Queimada

Film 1969 | Drammatico 112 min.

Regia di Gillo Pontecorvo. Un film Da vedere 1969 con Renato Salvatori, Marlon Brando, Giampiero Albertini, Evaristo Marquez, Dana Ghia. Cast completo Genere Drammatico - Italia, 1969, durata 112 minuti. - MYmonetro 3,42 su 1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Queimada tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Un inglese mandato ai Caraibi riesce a far sollevare l'isola contro i portoghesi: lo scopo è quello di far cadere il governo. Ha vinto un premio ai David di Donatello,

Consigliato sì!
3,42/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,42
CONSIGLIATO SÌ
Un film che parla di diseguaglianza razziale.

Un inglese mandato ai Caraibi riesce a far sollevare l'isola contro i portoghesi: lo scopo è quello di sostituire al governo di questi quello dei compatrioti. Fa amicizia con un nero, che diventa capo dei ribelli e anni dopo conquista l'indipendenza al suo paese. L'inglese torna all'isola per ucciderlo; dopo alcuni scontri lo fa prigioniero e, poiché si è rifiutato di fuggire, lo lascia al suo destino. Poco dopo viene abbattuto da un rivoluzionario.

Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

In un'isola immaginaria delle Antille e in un ipotetico Ottocento, sir William Walker, agente britannico, dà una mano a un giovane rivoluzionario nell'abbattere il dominio portoghese, ma lo liquida quando vuole l'indipendenza anche dagli inglesi. Sulla scia del successo internazionale di La battaglia di Algeri e su sceneggiatura di Franco Solinas e Giorgio Arlorio, Pontecorvo innesta in un corposo racconto di avventure un discorso ideologico e politico in chiave marxista che intende spiegare che cosa è stato e che cosa è il colonialismo nelle sue varie forme. Il suo limite più vistoso sta nel fare di Walker/Brando un antieroe troppo consapevole della sua funzione storica con rimandi allusivi alla rivoluzione cubana, al Vietnam, alle Black Panthers, persino alla Resistenza italiana. Il che nulla toglie all'interpretazione sfaccettata e intensa di Brando "... è un film più freddo e compassato (NdR rispetto a La battaglia di Algeri ), ma probabilmente ancor più importante perché più teorico, più studiato e dotato di una straordinaria capacità di premonizione e di analisi storica" (E.S. Said). Fotografia di Marcello Gatti, musiche di E. Morricone. Al medesimo personaggio è ispirato Walker (1988). Prodotto da A. Grimaldi.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO

QUEIMADA disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€20,00
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 1 maggio 2013
Renato C.

Gillo Pontecorvo ci ha donato questo bellissimo film, interpretato da un sempre eccezionale Marlo Brando, su ciò che è stato il colonialismo e la schiavitù. Ambientato su un'isola immaginaria, colonia portoghese dove la gente di colore era schiava, ma già c'erano primi segni di ribellione, nella quale l'Inghilterra manda un agente a fomentare la ribellione per [...] Vai alla recensione »

sabato 10 aprile 2010
G. Romagna

Il funzionario della Corona inglese William Walker (Marlon Brando) giunge a Queimada, isola delle Antille colonizzata dai Portoghesi, con l’intento di promuovere una rivolta degli indigeni. Egli pone alla sua guida il giovane Josè Dolores (Evaristo Marquez) ed utilizza come pretesto la rapina di una banca locale che suscita, man mano, la solidarietà armata di tutti i locali durante [...] Vai alla recensione »

mercoledì 17 giugno 2009
serpico

grande regia di pontecorvo .che dire brando superlativo l'assoluto del cinema.

mercoledì 28 novembre 2007
francesca meneghetti

E' un vecchio film. L'avrò visto almeno cinque o sei volte con miei studenti (mi torna utile a spiegare la lotta per l'indipendenza e l'abolizione della schiavitù nel sud America e il sistema della piantagione) ma ne resto sempre affezionata. Un po' per il fascino di Marlon Brando, all'apice della sua bellezza. Un po' per la passione che mi suscitano sempre gli oppressi quando combattono contro l'ingiustiz [...] Vai alla recensione »

lunedì 28 ottobre 2019
matteo

Film sul colonialismo, sull'oppressione e la ferocia dell'occidente. Il tradimento e la manipolazione con un velo di crisi esistenziale sul volto di Brando sono lo specchio della nostra civiltà. Un film che fa riflettere e dovrebbe essere visto da tanti, specie in questi tempi di revisionismo e razzismo.

Frasi
"Dì ai bianchi di fare attenzione, molta attenzione: perché se loro sanno vendere lo zucchero, siamo noi che tagliamo la canna!"
Una frase di José Dolores (Evaristo Marquez)
dal film Queimada - a cura di Centro Culturale Ama l'italiano Barcelona
winner
miglior regia
David di Donatello
1970
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati