Hammamet

Acquista su Ibs.it   Dvd Hammamet   Blu-Ray Hammamet  
Un film di Gianni Amelio. Con Pierfrancesco Favino, Livia Rossi, Luca Filippi, Silvia Cohen, Alberto Paradossi.
continua»
Biografico, Ratings: Kids+13, durata 126 min. - Italia 2020. - 01 Distribution uscita giovedì 9 gennaio 2020. MYMONETRO Hammamet * * * - - valutazione media: 3,34 su 86 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Il Crepuscolo della Prima Repubblica Valutazione 1 stelle su cinque

di jaylee


Feedback: 13332 | altri commenti e recensioni di jaylee
domenica 19 gennaio 2020

Chissà se un millennial capirà veramente la controversa figura di Bettino Craxi, il più ammirato, influente ed odiato politico degli anni ’80, insieme probabilmente a Giulio Andreotti. Nelle barzellette era spesso l’Uomo Più Intelligente d’Italia, per Grillo fu l’uomo che lo sbattè fuori dalla televisione per le battute dei socialisti, per Berlusconi l’uomo a cui probabilmente deve tanta della propria fortuna, almeno ad inizio carriera.
Per tanti versi, fu il Politico che rappresentò meglio la Prima Repubblica, quella che inizia nel Dopoguerra della miseria, attraversa il boom economico degli anni ’60 fino all’Italia quinta potenza del Mondo di fine anni’80, e che si chiude con Mani Pulite, inchiesta degli anni ’90 che scoperchia definitivamente il marciume e la corruzione della politica, a favore di una Seconda Repubblica, altrettanto marcia e corrotta, ma politicamente e culturalmente infintamente più rozza.
Gianni Amelio sceglie di rappresentare un Craxi ormai esiliato dopo l’asilo politico ottenuto in Tunisia, ma sempre con la testa nella politica; i rapporti con la figlia e le brevi visite del figlio di un vecchio compagno di partito (suicidatosi per la vergogna), di un avversario presumibilmente democristiano, e della sua amante sono il fil rouge di queste due ore, intimiste, sottotraccia, che non prendono posizione sul Craxi politico. Il fatto che tutti i personaggi, inclusi i familiari, abbiano dei nomi di immaginazione già in qualche modo lascia presupporre una dimensione non documentaristica, più immaginata, del rapporto del Craxi uomo a tirare le somme al crepuscolo della sua vita.
Ad interpretarlo, un Pierfrancesco Favino che non sembra Craxi, E’Craxi. La Prostetica certo aiuta, ma la voce, il modo affannato con cui parla, i suoi manierismi sono assolutamente impressionanti. Non crediamo onestamente si possa superare, a memoria, solo Val Kilmer riuscì ad essere così identico a Jim Morrison in The Doors di Oliver Stone.
Favino non solo è Craxi, E’ il film. Alla fine, questo è il grande limite del film di Amelio, che un po’ ci ha ricordato Il Traditore di Marco Bellocchio, stesso protagonista, stessi pregi, stessi difetti, tutto accentuato, anzi. Sembra quasi che quando il regista si trovi un inteprete di questo tipo, si dimentichi di tutto il resto. Un Po’ come se ti trovassi Cristiano Ronaldo in squadra e sacrifichi tutto, altri giocatori, schemi di gioco, per metterlo al centro dell’attenzione.
E’ tutto in secondo piano. Un teatro fatto di sagome, gli altri attori (in particolare i familiari e il figlio dell’amico scomparso) assolutamente anonimi e poco credibili, come personaggi di un presepe intorno al Bambino, (vedi la scena della festa di Pasqua con tutti gli amici e il penoso pezzo alla chitarra del figlio). Leggermente meglio Renato Carpentieri (il Politico Democristiano) e Claudia Gerini (l’Amante); ma gli unici passaggi interessanti sono il Congresso Socialista del 1989 e soprattutto il “sogno” di Craxi tra i tetti del Duomo, l’incontro col padre e il cabaret/giudizio finale. Curioso perché questo pezzo surreale è il tono che fu scelto per Andreotti, che ebbe da Sorrentino un film pop, lisergico, esagerato (ma bello e interessante) con Il Divo; quasi a dire: politica e farsa funziona meglio come abbinamento, almeno in Italia.
Questa soluzione di Amelio, invece, suscita più di uno sbadiglio. Tanto valeva portare Craxi con un monologo a teatro di un’oretta, sarebbe stato decisamente più efficiente. E Favino si sarebbe visto lo stesso. (www.versionekowalski.it)

[+] lascia un commento a jaylee »
Sei d'accordo con la recensione di jaylee?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
91%
No
9%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di jaylee:

Vedi tutti i commenti di jaylee »
Hammamet | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 9 gennaio 2020
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità