Romanzo di una strage

Acquista su Ibs.it   Dvd Romanzo di una strage   Blu-Ray Romanzo di una strage  
   
   
   
writer58 martedì 10 aprile 2012
un paese senz'anima Valutazione 4 stelle su cinque
93%
No
7%

"Romanzo di una strage" è un ottimo film. Questo risultato non era per nulla scontato, il rischio di produrre un lavoro documentaristico o, peggio, un "film a tesi" era elevato e, in qualche modo, contenuto nella materia trattata: la strage di piazza Fontana del Dicembre del '69 che dette avvio alla "strategia della tensione" e a un diluvio di attentati coperti dalle istituzioni e dai servizi di sicurezza che portarono il nostro paese sull'orlo di una involuzione autoritaria e alla sospensione delle garanzie costituzionali. Il film di Marco Tullio Giordana, invece, appare come un esercizio misurato ed efficace che tiene in equilibrio la caratterizzazione dei personaggi principali (il commissario Calabresi, Pinelli, le loro mogli, il questore Guida, i neonazisti Freda, Ventura e Delle Chiaie, Valpreda, l'onorevole Aldo Moro) con una ricostruzione asciutta e coinvolgente di un periodo storico segnato dalla "guerra fredda" tra la Nato e il blocco sovietico e che concedeva una sovranità limitata ai paesi dell'Alleanza Atlantica, scossi tra movimenti di rivolta ed emancipazione e trame eversive di ispirazione neofascista. [+]

[+] film stupendo (di professore71)
[+] un film davvero importante. (di no_data)
[+] lascia un commento a writer58 »
d'accordo?
antonello chichiricco lunedì 7 maggio 2012
sfracelli d'italia Valutazione 3 stelle su cinque
70%
No
30%

 Il 12 dicembre 1969 una bomba ad altissimo potenziale esplode alla Banca Nazionale dell’Agricoltura. Il commissario Calabresi indaga seguendo la pista anarchica ma presto si rende conto che in realtà sono gli stessi servizi segreti e interi pezzi di stato sostenuti dalla CIA a manovrare la destra eversiva ansiosa di tornare ad un regime fascista.

 “Anni di piombo” fu la terribile etichetta di quel periodo. [+]

[+] lascia un commento a antonello chichiricco »
d'accordo?
ludwigzaller martedì 10 aprile 2012
il brionvega di calabresi Valutazione 0 stelle su cinque
67%
No
33%

Chi ha l'età giusta e una buona memoria potrà affrontare la visione di questo film come se fosse un gioco. [+]

[+] lascia un commento a ludwigzaller »
d'accordo?
jaylee domenica 1 aprile 2012
“… come i gatti fanno con gli escrementi.” Valutazione 4 stelle su cinque
85%
No
15%

Se mai ci fosse stato bisogno di ribadire quanto certe ferite difficilmente possono riemariginarsi completamente, Marco Tullio Giordana ripercorre una delle pagine più dolorose ed oscure della storia italiana del dopoguerra, con la strage di Piazza Fontana. Di fatto, Piazza Fontana segna la fine delle ondate rinnovatrici degli anni ’60, ed inaugura la stagione dei cosiddetti anni di piombo, che per tanti versi attende ancora molte risposte, spesso oscurate da oltranzismi di stampo quasi-calcistico, anche ai giorni nostri. Giordana sceglie di raccontare questa storia attraverso tre personaggi che uno alla volta pagheranno il prezzo massimo ad un’epoca di follie: Luigi Calabresi (Valerio Mastandrea), commissario della polizia, Giuseppe Pinelli (Pierfrancesco Favino), ferroviere ed anarchico, ed Aldo Moro (Fabrizio Gifuni), uno degli ultimi politici di spessore espressi in Italia. [+]

[+] lascia un commento a jaylee »
d'accordo?
immanuel sabato 31 marzo 2012
un film che fa luce sullo stragismo di stato Valutazione 5 stelle su cinque
94%
No
6%

Il film di Giordana serve a imbastire pezzi di storie di individui, di fatti per ritessere la trama della memoria. Registi coraggiosi come Marco Tullio Giordana o anche Paolo Sorrentino, ci aiutono a ricostruire la storia di quegli anni occultati dai nebbiogeni della dimenticanza, per non dire dell'oblio, resi indecifrabili dai depistaggi, dalle mille piste intersecate o divergenti tra loro, dalla censura, dalla collusione, dalla reticenza e dall'ipocrisia. La strage di Piazza Fontana segnò l’inizio della strategia della tensione e una pietra miliare nello stragismo di stato, quella lunga stagione di delitti e massacri, sui quali incombe l’ombra della responsabilità di segmenti paralleli (sotterranei) dello stato, che costituiscono i passaggi più tragici e delittuosi della nostra storia repubblicana. [+]

[+] lascia un commento a immanuel »
d'accordo?
margheritaconwurstel martedì 10 aprile 2012
la verità è che non sappiamo la verita Valutazione 4 stelle su cinque
85%
No
15%

 "Romanzo di una strage" di Marco Tullio Giordana ha come proposito ambizioso la ricostruzione della vicenda che va dalla strage di piazza Fontana, 12 dicembre 1969, all’uccisione di Luigi Calabresi, 17 maggio 1972. Il film si ispira  al libro "Il segreto di Piazza Fontana" di Paolo Cucchiarelli dal quale tuttavia si discosta per alcuni significativi punti. Premessa fondamentale di un ipotetico libretto di istruzioni per l'approccio alla visione della pellicola è quella di non aspettarsi assolutamente che un film riesca dove la giustizia italiana ha miseramente fallito. I titoli di coda recitano infatti "Alla fine tutti risulteranno assolti, la strage di piazza Fontana per la giustizia italiana non ha colpevoli. [+]

[+] lascia un commento a margheritaconwurstel »
d'accordo?
steelybread venerdì 30 marzo 2012
la meglio gioventù è cresciuta. Valutazione 4 stelle su cinque
56%
No
44%

Uno dei momenti più tragici della storia italiana del dopoguerra, raccontato con attenzione e misura in un ambientazione fredda e grigia come lo erano quei giorni. La solitudine di tre uomini così diversi tra loro che a breve verranno consegnati alla storia come martiri di quegli anni infami. Moro il politico, Pinelli l'anarchico, Calabresi lo "sbirro", così diversi tra loro ma così uniti da un unico ideale di giustizia sociale e politica che li porterà a capire tutto, in un momento storico in cui la paura doveva coprire e giustificare tutto. La paura del comunismo tanto cara agli americani, dei quali si profila l'ombra dietro quegli episodi tragici, sembra imporre scelte assurde: infiltrare neofascisti tra gli anarchici, sui quali far poi ricadere la paternità degli attentati compiuti dai primi, il tutto orchestrato e armato dai servizi segreti militari italiani. [+]

[+] lascia un commento a steelybread »
d'accordo?
joker 91 sabato 31 marzo 2012
ottimo film Valutazione 4 stelle su cinque
78%
No
22%

Un film che finalmente dimostra un cinema italiano sempre più in ripresa. Un cast eccellente,su tutti Mastrandrea ed anche Favino,la regia di Giordana è esperta nel raccontare quella strage ancora oggi senza colpevoli. Il regista della meglio gioventù racconta la vicenda con occhio storico nel modo migliore possibile,vale la visione ma di certo non è un film per tutti

[+] un film per tutti- soprattutto per i piu' giovani (di tulipanorosso)
[+] lascia un commento a joker 91 »
d'accordo?
il poeta marylory domenica 1 aprile 2012
romanzo di una strage è un film vero che mette a n Valutazione 5 stelle su cinque
68%
No
32%

Romanzo di una strage è un film vero che mette a nudo la politica di quel periodo,                                                               quando, dopo il boom economico (miracolo Italiano)dei primi anni sessanta, la classe non solo politica voleva stazionarsi ai posti comando. [+]

[+] lascia un commento a il poeta marylory »
d'accordo?
lillibeccaria sabato 7 aprile 2012
un film perfetto Valutazione 5 stelle su cinque
80%
No
20%

Per i giovani nati dopo il 1969 può godersi un film storico, eccezionale, interessante e perfino commovente. Buoni sentimenti e la verità storica italiana. Grande regista e bravissimi tutti gli attori.

[+] e' vero. (di marezia)
[+] lascia un commento a lillibeccaria »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 »
Romanzo di una strage | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | writer58
  2° | antonello chichiricco
  3° | ludwigzaller
  4° | jaylee
  5° | immanuel
  6° | margheritaconwurstel
  7° | steelybread
  8° | joker 91
  9° | il poeta marylory
10° | lillibeccaria
11° | amicinema
12° | valis.91
13° | francesca meneghetti
14° | paraclitus
15° | gioinga
16° | glenn_glee
17° | andr-ew
18° | angelo umana
19° | graziano bianco
20° | shanks
21° | zelos1977
22° | marezia
23° | alex2044
24° | alex333
25° | catcarlo
26° | ghismina1
27° | franz1971
28° | stefano capasso
29° | renato c.
30° | great steven
31° | great steven
32° | filippo catani
33° | lo schiavo taita
34° | linodigianni
35° | diomede917
36° | babis
37° | paolina60
38° | tanus78
39° | gcantarini
40° | epidemic
41° | minnie
42° | renato volpone
43° | andrea giostra
Rassegna stampa
Goffredo Fofi
Nastri d'Argento (11)
David di Donatello (23)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 30 marzo 2012
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
giovedì 20 gennaio
Aline
Il lupo e il leone
giovedì 13 gennaio
Deep Water
Una Famiglia Vincente - King Richard
mercoledì 5 gennaio
Vicky e il suo cucciolo
sabato 1 gennaio
Matrix Resurrections
giovedì 30 dicembre
La befana vien di notte 2 - Le ori...
mercoledì 29 dicembre
The King's Man - Le Origini
giovedì 23 dicembre
Sing 2
Il discorso perfetto
venerdì 17 dicembre
Spider-man - No Way Home
giovedì 16 dicembre
Diabolik
West Side Story
House of Gucci
mercoledì 8 dicembre
Don't Look Up
martedì 7 dicembre
Nimby
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità