Advertisement
Una mamma contro G.W. Bush, guarda l'inizio del film di Andreas Dresen

Su MYmovies i primi 10 minuti del dramedy vincitore di due Orsi d’Argento alla Berlinale 2022. Da giovedì 1° dicembre al cinema.

Meltem Kaptan (42 anni) 8 luglio 1980, Gütersloh (Germania) - Cancro. Interpreta Rabiye Kurnaz nel film di Andreas Dresen Una mamma contro G.W. Bush. Al cinema da giovedì 1 dicembre 2022.
mercoledì 23 novembre 2022 - Video

Basato su una incredibile storia vera, Una mamma contro G.W. Bush è un dramedy che ha la capacità di far sorridere anche scavando in una realtà dai contorni molto drammatici di risonanza mondiale: un grande lavoro di sceneggiatura (che è valso alla Berlinale il premio a Laila Stieler) e una grande interpretazione (di Meltem Kaptan, anche lei premiata alla Berlinale).
 
Meltem Kaptan veste i panni di Rabiye, una simpatica casalinga turco-tedesca che vive con la famiglia in una casetta a schiera di Brema. Quando, dopo gli attentati dell’11 settembre, suo figlio Murat di 19 anni viene accusato – senza alcuna prova - di terrorismo e internato nella famigerata prigione di Guantanamo Bay a Cuba, Rabiye si trasforma in una madre-coraggio, sempre più coinvolta in una strenua battaglia legale internazionale per difendere i diritti umani del suo ragazzo innocente. Con l’aiuto di un avvocato idealista – interpretato dal celebre attore tedesco Alexander Scheer - e grazie alla sua arguta semplicità di madre proletaria, la donna arriva fino a fronteggiare il Presidente americano Bush presso la Corte Suprema a Washington. Determinata ad andare fino in fondo per difendere i diritti umani di suo figlio, raccoglie attorno a sé, con la sua carica umana, anche un vasto movimento di opinione.
 

«Diretto da Andreas Dresen, regista da sempre in equilibrio tra cinema d'autore e produzione commerciale, abile proprio nel gestire con la finzione eventi presi dalla vita vera (non si dimentica il suo Stopped on Track, resoconto in forma di diario filmato del decorso di un cancro al cervello), Una mamma contro G.W. Bush è un tipico esempio di cinema giudiziario, ricostruzione di un caso di cronaca come se ne vedono continuamente nel cinema americano».
dalla recensione di Roberto Manassero (MYmovies)

Una mamma contro G.W. Bush - di cui presentiamo in anteprima i primi 10 minuti - sarà al cinema da giovedì 1° dicembre, con anteprime dal 22 al 24 novembre, distribuito da Wanted. 


VAI ALLA RECENSIONE

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati