L'assedio

Acquista su Ibs.it   Dvd L'assedio   Blu-Ray L'assedio  
Un film di Bernardo Bertolucci. Con David Thewlis, Thandie Newton, Massimo De Rossi, Claudio Santamaria, Paul Osul, Veronica Lazar Drammatico, durata 93 min. - Italia, Gran Bretagna 1999. MYMONETRO L'assedio * * * 1/2 - valutazione media: 3,50 su 10 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,50/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * * * -
David Thewlis
David Thewlis (55 anni) 20 Marzo 1963 Interpreta Kinsky
Thandie Newton
Thandie Newton (45 anni) 6 Novembre 1972 Interpreta Shandurai
Massimo De Rossi
Massimo De Rossi (72 anni) 27 Maggio 1946 Interpreta Il paziente
Claudio Santamaria
Claudio Santamaria (44 anni) 22 Luglio 1974 Interpreta Agostino
Paul Osul Veronica Lazar
Veronica Lazar 6 Ottobre 1938 Interpreta L'acquirente di pianoforti
Shandurai è una giovane africana che vive a Roma studiando medicina e guadagnandosi da vivere facendo la colf a un compositore inglese, Kinsky. La don...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
Giancarlo Zappoli     * * * - -

Shandurai è una giovane africana che vive a Roma studiando medicina e guadagnandosi da vivere facendo la colf a un compositore inglese, Kinsky. La donna ha lasciato nel proprio Paese il marito, che è stato arrestato per motivi politici da un regime dittatoriale. Nel momento in cui il musicista le dichiara il suo amore lei gli rivela la sua situazione e l'uomo si spoglia, progressivamente e di nascosto, dei propri averi per far uscire dal carcere il condannato. Quando Shandurai comprende l'accaduto non può non amare Kinsky. Il mattino dopo suo marito suonerà alla porta. Passato provvidenzialmente dallo status di produzione televisiva a quello di cinema tout court, L'assedio è un piccolo gioiello. Anche se la ricerca formale si fa qualche volta maniera (in particolare nei movimenti di macchina o nelle scelte cromatiche), Bertolucci sfugge alle secche narrative di Io ballo da sola (ispirandosi a un racconto di James Lasdun) per lavorare sui codici non dimenticando mai il plot. Trent'anni dopo Ultimo tango a Parigi unisce nuovamente due solitudini per farle esplodere in un progress di donazione eroica ed erotica che ribalta i termini della questione. Nell'epoca dell'esibizione fine a se stessa, Bertolucci nasconde, depura, mostra con pudore. Intervenendo però sul confronto/amalgama tra le lingue e i linguaggi. Si veda il griot che percorre le strade martoriate del paese africano (non è un caso che il marito di Shandurai sia un insegnante). Si veda l'uso della musica come mezzo di comunicazione 'forte'. Si veda anche la fatica della scrittura dalla quale emergerà un 'I love you' inciso prima nell'intimo. I grandi registi poi si vedono dai dettagli. Osservate il fedele che va alla messa africana e tiene il ritmo come se fosse in discoteca. È un'inquadratura di pochissimi secondi ma tratteggia un personaggio con grande precisione.

Stampa in PDF

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film L'assedio adesso. »
Shop

DVD | L'assedio

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 5 marzo 2013

Cover Dvd L'assedio A partire da martedì 5 marzo 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd L'assedio di Bernardo Bertolucci con David Thewlis, Thandie Newton, Massimo De Rossi, Claudio Santamaria. Distribuito da Cecchi Gori Home Video. Su internet assedio (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film L'assedio

di Roberto Escobar Il Sole-24 Ore

O tutto o niente? Non è quasi mai saggio costringere dentro l'angustia di questo dilemma: per quanto poco sia, qualcosa è meglio di niente. C'è tuttavia più d'una eccezione a questo criterio prudenziale. Non c'è emozione, piccola o grande, che s’accontenti d'esser misurata con il metro del qualcosa. E questo vale ancor più per la sua eventuale espressione poetica. Qui davvero il dilemma s'impone: o tutto o niente. Ne è convinto anche il Mr. Kinsky (David Thewlis) di L'assedio (Italia, 1998). Musicista abile, passa i giorni e le notti al pianoforte. »

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Molto bello, intenso e denso, con due soli personaggi e pochissime parole, girato in un'unica casa romana con straordinaria maestria, tratto da un racconto dell'inglese James Lasdun, L'assedio di Bernardo Bertolucci che esce in Italia il prossimo venerdì comincia e finisce con due interrogativi senza risposta: all'inizio c’è un foglio di carta da musica col disegno d'un grande punto di domanda; alla fine un marito suona il campanello mentre sua moglie è amorosamente abbracciata a un musicista, e il film lascia immaginare allo spettatore se la porta verrà aperta oppure no. »

di Luigi Paini Il Sole-24 Ore

Vive di strazianti contrasti L’assedio di Bernardo Bertolucci. A partire da quello - il più evidente e dichiarato - tra la giovane africana Shandurai (Thandie Newton) e il suo padrone di casa a Roma, il pianista inglese Kinsky (David Thewlis), follemente invaghito di lei. Ma, sotto la superficie del loro drammatico gioco amoroso, si scorge un ben più tragico conflitto, storico e sociale questa volta, tra l'Africa disperata e l'Occidente straricco, tanto iperalimentato quanto infelice. Shandurai, ferita nell'anima, è fuggita dalla sua terra dopo che il marito, maestro di scuola, è stato torturato e imprigionato dalla soldataglia di qualche tiranno locale. »

L'assedio | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità