Frozen - Il Regno di Ghiaccio

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Frozen - Il Regno di Ghiaccio   Dvd Frozen - Il Regno di Ghiaccio   Blu-Ray Frozen - Il Regno di Ghiaccio  
Un film di Chris Buck, Jennifer Lee. Con Kristen Bell, Idina Menzel, Jonathan Groff Titolo originale Frozen. Animazione, Ratings: Kids, durata 100 min. - USA 2013. - Walt Disney uscita giovedì 19 dicembre 2013. MYMONETRO Frozen - Il Regno di Ghiaccio * * * 1/2 - valutazione media: 3,59 su -1 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Buio e gelo nell'anima Valutazione 5 stelle su cinque

di marinabelinda


Feedback: 1976 | altri commenti e recensioni di marinabelinda
domenica 29 dicembre 2013

Dimentichiamoci La Regina delle Nevi di Andersen (una delle mie fiabe preferite da bambina): nonostante i richiami e gli omaggi del film, ben poco resta della fiaba. Detto questo, che comunque non è una novità nei film Disney (si pensi -per rimanere allo stesso autore- allo splendido sovvertimento de è La Sirenetta), il film è un vero capolavoro. Ed è originalissimo. Della fiaba classica mantiene -oltre al ghiaccio- il tema della ricerca e della salvezza, ma se tanto si discosta dalla fiaba, altrettanto innovativo è lo sviluppo dei personaggi rispetto alle classiche principesse Disney. Innanzitutto questa volta le principesse sono due e non sono, a stretto rigore, antagoniste. Se non proprio nemesi, Anna ed Elsa sono almeno complementari. Entrambe belle e buone, Anna è entusiasta e frenetica quanto Elsa riluttante e controllata. La consapevolezza dei loro ruoli arriva dopo percorso di dolore per entrambe che parte dalla paura dei genitori del potere della già spaventata Elsa, i quali, per proteggerla, altro non fanno che accrescere le sue insicurezze. Elsa ha paura del proprio potere che, di per sé, non è una maledizione. I sudditi hanno paura di Elsa, divenuta regina. Anna, invece, che non si spiega il rifiuto da parte della sorella, alla quale era legatissima (non a caso, il giorno della incoronazione Anna le dice: 'Sei spaventosamente bella'), non ha paura di niente. Sicchè la paura genera solitudine e la solitudine genera mostri. Più nella mente di chi è spaventato che non nella realtà. Elsa liberata dalla paura diventa sicura di sè e ancora più bella (e vengono alla mente Carrie e ai mutanti). Ma la stessa Elsa, atterrita dal perdere la sorella Anna, manifesta la più grande prova di amore e riesce a superare ogni paura, che, al confronto, risulta ben poca cosa. I mostri sono altri, quelli che ricercano unicamente il profitto ed il potere. Perfetti all'apparenza e alla presentazione, ma corrotti e calcolatori nell'anima. Ben venga, quindi, il lieto fine, che è comunque una sorpresa: la paura si supera con la condivisione e non con l'isolamento. Il ritorno della luce, oltre a far sciogliere il ghiaccio, fa ritornare la prosperità (anche economica) e fa vedere tutto nella giusta prospettiva. Ben venga, quindi, che la principessa non si lasci ingannare dal bellimbusto di turno ma scelga il soggetto più concreto (sebbene abbia l'anima da vero poeta) che si possa immaginare. E dopo Merida, forte e decisa a scegliere il proprio destino, ora Anna ed Elsa sono altrettanto decise a non accettare il destino imposto dagli altri. Spazio quindi al gioco e al sorriso: del resto, sull'onda di Chopin, chi non sa ridere non è una persona seria. Con contenuti così forti, che dovrebbero spingerci ad andare al di là delle apparenze e a decidere di 'dare una mano' (nel senso più completo), parlare degli aspetti tecnici sembra un po' semplicistico. Ma la forma corrobora la sostanza, perché la bellezza dei tre protagonisti è specchio della purezza delle loro anime; le canzoni non sono banali e la costruzione dei ghiacci è incantevole. E se Olaf è simpaticissimo (e la nuvoletta 'fantozziana' del finale, in questo caso, è una vera benedizione), altrettanto lo sono i Troll, che mi hanno ricordato i lupi che avevano cresciuto Mowgli ne Il libro della Giungla. Ogni nuovo film targato Disney, diventa il mio cartone animato preferito: chissà che i prossimi film non siano ispirati a I Cigni Selvatici e a Pelle d'Asino che altrettanto amavo da bambina!

[+] lascia un commento a marinabelinda »
Sei d'accordo con la recensione di marinabelinda?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
88%
No
13%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di marinabelinda:

Vedi tutti i commenti di marinabelinda »
Frozen - Il Regno di Ghiaccio | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | marinabelinda
  2° | michele marconi
  3° | andrea giostra
  4° | rominger
  5° | pathisas
  6° | pascale marie
  7° | anne bonny
  8° | miranbaricic
  9° | zarakka92
10° | jacopocus
11° | clearness
12° | claudiofedele93
13° | cinema cinema
14° | the_diaz_tribe
15° | ilaria pasqua
16° | maxi_92
17° | rosalba bilotta
18° | harry manback
19° | emilyj
20° | orlandothefurios
21° | crabiele
22° | ultimoboyscout
23° | fuori dal coro
24° | linus2k
25° | francescozerini
26° | pisa93
27° | miranbaricic
28° | the lady on the hot tin roof
29° | thero
30° | bilo1983
31° | jacopo b98
32° | enzo70
33° | onufrio
34° | istian gonny
35° | sverya
36° | mickey97
37° | melvin ii
38° | catcarlo
39° | cassiopea
40° | flyanto
41° | therao
42° | laurence316
43° | themadjolly
44° | story is king
45° | paolo salvaro
46° | evvuaai
Premio Oscar (6)
Golden Globes (3)
Critics Choice Award (4)
BAFTA (2)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Link esterni
Facebook
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità