Il caso Spotlight

Acquista su Ibs.it   Dvd Il caso Spotlight   Blu-Ray Il caso Spotlight  
Un film di Tom McCarthy. Con Mark Ruffalo, Michael Keaton, Rachel McAdams, Liev Schreiber, John Slattery.
continua»
Titolo originale Spotlight. Thriller, Ratings: Kids+13, durata 128 min. - USA 2015. - Bim Distribuzione uscita giovedì 18 febbraio 2016. MYMONETRO Il caso Spotlight * * * - - valutazione media: 3,12 su 83 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
jules_winnfield mercoledì 2 marzo 2016
quando la verità viene a galla Valutazione 3 stelle su cinque
64%
No
36%

Volontà, coraggio, tenacia e una buona dose di abilità investigativa, sono gli ingredienti fondamentali per dare vita a questo film, che assume i caratteri di un'inchiesta giornalistica decisa a denunciare gli "orrori" commessi dal sistema ecclesiastico nella Boston dei primi anni 2000.Ispirato dunque ad una storia vera, questo film vuole essere un Manifesto di giustizia e di speranza,che intende far luce su un caso di pedofilia che per anni e anni è stato sempre insabbiato dalla comunità, che rimane tacita e impassibile difronte a uno scempio del genere..Ma questo Manifesto deve la sua nascita alla volontà e alla forza di un team, conosciuto come Spotlight, che non si darà mai per vinto, dando fiato a tutte le loro risorse pur di raggiungere la verità, per quanto dolorosa possa essere. [+]

[+] lascia un commento a jules_winnfield »
d'accordo?
andrea alesci domenica 28 febbraio 2016
l'illuminante determinazione del buon giornalista Valutazione 4 stelle su cinque
71%
No
29%

È una luce abbagliante quella emessa da Spotlight, titolo originale del film e nome del team di reporter che tra 2001 e 2002 fece emergere lo scandalo di abusi sessuali in seno alla Chiesa cattolica di Boston. La luce di un riflettore (spotlight) acceso al Boston Globe dal neodirettore Marty Baron (Liev Schreiber) e tenuto puntato sui mali della città dal redattore Walter “Robby” Robinson (Michael Keaton) e dai suoi collaboratori Mike Rezendes (Mark Ruffalo), Sacha Pfeiffer (Rachel McAdams) e Matt Carroll (Brian d’Arcy James).
 
Quattro giornalisti al lavoro in quella sezione del Globe che conduce inchieste in autonomia già dai primi anni Sessanta. [+]

[+] lascia un commento a andrea alesci »
d'accordo?
maumauroma sabato 27 febbraio 2016
il caso spotlight Valutazione 3 stelle su cinque
67%
No
33%

Nel 2001 un gruppo di giornalisti del Boston Globe, dopo accurate ricerche negli archivi dei giornali e attraverso coraggiose interviste a testimoni, avvocati, e vittime,infrangendo muri di reticenze e omerta', riusci' a far emergere dal passato  decine e decine di episodi di abusi sessuali subiti da bambini e adolescenti da parte di un centinaio di pedofili appartenti al clero della Arcidiocesi di Boston nei decenni precedenti .Il circostanziato articolo di denuncia da loro pubblicato sul quotidiano di Boston sollevo' nel 2002 uno scandalo di tali proporzioni da scuotere ancor oggi le fondamenta della Chiesa cattolica in tutto il mondo. Il caso Spotlight,e' un classico film di inchiesta giornalistica  di buona fattura,ben interpretato e diretto, anche se molto convenzionale nella struttura. [+]

[+] lascia un commento a maumauroma »
d'accordo?
peer gynt giovedì 3 settembre 2015
giornalisti-quasi eroi contro il sistema Valutazione 3 stelle su cinque
54%
No
46%

Giornalismo investigativo e cronaca di una storia vera si intrecciano in questo film dal ritmo serrato e dalla narrazione fluida e lineare. Un gruppo di giornalisti scopre che l'arcivescovo di Boston ha insabbiato vari casi di preti pedofili, nascondendo gravità ed estensione del fenomeno. Con una paziente attività investigativa, scoprono le prove del marcio che c'è nella Chiesa e le pubblicano. Questo è un cinema che non aspira al capolavoro, ma che serve per illuderci che esiste ancora una speranza per noi di segnalare l'esistenza del male e di dare un senso alla parola giustizia. E questo cinema di denuncia si nutre di questa illusione per aiutarci a vivere. [+]

[+] lascia un commento a peer gynt »
d'accordo?
riccardo tavani venerdì 25 novembre 2016
lezione di giornalismo e cinema d'impegno civile Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Uno scandalo di enormi proporzioni sociali, la tenacia di una redazione giornalistica nel denunciarlo, un’esplicita dichiarazione del cinema a non tradire mai questa sua vocazione all’impegno civile.  
 
Siccome la società americana continua a essere attraversata da letali scandali di potere – dall’economia al controllo telefonico ed elettronico illegale su tutti i cittadini –, ecco che il cinema porta sul grande schermo, ossia alla conoscenza pubblica di massa, una vicenda del 2001, riguardante gli abusi sessuali perpetrati dal clero cattolico statunitense contro bambini affidati alle sue scuole e parrocchie. Uno scandalo che ha avuto come centro la città di Boston ma che, attraverso il suo Vescovato, si è diffusa in tutta la nazione e anche fuori i suoi confini. [+]

[+] lascia un commento a riccardo tavani »
d'accordo?
donato prencipe domenica 3 aprile 2016
"un'inchiesta da premio pulitzer" Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Tom McCarthy (The Cobbler) scrive e dirige un film denuncia sugli abusi ai danni di minori perpetrati dalla Chiesa cattolica, ponendo l’accento sulle difficoltà che possono emergere quando si tratta di indagare nei meandri di quest’ultima. Il racconto prende origine quando, nel 2001, una squadra di giornalisti (Spotlight), del Boston Globe, viene incaricata di indagare su un sacerdote che si era sporcato di atti ignobili e inqualificabili consumati in alcune parrocchie della città di Boston e di riuscire a provare la colpevolezza dell’arcivescovo Bernard Francis Law reo di aver coperto l’increscioso episodio e non condannato il prelato. La squadra, composta da Walter Robinson (Michael Keaton), Michael Rezendes (Mark Ruffalo), Sacha Pfeiffer (Rachel McAdams), Matt Carroll (Brian d’Arcy James), guidati dal neo-direttore Marty Baron (Liev Schreiber), si imbatte in un vero e proprio sistema messo in scena dalla Chiesa per occultare diversi casi di pedofilia commessi da ben settanta sacerdoti in un periodo che va dal 1970 al 2001. [+]

[+] lascia un commento a donato prencipe »
d'accordo?
andrejuve martedì 15 marzo 2016
un'inchiesta contro la pedofilia e l'omertà Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

“Il caso Spotlight” è un film del 2015 diretto da Tom McCarty. A Boston all’interno della redazione della testata giornalistica “The Boston Globe” è presente una sezione, chiamata Spotlight, composta da quattro giornalisti, Walter Robinson, Michael Rezendes, Sacha Pfeiffer e Matt Carroll, i quali si occupano del giornalismo di inchiesta, compiendo delle vere e proprie investigazioni grazie alla loro forsennata ricerca della verità e all’utilizzo di fonti attendibili. Siamo nell’anno 2001 e subentra un nuovo direttore del giornale di nome Marty Baron il quale, dopo aver letto una notizia degli anni ’80 scritta dalla sezione Spotlight relativa a diversi abusi sessuali compiuti da un prete di Boston nei confronti di alcuni soggetti minorenni e notando che non ci sono stati nel corso degli anni ulteriori approfondimenti, ordina ai quattro di indagare più a fondo su questa problematica. [+]

[+] lascia un commento a andrejuve »
d'accordo?
gio campo lunedì 14 marzo 2016
spotlight sulla verità Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Spotlight: il nome duro della pronuncia e della denuncia. 
Rilfettori puntati sull'uomo, protetto dall'istituzione, ma anche sulla disperazione e l'attaccamento nel salvare il sistema.
Il cinema insegna, ma fa dimenticare due minuti dopo, usciti dalla sala. 
Non di tutta l'erba un fascio, ma il valore umano si spegne di fronte alla crudeltà della verità: giornalistica si, ma prima sentimentale.
Un film che ci permette di capire il velo profondo e sottile dell'omertà e della vergogna ma anche la delicatezza e l'educazione di una sceneggiatura
che rende veri e sinceri dei personaggi che potrebbero rivelarsi scomodi e con poco tatto. [+]

[+] lascia un commento a gio campo »
d'accordo?
fabal lunedì 7 marzo 2016
mirato e privo di retorica Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Boston, 2001. Nella redazione del Boston Globe lavora un team di giornalisti che svolgono vere e proprie indagini investigative: si chiama Spotlight. L’arrivo del nuovo direttore Marty Baron convince la troupe ad impegnarsi nella scottante inchiesta dell’abuso di minori da parte di alcuni sacerdoti della città. In realtà il capitolo è semplicemente riaperto: molte denunce, infatti, furono ignorate, i fatti insabbiati con la presunta
complicità dell’arcivescovo, i preti colpevoli trasferiti “per malattia”. Il team indaga e scopre che la vicenda ha proporzioni e numeri ben più grandi di quelli previsti.

Scevro di retorica e dal ritmo sostenuto, Il caso Spotlight mostra un’indagine interamente di bureau, che sostituisce l’azione con una dettagliata stesura di fatti, informazioni e testimonianze. [+]

[+] lascia un commento a fabal »
d'accordo?
a.i.9lli giovedì 3 marzo 2016
un racconto secco e chiaro Valutazione 4 stelle su cinque
75%
No
25%

Il caso Spotlight è stato innanzitutto un premio Pulitzer, una grande inchiesta giornalistica, uno degli scandali forse più bollenti degli ultimi anni. Il merito di questo film arrivato (inaspettatamente ) a trionfare  agli Oscar è stato di raccontare in modo secco e chiaro quello che i giornalisti del Boston Globe avevano scoperto, mostrarne il lavoro, l'inchiesta, i bastoni tra le ruote, le voci che hanno parlato e quelle che volevano zittire, ma il merito di questo film che porta al grande pubblico lo scandalo di pedofilia che smosse Boston, il Vaticano e la Chiesa Cattolica,  è stato di aderire perfettamente allo stile giornalistico. Questa è una grande storia di giornalismo. [+]

[+] lascia un commento a a.i.9lli »
d'accordo?
pagina: « 1 2 3 4 5 »
Il caso Spotlight | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | writer58
  2° | maurizio meres
  3° | maria cristina nascosi sandri
  4° | elboliloco
  5° | lbavassano
  6° | francesco2
  7° | filippo catani
  8° | lukebiba94
  9° | nanni
10° | elpanez
11° | peer gynt
12° | andrea alesci
13° | maumauroma
14° | jules_winnfield
15° | a.i.9lli
16° | mardou_
17° | fabal
18° | donato prencipe
19° | andrejuve
20° | gio campo
21° | riccardo tavani
22° | vanessa zarastro
23° | florentin
24° | laurence316
25° | shingo tamai
26° | gabriella
27° | luca scialo
28° | g.regonelli
29° | gianleo67
30° | flyanto
31° | fabiofeli
32° | catcarlo
33° | enzo70
34° | iuriv
35° | cinephilo
36° |
37° | gabrykeegan
38° | jaylee
39° | mauridal
40° | alex2044
41° | onufrio
42° | elpanez
43° | vincenzo ambriola
44° | sergiofi
45° | dhany coraucci
46° | cameron
47° | andrea giostra
Premio Oscar (8)
Golden Globes (3)
David di Donatello (1)
Critics Choice Award (11)
BAFTA (5)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 18 febbraio 2016
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità