »
d'accordo?
mapaolo sabato 25 gennaio 2020
consigliato Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%


Film un po' lento ma molto significativo. Racconta la storia mostrando un personaggio che nel bene e nel male ha fatto la storia della politica italiana esaltando le sue caratteristiche meno conosciute. Attore di grande spessore che si presta a grandi ruoli.

[+] lascia un commento a mapaolo »
d'accordo?
luca scialo venerdì 24 gennaio 2020
crepuscolo di uno statista che ancora oggi divide Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Gianni Amelio è un regista che scava nell'anima dei suoi personaggi. Non si limita a raccontare storie, ma cerca sempre di lasciare un segno negli spettatori che guardano i suoi lavori.
Non sfugge a questo tentativo Hammamet, che si prefigge di raccontare gli ultimi anni di vita di Bettino Craxi. Segretario dello Psi per un quindicennio, oltre che Presidente del consiglio per 4 anni. Un personaggio che durante i rispettivi mandati, fu capace di unire i socialisti, farli uscire dalla sudditanza a sinistra col Pci, sottrarre l'egemonia a Palazzo Chigi della Dc, portare l'Italia ad una crescita economica che gli diede di diritto un posto tra i Paesi del G7, rendere il nostro Paese un punto di riferimento terzomondista. [+]

[+] lascia un commento a luca scialo »
d'accordo?
umberto giovedì 23 gennaio 2020
tale quale craxi Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

 Il voto lo fa tutto Pierfrancesco Favino autore di un'interpretazione magistrale dell'ultimo leader del Partito Socialista. Ne è praticamente il clone, soprattutto nei gesti e nella voce. Per il resto Gianni Amelio riesce nel suo intento di raccontarci il lato più intimo del Craxi dell'ultimo periodo e ci fa anche riflettere su un periodo cruciale della storia politica italiana. Non capisco bene il senso della scena comica in stile Bagaglino, ma, nonostante questo piccolo neo, rimane un ottimo film.

Voto: 9

[+] lascia un commento a umberto »
d'accordo?
fabriziog giovedì 23 gennaio 2020
favino scompare...craxi redivivo Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

“Hammamet” di Gianni Amelio non è un film. “Hammamet” è il film. Pierfrancesco Favino non è un attore. Pierfrancesco Favino è l’attore.  Favino non interpreta Craxi. Favino è Craxi. Favino si indentifica in Craxi e in esso scompare (trucco extra ordinem di Andrea Leanza e Federica Castelli). Il pubblico non osserva un artista che riveste i panni di un personaggio evocandone la corporeità e l’anima, bensì scruta un interprete che si trasforma nel personaggio evaporando in esso. Il Giulio Andreotti della pellicola di Paolo Sorrentino “Il divo” è Toni Servillo che rimanda magistralmente all’esponente scudocrociato, ma lo spettatore si ferma ad ammirare il Premio Oscar partenopeo. [+]

[+] lascia un commento a fabriziog »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 6 7 »
Hammamet | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 |
Link esterni
Uscita nelle sale
giovedì 9 gennaio 2020
Distribuzione
Il film è oggi distribuito in 4 sale cinematografiche:
Showtime
  2 | Lombardia
  2 | Veneto
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità