Precious

Film 2009 | Drammatico 109 min.

Regia di Lee Daniels. Un film Da vedere 2009 con Mo'Nique, Paula Patton, Mariah Carey, Sherri Shepherd, Lenny Kravitz, Gabourey Sidibe. Cast completo Titolo originale: Precious: Based on the Novel Push by Sapphire. Genere Drammatico - USA, 2009, durata 109 minuti. Uscita cinema venerdì 26 novembre 2010 distribuito da Fandango. - MYmonetro 3,00 su 59 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Precious tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Ad Harlem un'adolescente obesa, analfabeta e incinta del secondo figlio viene spinta a frequentare una scuola speciale nella speranza che la sua vita possa cambiare direzione. Il film ha ottenuto 6 candidature e vinto 2 Premi Oscar, 4 candidature e vinto un premio ai Golden Globes, 4 candidature e vinto un premio ai BAFTA. In Italia al Box Office Precious ha incassato nelle prime 11 settimane di programmazione 566 mila euro e 169 mila euro nel primo weekend.

Precious è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,00/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 2,50
PUBBLICO 3,38
CONSIGLIATO SÌ
Storia di ordinaria violenza domestica e sociale narrata con stile originale.
Recensione di Giancarlo Zappoli
sabato 16 maggio 2009
Recensione di Giancarlo Zappoli
sabato 16 maggio 2009

Precious Jones ha diciassette anni, un corpo obeso e un figlio nel ventre (il secondo ed entrambi sono frutto di incesto). A scuola viene derisa dai compagni anche perchè non ha ancora imparato a leggere e scrivere. A casa la madre non solo non la difende dalle violenze paterne ma la accusa di averglielo rubato oltre a cercare di ostacolare in ogni modo i suoi tentativi di riscatto dall'ignoranza. Precious però, solo apparentemente ottusa, tiene duro. Accetta l'offerta di iscriversi a una scuola con un programma speciale dove finalmente comincia ad apprendere come leggere e scrivere e, soprattutto, decide di tenere il bambino. La strada verso l'autodeterminazione non è però facile.
Una vera sopresa positiva questa opera seconda di Lee Daniels. Ispirato a un romanzo di Sapphire il film non ha nulla di letterario e non a caso, prima di essere presentato a Cannes nella sezione Un Certain Regard, ha vinto al Sundance il Premio del Pubblico e il Gran Premio della Giuria. Entrambi meritati perchè questa storia di ordinaria violenza domestica e sociale è narrata con uno stile decisamente originale e si avvale di una protagonista che riesce a trasformare il proprio problema fisico in una risorsa di indubbio impatto. Se vedendola comprendi come il mondo che la circonda possa trovare più di un'occasione per deriderla, Daniels riesce a farti aderire immediatamente all'universo dei suoi desideri non facendo ricorso a un facile pietismo ma lavorando sul suo immaginario.
Precious è una ragazza di diciassette anni prigioniera di un corpo fuori misura che però non si sogna magra. Il suo universo ideale ha altri territori in cui cercare percorsi diversi da quelli ormai a lei ben noti della brutalità di una vita in cui domina l'ignoranza. Perchè Daniels riesce a farci quasi respirare un clima saturo di un odio e di una perfidia dettati dalla totale mancanza di un benchè minimo orizzonte culturale. Lo fa però con la leggera profondità di chi sa che si può trovare uno stile piacevole per proporre riflessioni su temi gravi. Riuscendoci.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
PRECIOUS
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 28 novembre 2010
silvansilvano

Il film è un vero capolavoro. Ottima regia e bravissimi gli attori!Uno di quei film che sanno scegliere il giusto registro nel raccontare storie difficili senza cercare facili pietismi o l'immedesimazione immediata fra protagonista e spettatori. Una rivelazione

giovedì 25 febbraio 2010
The Lady On The Hot Tin Roof

A giudicare dall'incipit, "Precious" potrebbe sembrare un qualunque film narrante la storia di una ragazza di colore emarginata. Non lo è. Il film è un originale ed amarissimo racconto di un orrore inconfessabile consumato tra le mura di un degradato appartamento di Harlem. Clarice "Precious" Jones potrebbe facilmente essere un cliché, quello della ragazza [...] Vai alla recensione »

domenica 28 novembre 2010
Leoooo

Il film è basato sul romanzo omonimo di Sapphire,scrittrice che ha lavorato a stretto contatto con i bambini, ha scritto per riviste femministe e ha insegnato a leggere e scrivere nei quartieri difficili della città, come Harlem e Bronx. Chi meglio di lei poteva raccontare la storia di Precious, ragazza sedicenne, di colore, obesa, priva dell'educazione scolastica, costretta [...] Vai alla recensione »

domenica 12 dicembre 2010
Grianne

La vita di Clareece Jones, meglio nota come Precious, non è serena: obesa, tiranneggiata dalla madre, incinta del padre che la violenta da quando aveva tre anni e che le ha già dato una figlia. Cacciata da scuola perché aspetta un bambino ha la possibilità di riscattare se stessa e il suo futuro grazie all’aiuto di una nuova scuola e della professoressa che la segue, spronandola ad investire sulla [...] Vai alla recensione »

giovedì 2 dicembre 2010
Reservoir Dogs

Precious è una ragazza obesa e gravida di diciassette anni, a scuola la preside la convoca per parlare con lei della sua seconda gravidanza e attraverso il virtuosismo di una serie di campi - controcampi con zoom "a schiaffo" riusciamo a percepire la tensione che si respira nel luogo. La ragazza abita in uno squallido quartiere ad Harlem con la madre che la demotiva ad istruirsi (perch&egr [...] Vai alla recensione »

domenica 5 dicembre 2010
EVERYONE

Un film neorealistico,crudo che enfatizza il malessere di una società vista dalla parte degli sconfitti.Le tematiche ci sono tutte forse anche in eccesso perchè non è poi così necesario calcare la mano su di un personaggio per renderlo particolarmente gradito al pubblico come accade con l'infelice protagonista della storia la povera Precious a cui è andato tutto storto a cominciare dal portare un nome [...] Vai alla recensione »

giovedì 14 aprile 2011
Linus2k

Un viaggio nel dolore. Ecco cos’è “Precious”, pluripremiato film di Lee Daniels. Una storia che pesca nel più cupo e triste dei mondi, e inserisce tutte le varianti del dolore che si possano immaginare, l’emarginazione, la violenza domestica, l’incesto, la pedofilia, la malattia, tutto concentrato in 2 ore di film. Qualcosa che ti lascia atterrito, che non sai più se voler continuare a seguire.

domenica 6 marzo 2011
ultimoboyscout

Film assolutamente toccante e commovente, durissimo, dal linguaggio forte dalla storia sicuramente difficile ma così coinvolgente che risulta facile da seguire. Un dramma pazzesco con due attrici strepitose: Mo'nique sorprende, lei attrice comico-brillante in un torpiloquio continuo verso il mondo e  e in particolare verso la figlia, Gabourey Sidibe, magnifica deb oversize, stupefacente, [...] Vai alla recensione »

lunedì 30 maggio 2011
ginger snaps

e spaventosamente vera questa storia lascia lo spettatore pieno di risentimento verso un mondo che ancora oggi esiste. Il degrado di una città e di un popolo ancora soppresso  e lasciato nell'ignoranza lascia sbalorditi. Anche se la storia è ambientata nel lontano 1987 credo che sia ancora attuale questo problema. Fà riflettere e in alcuni punti del film le scene sono [...] Vai alla recensione »

lunedì 9 maggio 2011
Pietro Viola

I temi trattati dal film sono drammatici, e il perno su cui gira tutto è una sorta di "maledizione della diversità" cui nessuno può apparentemente sottrarsi. Ma, che si sia grassi, neri, omosessuali, a volte è solo il cedere,anche solo una volta, alla possibilità di qualcosa di buono per sé, che può dare una svolta alla vita.

lunedì 28 dicembre 2015
Dandy

Dal romanzo "Push" della poetessa Sapphire,la storia di una rivincita da parte della classica vittima del ghetto degradato,e della possibilità di trionfare quali che siano gli ostacoli.Niente che non sia già stato affrontato infinite volte,ma in piena presidenza Obama i mass media(e non solo)hanno straveduto.Come film non ha niente di veramente straordinario sempre che non sia [...] Vai alla recensione »

venerdì 2 ottobre 2015
Darione94

Semplicemente Precious...Già donna in un corpo da sedicenne con anche un figlio in grembo. Indristruttibile nonostanze gli abusi subiti sin dalla tenera età dal padre, quasi impassibile di fronte alle angherie della madre approfittatrice, si trova davanti una realtà non degna di essere vissuta. Lei va comunque avanti e contro tutto e tutti e , grazie ad una fantastica figura nonchè meravigliosa attrice [...] Vai alla recensione »

giovedì 2 maggio 2013
jacopo b98

 Clarice Precious Jones (Sidibe) è una ragazza di colore di Harlem. Viene cacciata dalla scuola perché è, a diciassette anni, incinta per la seconda volta. Lei dice di “aver fatto sesso” ma in realtà è stata violentata dal padre, che la molesta dall’età di tre anni. Va perciò in una scuola alternativa, dove, grazie alla signorina [...] Vai alla recensione »

venerdì 23 dicembre 2011
Francesco2

La "dura storia di una ragazza" , secondo chi scrive, non è che un film statunitense ampiamente nella media del genere (E non solo), se non addirittura al di sotto. Gli ingredienti per suscitare commozione a buon mercato ci sono praticamente tutti, basti pensare alla storia da feuilleton della nascita di Precious, che pure contrasta con la dimensione a dir poco fatiscente, come materia e come "affetto", [...] Vai alla recensione »

mercoledì 26 gennaio 2011
Stefano Pariani

Claireece "Precious" Jones (l'esordiente Gabourey Sidibe) è una ragazza di sedici anni che, come tante della sua età, fa parecchi sogni. Sogna di essere famosa, di avere un fidanzato bellissimo, di essere al centro dei flash dei fotografi mentre la folla la acclama. Sogna di essere una modella e di indossare colorati abiti alla moda.

mercoledì 8 dicembre 2010
angelo umana

Precious Jones è una ragazza 16enne informe, inespressiva, inconsapevole, subisce una vita assurda nella famiglia dov’è nata, vittima del padre che l’ha ingravidata due volte e della madre frustrata. Si trasforma in una creatura aggraziata quando vede sé stessa splendere davanti a dei fans immaginari; i suoi rifugi sono solo immaginati infatti e la aiutano nei drammi, quando sembra che tutto possa [...] Vai alla recensione »

venerdì 26 novembre 2010
brian77

Cinema furbastro, ricattatorio, edificante.  Personaggi ultra-schematici a una sola dimensione.  Certo, realizzato con abilità e astuzia per coinvolgere lo spettatore, ma atroce soprattutto in quel suo alternare alla tragedia e agli assolo d'attore un po' di tocchi brillanti, adatti a un pubblico televisivo.  E' questo il cinema americano peggiore, solo furbo [...] Vai alla recensione »

lunedì 27 dicembre 2010
Nalipa

A Torino questo film  é presente solo in una sola  sala....incredibile!!! Comunque finalmente l'ho visto. La storia di questa ragazzza obesa, disadattata, abusata, incompresa é talmente ben girata che si ha la sensazione di vivere quasi il disagio e la tristezza in prima persona. Il disagio perché il mondo degli  "uomini" é crudele e ne [...] Vai alla recensione »

giovedì 16 dicembre 2010
astromelia

storia di emarginazione socio/culturale condita di violenza fine a se stessa,l'associazione con IL SOLISTA mi sembra perfetta,peccato per il finale fiabesco e poco credibile che la protagonista se ne vada con 2 figli e dove? gli americani riescono sempre a ricamare anche le trame più truci,in questo caso vorrei aver letto il libro per capire se la trasposizione cinematrografica ricalca la [...] Vai alla recensione »

giovedì 18 novembre 2010
ivan91

il film più atteso da quando avevano fatto la cerimonnia degli oscar peccato che danoi è uscito così tardi perchè un film che merita

martedì 20 dicembre 2011
Lisa Casotti

Peccato che l’abbiano visto in pochi, pare per un problema di distribuzione, e che non sia stato promosso né pubblicizzato nonostante sia stato pluripremiato (ha vinto il Sundance Festival) aggiudicandosi 60 premi in 38 festival internazionali e ricevendo due Oscar, alla migliore attrice non protagonista (Mo’Nique, la madre di Precious) e alla migliore sceneggiatura non originale. [...] Vai alla recensione »

lunedì 21 marzo 2011
Vittorio

Storia meravigliosa, con delle interpretazioni da oscar....lei e la madre sono bravissime!! Film assolutamente da non perdere.....sentimenti e tanta vergogna per un film che riesce dall'inizio alla fine a regalarti tantissime emozioni!! Da vedere!!

martedì 14 dicembre 2010
100spindle

GRANDE FILM. AFFRONTA TEMI PIUTTOSTO SCONTATI MA RIESCE A COINVOLGERE COME RARAMENTE ACCADE CON UN FILM. LA PROTAGONISTA BRUTTA E SFACCIATAMENTE OBESA CATTURA I SENTIMENTI E L'ATTENZIONE COME UNA VERA CALAMITA. NON E' POSSIBILE DISINTERESSARSI A LEI E SI FINISCE PER CONDIVIDERE TUTTE LE SUE SVENTURE E LA SUA FORZA. MERITA SICURAMENTE UNA MENZIONE PER BELLEZZA E BRAVURA PAULA PATTON.

domenica 12 dicembre 2010
nicoladp

Stupendo, un film da non perdere assolutamente.

sabato 4 dicembre 2010
ensciac

Un gran bel film, dove viene mostrata la violenza famigliare da padre a figlia (la protagonista) e il  rapporto autoritario che la madre ha verso la ragazza. Dove la protagonista, riesce ad uscirne fuori grazie all'ambiente in cui si ritrova dopo aver cambiato scuola e la forza interiore che riesce a far uscire grazie l'aiuto esterno.

giovedì 25 novembre 2010
Jake90

il film più bello del 2009 a mio modesto avviso. Una storia che colpisce nel profondo e ti incanta..

mercoledì 14 marzo 2012
Erostrato

Storia di una ragazza cresciuta nel degrado che tenta di risorgere dalla sua vita disperata. "Precious" è un film toccante e commovente, colpisce lo spettatore alla pancia e non lo lascia più, pur essendo abbastanza edulcorato in alcune sue parti. L'interpretazioni di Mo'Nique ha giustamente vinto un Oscar, mentre la sceneggiatura è stata un po' sopravvalutata. [...] Vai alla recensione »

lunedì 3 gennaio 2011
Giovanna

Gabourey Sidibe, l’esordiente protagonista, invade da subito, con la sua gigantesca stazza, lo schermo e, con un effetto debordante, sembra scendere in sala, tanto che ne sentiamo l’afrore e il tremore. Impossibile non prendere atto della sua fisicità extra -large e di quel che si nasconde dietro, mano mano che si dipana la sceneggiatura premio Oscar, tratta dal romanzo “Push& [...] Vai alla recensione »

domenica 5 dicembre 2010
Bandy

Un film molto crudo,ma anche molto bello. Rispecchia certe terribili realtà delle periferie urbane, non solo americane...Un film da vedere.... L'interpretazione della protagonista,a dir poco è stata eccezzionale...

sabato 25 agosto 2012
tiamaster

Precious è oggettivamente un buon film: toccante,ben diretto e ben interpretato.Tuttavia la visione non riserva sorprese, ne novità di visione o di stile, per non parlare di alcuni attimi di crudezza/violenza del tutto immotivati e gratuiti.Anche i messaggi.per quanto giusti è sinceri,sono piuttosto ovvi.....insomma.....un film discreto girato ed interpretato molto bene.

lunedì 7 novembre 2011
katamovies

Un buon esempio di cinema USA: focus narrativo molto chiaro, svolgimento lineare, personaggi delineati, distinzione netta tra buoni e cattivi.  Il contenuto emotivo è forte: obesità quasi invalidante, emarginazione sociale, incesto e conseguenti gravidanze, sieropositività. Un carico di dolore sufficente a tramortire chiunque.

mercoledì 27 aprile 2011
ipno74

Un vero capolavoro, per un film drammatico, duro e senza preamboli. Attori eccezionali, sceneggiatura stupenda. Bellissimo anche il riferimento al film la ciociara, forse per gli americani, rappresente un nostro capolavoro della sofferenza di una donna. Grande film sulla speranza di arrivare nella vita. Soffrire fa parte del nostro essere ma in qualche modo, se vogliamo, nonostante la poca intelliegnz [...] Vai alla recensione »

lunedì 27 dicembre 2010
Lady Libro

Un film molto bello ed educativo, che affronta tematiche molto forti... Mi è piaciuto molto, anche se l'ho trovato un po' crudo...

martedì 7 dicembre 2010
SilviaNovelli

Un film sul quale non posso che esprimemermi in maniera entusiasta: "Precious", diretto da Lee Daniels e basato su un romanzo di Sapphire. Avevo letto molto di questo film qualche mese fa,  quando è stato premiato con il premio speciale della giuria al Sundance Festival. Inoltre ha ottenuto due Oscar 2010 (per la miglior attrice non protagonista Mo’nique nel ruolo della [...] Vai alla recensione »

martedì 23 novembre 2010
ivan91

bel film con una grande morale che aiuta a riflettere e anon arrendersi per quanto sia tragica la situazione

giovedì 18 novembre 2010
ivan91

una spaccato della realtà americana che non è quella che vediamo nei film classici, ma un film che entra dentro nel cure dei probelemi sociali, una storia di violenza domestica narrata e recitata con uno stile impeccabile!!! davvero oltre che riflettere è commovente senza essere retorico!!!

giovedì 18 novembre 2010
ivan91

bello duro commovente e recitato benissimo!!!

giovedì 22 aprile 2010
Massibrucia

Un film di sicuro impatto,il coraggio di una ragazzina che lotta per uscire dall'inferno di una violenza consumata tra le mura domestiche,da una madre che la maltrattta,dai coetanei che la prendono in giro per il suo aspetto e la sua ignoranza.Sembra una guerra persa in partenza,poi l'amore per i figli le daranno la forza di superare ogni ostacolo.

mercoledì 9 marzo 2011
Fabio2

Dopo aver visto questo film, mi chiedo cosa possa permettere ad alcuni di essere subito nelle sale cinematografiche e per altri bisogna aspettare quasi un anno, oppure rassegnarsi all'uscita in DVD, poichè non verranno mai trasmessi sul grande schermo (es. The Blind Side). Tornando a Precious, storia intensa, tosta, realista da America dimenticata ma da non dimenticare.

mercoledì 3 marzo 2010
cirokisskiss

Daniels utilizza un modo originale per raccontare la sventurata vita di Precious,sfornando un film che fa riflettere e che sorprendentemente riesce anche a farci sorridere...ma forse nn sfrutta a pieno l'emozione che un film del genere poteva suscitare,ma riesce comunque anche grazie alle due straordinarie protagoniste nel suo intento.Deliziosa la scena in cui le due protagoniste recitano in italiano [...] Vai alla recensione »

mercoledì 3 marzo 2010
cirokisskiss

Daniels utilizza un modo originale per raccontare la sventurata vita di Precious,sfornando un film che fa riflettere e che sorprendentemente riesce anche a farci sorridere...ma forse nn sfrutta a pieno l'emozione che un film del genere poteva suscitare,ma riesce comunque anche grazie alle due straordinarie protagoniste nel suo intento.Deliziosa la scena in cui le due protagoniste recitano in italiano [...] Vai alla recensione »

lunedì 18 settembre 2017
Chris Nolan

Ho trovato la trama molto carina ,ma per il resto il film non mi ha convinto troppo. Ottima la Mo'Nique.

lunedì 29 agosto 2011
IlaSkywalker

Precious si rifà alla tradizione Iñarrituesca di un passaguaismo senza fine, dove i problemi sembrano moltiplicarsi alla velocità della luce ma con un tocco di ironia e di maleparole in più (mothafucka x110) che non ce lo fa pesare. Soprattutto perché è un universo troppo lontano dallo spettatore medio, che, novecento per cento, non si sarà mai [...] Vai alla recensione »

lunedì 30 maggio 2011
marcocapone999

mercoledì 9 marzo 2011
Fabio2

Scusate amici del cinema ho sbagliato!!!! Mi riferivo a Gabourey Sidibe e non a Paula Patton, per il resto tutto invariato

FOCUS
INCONTRI
giovedì 25 novembre 2010
Luca Marra

Una ragazza grossa e insanguinata mi venne incontro. ‘Aiutami, mia mamma mi vuole uccidere’ mi disse, dietro di me c’era la mia di madre. Provai paura, rabbia, imbarazzo. Questa pellicola è stata la mia guarigione dal ricordo di quell'episodio” sono le parole di Lee Daniels che racconta cosa gli ha ispirato Precious, il suo ultimo film. Presentato oggi a Roma, accompagnato da Daniels in persona, il film, distribuito da Fandango, uscirà venerdi 26 novembre in 80 copie nelle sale italiane.

Frasi
Precious. Tu cosa Sai fare? "Niente". Impossibile, tutti Sanno fare Qualcosa.
La signorina Rain (Paula Patton)
dal film Precious - a cura di Davide Macrì
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Fabio Ferzetti
Il Messaggero

Il nome completo sembra un refuso. Il resto è molto peggio. Claireece P. Jones infatti - P. sta per Precious ed è una crudele ironia - ha 16 anni, pesa un quintale e mezzo, vive nella Harlem del 1987, possiede un talento matematico naturale ma è semianalfabeta e aspetta già il secondo figlio. Da suo padre, che la violenta fin da bambina. Non bastasse, Precious abita con una madre padrona che se la [...] Vai alla recensione »

Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Neri d'America. Al colmo dell'abiezione. La protagonista, infatti, la Precious del titolo, è una sgraziata ragazza obesa semianalfabeta, angariata duramente dalla madre e stuprata fin da piccola dal padre, malato di Aids, che le ha fatto mettere al mondo ben due figli anche se adesso si è scoperta sieropositiva. La scuola normale l'ha lasciata ma ha potuto essere accolta in una scuola speciale dove [...] Vai alla recensione »

Peter Travers
Rolling Stone

When I tell people how good this movie is — and I can't shut up about it — they flash me the stink eye. As in "Yeah, right, like I need to sink into a depression coma for two hours watching a fat, illiterate, HIV-positive Harlem girl get knocked up (twice) by her daddy, brutally battered by her mother and laughed at by a world eager to pound abuse on her 16-year-old ass.

Jean-Luc Douin
Le Monde

Si Céline avait été une femme noire, il aurait pu s'appeler Sapphire. Si Bardamu avait été une obèse gamine de 16 ans rêvant de devenir blonde et mince, Voyage au bout de la nuit se serait appelé Push. On ne peut que recommander la lecture de ce bouquin bouleversant, écrit par une poétesse-performeuse afro-américaine de Harlem qui donne à la voix de son héroïne des accents littéraires aussi poignants [...] Vai alla recensione »

Antonello Catacchio
Il Manifesto

Precious arriva finalmente in Italia dopo avere fatto incetta di premi per quasi due anni, tra cui un Oscar come migliore attrice non protagonista per Mo'nique e per la migliore sceneggiatura non originale a Geoffrey Fletcher che l'ha tratta dal romanzo di Sapphire (edito in Italia da Fandango, che distribuisce anche le 80 copie del film). Precious è il nome della protagonista.

Valerio Caprara
Il Mattino

Ad Harlem, New York, alla fine degli anni Ottanta vive, se così si può dire, la diciassettenne Precious Jones, arcigna ragazza nera di 170 chili di stazza: il padre ne ha abusato da quando aveva tre anni, dallo stesso orco a dodici anni ha avuto una figlia affetta dalla sindrome di down e quando il film inizia è stata nuovamente messa incinta; dislessica e analfabeta, deve vedersela con una madre sempre [...] Vai alla recensione »

Paola Casella
Europa

Vincitore del premio del pubblico del Sundance film festival e di due Oscar, uno dei quali all'attrice non protagonista Mo'nique, arriva finalmente in Italia uno dei film più tosti del 2009, basato sul romanzo omonimo della poetessa afroamericana Sapphire. Precious ha 16 anni ed è incinta per la seconda volta – di suo padre. La madre è una parassita che vive alle spalle della figlia e non perde occasione [...] Vai alla recensione »

Lietta Tornabuoni
La Stampa

Come in un lacrimoso romanzo popolare dell'Ottocento, Precious (il titolo è il nome della protagonista) di Lee Daniels allinea sventure e tragedie. Precious è una adolescente nera di Harlem, obesa, analfabeta o quasi, maltrattata dalla madre per gelosia, regolarmente violentata dal padre da cui ha avuto una figlia con la sindrome di Dawn, allontanata da scuola perché di nuovo incinta, inviata in una [...] Vai alla recensione »

David Carr
The New York Times

IT is a convention of the Oscar season that when an actor is among the hopefuls, a phalanx of promoters, publicists and managers go to work, making sure that the star is dolled up and walks miles of red carpets to tell anyone who will listen that she would be "thrilled just to be nominated." Mo'Nique has never been much for convention. A stand-up comic from Baltimore, she defined her own version of [...] Vai alla recensione »

Anthony Lane
The New Yorker

Please make sure, when you buy a ticket for “Precious: Based on the Novel ‘Push' by Sapphire,” to pronounce the title in full. I know you will. There was a plan to call it “Push,” until another movie got there first. But why not call the new one “Precious,” and leave it at that? After all, Deborah Kerr didn't star in “The Innocents: Based on the Novella ‘The Turn of the Screw' by Henry James,” and [...] Vai alla recensione »

Betsy Sharkey
The Los Angeles Times

Nothing quite prepares you for the rough-cut diamond that is "Precious." A rare blend of pure entertainment and dark social commentary, this shockingly raw, surprisingly irreverent and absolutely unforgettable story of an obese, illiterate, pregnant black Harlem teen circa 1987 is one that you hope will not be dismissed as too difficult, because it should not be missed.

A. O. Scott
The New York Times

Claireece Jones, the Harlem teenager at the center of “Precious: Based on the Novel ‘Push’ by Sapphire,” lives in a world of specific and overwhelming horror. She goes by her middle name, Precious, which seems like a cruel taunt, since nearly everyone around her thinks she’s worthless and lets her know it. Precious’s mother, Mary, played with operatic fervor by the comedian Mo’Nique, dispenses a daily [...] Vai alla recensione »

Roberto Silvestri
Il Manifesto

Di grande potenza, di stazza estetica e etica insostenibile, anche il nordamericano Preciuos di Lee Daniels (sempre Certain Regard), eroina tragica una gigantesca Mo'nique, diciassettenne nera-assoluta di dimensioni chimiche-adipose aliene (merito anche della dieta McD, l'unica accessibile ai poveri), sballottata dalla scuola pubblica alla «scuola sperimentale» ovvero differenziata, quando si scopre [...] Vai alla recensione »

Massimo Bertarelli
Il Giornale

I critici snob non l'hanno ancora capito. Uno sbadiglio in più o in meno non cambia la vita a chi va al cinema tutti i giorni. Il popolino bue, invece, che in sala ci va di tanto in tanto, non ha voglia di sorbirsi film, anche di qualità dove ci si annoia a morte o non si capisce niente. O, peggio ancora, dove lo squallore della storia non ti dà respiro.

Dario Zonta
L'Unità

Adesso tocca a noi, in sincero ritardo rispetto all'uscita americana, di vedere Precious di Lee Daniels. E l'attesa, gonfiata a modo dalla macchina mediatica, è alta, anche perché prima di approdare da noi questo piccolo film ha fatto una strada importante, costellata di premi e conferme. Dalle sei candidature agli Oscar 2010, di cui ne ha vinti due per la miglior attrice non protagonista e migliore [...] Vai alla recensione »

NEWS
LIBRI
giovedì 2 dicembre 2010
Fabio Secchi Frau

La recensione *** Ci voleva una sensibilità non comune per raccontare sulla carta l’intricata e drammatica vicenda di Claireece Preciuos Jones (Ed. Fandango Libri, 2010), asciugando sedici anni di vita in 174 pagine di narrazione e mantenendo in [...]

NEWS
venerdì 26 novembre 2010
Nicoletta Dose

I fratelli Grimm l'hanno data alla luce. Poi l'hanno lasciata in eredità a milioni di piccoli lettori, e a qualche scrittore che ne ha attualizzato la storia, riducendo ciò che era legato al contesto ottocentesco, e imponendo una visione più moderna.

GALLERY
venerdì 19 novembre 2010
 

Precious Jones ha diciassette anni, un corpo obeso e un figlio nel ventre (il secondo, ed entrambi sono frutto di incesto). A scuola viene derisa dai compagni anche perchè non ha ancora imparato a leggere e scrivere.

NEWS
martedì 22 settembre 2009
Marlen Vazzoler

A differenza degli altri festival a Toronto il premio votato dal pubblico è quello più importante e quest'anno è stato vinto dal film Precious diretto da Lee Daniels, già vincitore del premio del pubblico al Sundance Film Festival.

winner
miglior attrice non protag.
Premio Oscar
2010
winner
miglior scenegg.ra non origin.
Premio Oscar
2010
winner
miglior attrice non protag.
Golden Globes
2010
winner
miglior attrice non protag.
BAFTA
2010
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati