I soliti sospetti

Acquista su Ibs.it   Soundtrack I soliti sospetti   Dvd I soliti sospetti  
Un film di Bryan Singer. Con Stephen Baldwin, Kevin Spacey, Chazz Palminteri, Gabriel Byrne, Benicio Del Toro.
continua»
Titolo originale The Usual Suspects. Giallo, durata 105' min. - USA, Germania 1995. MYMONETRO I soliti sospetti * * * * - valutazione media: 4,01 su 80 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
4,01/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * * * -
   
   
Un gruppo di professionisti viene ingaggiato da un fantomatico committente, per un colpo che frutterà un'intera nave di cocaina. Sopra la banda aleggi...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
il MORANDINI
di Laura, Luisa e Morando Morandini
    * * * - -

Riuniti in un commissariato per un'identificazione, cinque malfattori si mettono d'accordo per un colpo grosso. Riuscita l'impresa continuano, ma si accorgono di essere manipolati a distanza da Kayser Söze, potente genio del crimine che nessuno ha mai visto. Con inganni a ripetizione _ voce narrante fuori campo, flashback, perfino immagini menzognere _ si arriva al finale. Scioglimento dell'enigma con due colpi di scena. Thriller di azione violenta che sembra talvolta in bilico tra la parodia e il fantastico. Recitazione di squadra con K. Spacey claudicante _ che prese l'Oscar come miglior attore non protagonista con Christopher McQuarrie per la sceneggiatura _ sopra tutti.

Premi e nomination I soliti sospetti il MORANDINI
Sei d'accordo con questa recensione?


Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
24%
No
76%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination I soliti sospetti

premi
nomination
Premio Oscar
2
0
Golden Globes
0
1
* * * * *

Cult

venerdì 13 aprile 2012 di brando fioravanti

Cinque uomini con precedenti penali vengono riuniti per un confronto all'americana. In seguito a questa occasione formeranno una banda. In realtà il piano è stato organizzato da un genio del male che ha bisogno di uomini esperti per una pericolosa missione. Il film comincia con una delle scene finali per far capire allo spettatore che siamo difronte ad un giiallo perchè l'identità del genio manipolatore è conosciuta dal protagonista. La soluzione sarà continua »

* * * * *

Anni 90

sabato 20 agosto 2011 di HULK1

In coppia a Seven fu il maggior successo , non solo dal punto di vista economico, ma creò un vero e proprio lessico legato ai 'Soliti sospetti' durante la metà degli anni 90. Partendo da una sceneggiatura tra le migliori mai scritte, ma a differenza di seven resterà un pezzo unico, mentre Seven  genererà la serie Saw l'enigmista una sorta di Horror moralista, contrario alla natura stessa del genere, usato per scardinare il pensiero deminante, continua »

* * * * *

Un thriller eccezionale

sabato 3 luglio 2010 di ivan91

uno dei migliori thriller degli anni 90 insieme a seven e al silenzio degli innocenti,il colpo di scena finale è semplicemente indimenticabile. ottima la sceneggiatura e gli attori a partire dal bravissimo kevin spacey che per questa prova ha vinto l'oscar come miglio attore non protagonista. una storia che coinvolge dall' inizio alla fine facendoci restare col fiato sospeso fino all' ultimo minuto da vedere e rivedre!!! continua »

* * * * -

Un gran film per un grande spacey

domenica 25 marzo 2007 di Noodles87

Un film che esalta il genio artistico di Kevin Spacey, nelle vesti di uno ingenuo zoppo, prima, e poi rivelatosi genio del male.Attori bravissimi al servizio di una storia che non smette mai di catturare l'attenzione fino al magistrale colpo di scena finale. Una pietra miliare del genere. Voto:8,5 continua »

Verbal Kint (Kevin Spacey)
Il più grande inganno del diavolo è stato quello di far credere al mondo che lui non esiste.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Verbal Kint (Kevin Spacey)
Io non credo in Dio… Però mi fa paura…
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Kujan (Chazz Palminteri)
Io credo in Dio... e l'unica cosa di cui ho paura è Keyser Soze.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

SOUNDTRACK | I soliti sospetti

La colonna sonora del film

Disponibile on line da venerdì 28 ottobre 2005

A partire da venerdì 28 ottobre 2005 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film I soliti sospetti del regista. Bryan Singer Distribuita da Milan Records.

di Luigi Paini Il Sole-24 Ore

Comincia alla grande I soliti sospetti di Bryan Singer: quello che state per vedere è successo "ieri sera" a San Pedro in California, ci avverte una didascalia. Una collocazione temporale che subito ci spiazza, ci porta fuori dal cinema, nella cronaca nera. Come se stessimo leggendo un giornale, "vediamo" mentalmente l'accaduto, ricostruendolo sulla base delle informazioni più o meno complete scritte da altri. E che cosa è successo ieri sera? Un uomo, di cui non scorgiamo il volto, ne fa fuori un altro, su una nave che presto è preda delle fiamme appiccate dallo stesso killer. »

di Irene Bignardi La Repubblica

Diceva Umberto Eco a proposito di Casablanca che “quando la scelta del collaudato è limitata, si ha il film di maniera o di serie o addirittura il kitsch. Ma quando del già collaudato si mette proprio tutto, si ha un’architettura come la Sagrada Familia di Gaudì, che sfiora la genialità”. Insomma, uno stereotipo è uno stereotipo, cento (consapevoli?) possono fare un capolavoro. I soliti sospetti del giovane americano Bryan Singer, noir nerissimo accolto come una rivelazione e grande successo uscito dal Sundance Film Festival 1995, crede di fare la Sagrada Familia del mystery, e invece costruisce un piccolo tempio kitsch al genere. »

di Roberto Escobar Il Sole-24 Ore

I poliziotti sono nemici del fantastico, dice su per giù il gangster Verbal al poliziotto Dave. Prima, decidono chi sia il colpevole, poi - spiega - si dannano l'anima per metterne insieme le prove. Tutto quello che non collima, lo ignorano. A noi piace commentare: per il gusto di far luce, rinunciano al meccanismo stesso d'ogni buona narrazione. Se Verbal non fosse solo un gangster, parlerebbe di rifiuto della complessità, di riduzione degli indizi dentro le maglie strette di un'ipotesi logico-razionale, di taglio dei nodi di Gordio. »

I soliti sospetti | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | brando fioravanti
  2° | hulk1
  3° | ivan91
  4° | noodles87
  5° | kobayashi
  6° | giulio
  7° | nevenelbosco
  8° | siper
  9° | wetman
10° | dave san
11° | ultimoboyscout
Premio Oscar (2)
Golden Globes (1)


Articoli & News
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità