Unbroken

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Unbroken   Dvd Unbroken   Blu-Ray Unbroken  
Un film di Angelina Jolie. Con Jack O'Connell, Domhnall Gleeson, Garrett Hedlund, Finn Wittrock, Jai Courtney.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 130 min. - USA 2014. - Universal Pictures uscita giovedì 29 gennaio 2015. MYMONETRO Unbroken * * - - - valutazione media: 2,39 su 45 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
enzo70 mercoledì 14 dicembre 2016
storia appassionante ma regia un pò debole Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

  Unbroken è la biografia di Louis Zamperini, un eroe americano. Prima campione di mezzofondo Louis aspetta le olimpiadi di Tokio per vincere l’oro del mezzofondo. Ma la guerra lo porterà a combattere nel pacifico; l’aereo viene colpito e precipita ed insieme a due commilitoni sopravvive nel mezzo dell’oceano per 47 giorni. Ma il peggio deve ancora arrivare, ossia la prigionia in un campo di concentramento giapponese; il problema di Louis non sono solo le pessime condizioni del campo, ma l’odio che il sergente Watanabe prova per lui e che lo conduce a episodi di sadismo puro. [+]

[+] lascia un commento a enzo70 »
d'accordo?
anglee giovedì 10 settembre 2015
jolie vola basso, ma vola bene Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Unbroken. La storia di un prigioniero di guerra che, dopo un'omerica impresa tra l'ambiguità dell'oceano e la crudeltà della terraferma, ne esce vincitore. Angelina Jolie prende in mano questo libro e si dà da fare per trasformarlo in materia cinematografica. Ed ecco così che si delinea la storia di un uomo, dapprima perfettamente contestualizzato in un'arida ma non dispiacevole introduzione degli aerei da guerra, poi ampliata in due ampi flashback traboccanti di foreshadowing. Ma già dall'inizio, l'immensa struttura che la Jolie ci aveva promesso comincia a scricchiolare. Due flashback male inseriti conducono (male) lo spettatore in una realtà non perfettamente contestualizzabile. Dopo di che, i flashback che hanno aperto al film fin troppe ramificazioni (foreshadowing, per intenderci) finiscono e cadiamo dal precipizio (letteralmente). [+]

[+] lascia un commento a anglee »
d'accordo?
ragthai mercoledì 5 agosto 2015
crudo e intenso Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Premesso che non amo particolarmente ne' i film lunghi ne' i film di guerra, questo almeno a differenza di altri non annoia.

[+] lascia un commento a ragthai »
d'accordo?
jacopo b98 domenica 14 giugno 2015
zamperini trionfò, la jolie no, purtroppo. Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

 Nel 1943 Louis Zamperini (O’Connell), soldato americano imbarcato su un aereo che bombarda le postazioni giapponesi, è catturato e imprigionato in un campo di prigionia giapponese. Nonostante le crudeltà perpetrate su di lui dal perfido comandante Watanabe (Miyavi), Louis troverà la forza di resistere nel ricordo del suo passato di atleta olimpico (arrivato 8° alle olimpiadi di Berlino del ’36) e riuscirà a superare tutte le sfide e a riabbracciare la propria famiglia. Costato 65 milioni di dollari e sceneggiato dai fratelli Coen con Richard LaGravenese e William Nicholson, è il secondo film da regista della Jolie. L’ambizione sarebbe quella di raccontare la straordinaria capacità di resistenza e l’istinto di sopravvivenza dell’uomo, ma il risultato è una semplice esaltazione dei valori americani: coraggio, amicizia, sopportazione e dignità. [+]

[+] lascia un commento a jacopo b98 »
d'accordo?
serenaburtondeltoro sabato 16 maggio 2015
incredibile Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Prodotto e diretto da Angelina Jolie, "UNBROKEN" racconta la vera storia di Louis Zamperini (di origine italiana) che ha combattuto contro la morte molte volte. Un Atleta Olimpico costretto ad arruolarsi a causa della seconda guerra mondiale. è sopravvissuto  47 giorni insieme al suo compagni Phil in mare aperto su una zattera di salvataggio. è sopravvissuto 4 anni nel campo di Tokyo dove lo aspetta un generale soprannominato "l'uccello" che lo umila e maltratta. Dopo 2 anni "l'uccello" ha una promozione e viene trasferito in un nuovo campo. [+]

[+] lascia un commento a serenaburtondeltoro »
d'accordo?
alexander 1986 mercoledì 13 maggio 2015
eastwood annacquato dai fotomodelli Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

Storia vera-verisimile di Louis Zamperini (Jack O'Connell), atleta olimpico statunitense di origine italiana finito durante la seconda guerra mondiale nel Pacifico in qualità di soldato (ovviamente buono, mica come quelli lì), naufrago e infine prigioniero sotto i giapponesi. Il male indosserà molte maschere contro di lui - fame, paura, violenza ecc. - ma non piegherà il suo corpo né il suo spirito. Tanta retorica americana d'antan per la terza prova da regista di Angelina Jolie, la quale in precedenza non ha fatto nulla per giustificare un budget da 65milioni di dollari. La sceneggiatura è curata dai fratelli Coen mentre il modello d'ispirazione è sicuramente quello di Clint Eastwood. Un Eastwood tuttavia più superficiale, non tanto nel messaggio quanto nella sua comunicazione: i 'nostri' sono belli, quasi dei fotomodelli, e nobili; i nemici (a partire dall'androgina star nipponica Miyavi) sono brutti e sadici. [+]

[+] lascia un commento a alexander 1986 »
d'accordo?
doni64 domenica 22 marzo 2015
film da oscar Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

Praticamente ho visto un film colossal degno di un premio oscar per tutto il contesto..scenografia..recitazione..storia interpretazion..un bellissimo film storia da vedere.voto 8+

[+] lascia un commento a doni64 »
d'accordo?
sabrina lanzillotti venerdì 13 marzo 2015
una storia straordinaria condita con troppi cliché Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

 Louis Zamperini nasce nel 1917 ad Olean, nello stato di New York. Figlio di immigrati italiani, si impone come assoluto protagonista alle Olimpiadi di Berlino del 1936, dove supera i suoi connazionali battendo il record di giro più veloce nella categoria dei 5000 metri piani.
Quattro anni dopo l’impresa olimpionica, l’uomo viene arruolato nell’Aviazione come bombardiere e nel 1942, a seguito di una missione sull’Oceano Pacifico, il suo aereo precipita. Rimasto assieme a due compagni, Zamperini sopravvive su una zattera per quarantasette giorni, mangiando pesce crudo e tentando continuamente di schivare i colpi dell’esercito nipponico. Dopo quasi due mesi trascorsi in mare aperto, viene catturato dalla Marina giapponese e spedito in un campo di prigionia, in cui è vittima della crudeltà del sergente Watanabe. [+]

[+] lascia un commento a sabrina lanzillotti »
d'accordo?
gambardella domenica 1 marzo 2015
vergogna! Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

come al solito in questo sito si assiste a cose turche. un film che racconta una storia , in modo pulito senza enfasi ,senza cadere nei soliti clichè  di holliwood viene valutato come trascurabile, noioso lungo violento e mistificatorio. certo è notorio che un campo di prigionia giapponese era una specie di vacanza alle maldive!  i giapponesi come i nazisti  e i nostri neri hanno violato in ogni modo qualunque principio umano mettetevelo bene nel cranio ridicoli e altezzosi critici. il film merita almeno tre stellette e mezzo ,è una prova evidente di come anche chi si cimenta per la prima volta alla regia possa ottenere risultati notevoli se ne ha le doti e non strizza l'occhio alle major! certo voi siete abituati ad esaltare autentiche schifezze hollivoodiane di super eroi anche mascherati e di insulsissimi hobbyt e non sapete oramai più riconoscere un film che merita . [+]

[+] lascia un commento a gambardella »
d'accordo?
gianleo67 domenica 1 marzo 2015
epica agiografica da...lattato ringer Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
100%

Storia di Louis Zamperini, campione nel mezzofondo alle olimpiadi di Berlino del 1936, che viene arruolato come puntatore nei bombardieri americani di stanza nel Pacifico durante la Seconda Guerra Mondiale. Ammarato per un incidente aereo, riesce dapprima a sopravvivere su di una scialuppa per 47 giorni in balia dell'oceano e poi alla lunga prigionia nei campi di concentramento e di lavoro giapponesi. Farà un ritorno trionfale in Patria alla fine della guerra, riabbracciando i suoi cari e proseguendo nel suo lungo cammino di vita fino alla veneranda età di 97 anni. Dal romanzo di Laura Hillenbrand sceneggiato,tra gli altri, da Joel ed Ethan Coen la Jolie si cimenta nel biopic di ampio respiro e di smisurati orizzonti in questo war movie di passioni e d'avventure ascrivibile all'ormai prolifico filone dell'epica americana in tempo di guerra e che vale tanto come lungimirante esempio di vita per chi vorrebbe arrendersi alle prime difficoltà ('Una vita di gloria vale un momento di dolore') quanto come esaltazione dei sani (sacri?) valori della famiglia, della religione e dello sport. [+]

[+] gianleo smettila di guardare i batman e gli hobbyt (di gambardella )
[+] lascia un commento a gianleo67 »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 »
Unbroken | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | viskio
  2° | ashtray_bliss
  3° | [thewolf]
  4° | alessiok
  5° | sir gient
  6° | cate95s
  7° | gabrykeegan
  8° | ombri
  9° | cinemalove
10° | giusefusco
11° | lella sabadini
12° | blacksunglasses
13° | vincenzo ambriola
14° | donato prencipe
15° | enzo70
16° | anglee
17° | jacopo b98
18° | serenaburtondeltoro
19° | alexander 1986
20° | sabrina lanzillotti
21° | gianleo67
Premio Oscar (6)


Articoli & News
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità