Ad Astra

Un film di James Gray. Con Brad Pitt, Tommy Lee Jones, Ruth Negga, John Ortiz, Liv Tyler.
continua»
Titolo originale Ad Astra. Fantascienza, Ratings: Kids+13, durata 124 min. - USA, Brasile 2019. - 20th Century Fox uscita giovedì 26 settembre 2019. MYMONETRO Ad Astra * * * - - valutazione media: 3,09 su 56 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Alla ricerca del padre che non c'è Valutazione 4 stelle su cinque

di Peer Gynt


Feedback: 20178 | altri commenti e recensioni di Peer Gynt
giovedì 29 agosto 2019

Fin dalle sue origini la letteratura ha spedito i figli alla ricerca dei padri scomparsi, ed è con un'indagine che i figli cercano di ricostruire gli ultimi movimenti del padre e di capirne le motivazioni. Quella di Gray è una fantascienza dove ricerca e indagine sono il fulcro della storia, una fantascienza inoltre dove gli effetti speciali servono la storia, non la sovrastano. L'astronauta Roy McBride, noto e stimato per la sua esperienza e per la capacità di controllare benissimo le sue emozioni, riceve l'incarico di scoprire se le disastrose turbolenze elettriche che investono la Terra e provengono, come sembra, proprio dalla zona dove è scomparsa una ventina di anni prima la spedizione del Progetto Lima, capitanata da H. Clifford McBride, padre di Roy, siano causate proprio dal vecchio Clifford, ancora vivo. Il nostro, di cui sentiamo fuori campo le riflessioni in prima persona, deve dunque viaggiare verso la Luna, Marte e poi Nettuno per arrivare alle origini del problema e risolvere il mistero. Mistero che è anche dentro di sè, nel suo rapporto con un padre idolatrato ma assente. Fantascienza di viaggio, quella di "Ad Astra", ma soprattutto fantascienza del personaggio e del suo rovello interiore, che Brad Pitt sa incarnare con il dovuto spessore. Non prevalgono qui le avventure, le battaglie, il terrore dello spazio profondo. Quello che prevale piuttosto è il terrore generato dalle profondità insondabili che è capace di raggiungere la mente umana. E questa ricerca del padre è condotta col timore di percepirne la morte o, peggio ancora, di vederne confermata l'assenza. Con uno stile lento e pensoso, che la colonna sonora del tedesco Max Richter riempie di suggestione, Gray costruisce una fantascienza meditata e non roboante, che si perde e ci perde nel freddo silenzioso dello spazio profondo.

[+] lascia un commento a peer gynt »
Sei d'accordo con la recensione di Peer Gynt?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
33%
No
67%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Peer Gynt:

Vedi tutti i commenti di Peer Gynt »
Ad Astra | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Link esterni
#AdAstra
Scheda | Cast | Cinema | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità