Figlia mia

Acquista su Ibs.it   Dvd Figlia mia   Blu-Ray Figlia mia  
Un film di Laura Bispuri. Con Valeria Golino, Alba Rohrwacher, Sara Casu, Michele Carboni, Udo Kier Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 100 min. - Italia, Svizzera, Germania 2018. - 01 Distribution uscita giovedý 22 febbraio 2018. MYMONETRO Figlia mia * * * - - valutazione media: 3,18 su 20 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
gianleo67 venerdý 22 marzo 2019
l'estate di vittoria Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

L'estate dei suoi dieci anni Ŕ per Vittoria la scoperta istintiva di un sentimento che non aveva mai provato; divisa tra la rassicurante presenza di una madre amorevole ed il richiamo accattivante di una donna dalla vita sregolata che sembra somigliarle moltissimo. Quando il nodo dei suoi insoliti capelli fulvi viene finalmente al pettine, dovrÓ decidere da che parte far pendere l'ago impazzito del suo giovane cuore.
Lo so, la sinossi m'Ŕ venuta un po' pi¨ poetica del solito (o del dovuto), ma la seconda prova della regista romana reclama la sua brava dose di lirismo, proseguendo sotto l'indomito segno della Vergine la vocazione al racconto di un universo femminile costellato da giovani donne controcorrente, pronte a sfidare l'angusto retaggio di convenzioni patriarcali e mosse dall'incosciente coraggio delle outsider che, pensando di non aver pi¨ nulla da perdere, scoprono che c'Ŕ sempre qualcosa da guadagnare: una identitÓ sconosciuta, una sorellanza insperata, una maternitÓ ritrovata. [+]

[+] lascia un commento a gianleo67 »
d'accordo?
renzo67 mercoledý 13 febbraio 2019
imbarazzante Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

Un film dove non funziona nulla. La recitazione è falsa. La scrittura è falsa. Non si riesce a provare un minimo empatia in nulla di quello che accade. La regia disordinata e preconfezionata. Unico film italiano in concorso al Festival di Berlino 2018? ma davvero?

[+] lascia un commento a renzo67 »
d'accordo?
michelino martedý 12 giugno 2018
michelino va al cinema Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

 Chissà com'è...chissà come non è, ma ogni tanto

dal sottobosco del cinema Italiano spunta un piccolo
ottimo film (come questo), che farò fatica a dimenticare

[+] lascia un commento a michelino »
d'accordo?
martedý 10 aprile 2018
il film mai visionato
100%
No
0%

Che fine ha fatto questo film...non Ŕ mai stato proiettato nelle sale....lo so xke aspettavo l'uscita x poterlo vedere!!!! Se non Ŕ come dico allora ditemi dove andare x vederlo!!!!grazie

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
angeloumana domenica 4 marzo 2018
piccole donne crescono Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

 Piccole donne crescono … Una di queste è Vittoria (Sara Casu), dieci anni appena, è quella che cresce a più grandi passi, ha l'aria di cominciare a capire il mondo dei grandi, si guarda intorno, osserva, percepisce. L'altra è Angelica (Alba Rohrwacher), è una giovane adulta, nelle parti di una “svitata”, sregolata, una che non si vergogna mai, butta via la sua femminilità ogni giorno, dona il suo corpo in cambio di una bevuta a uomini del paese sardo dove vivono, un posto non tenero ma severo, terreno riarso vicino alla costa, vi si vive di pesca e di allevamenti di cavalli, un ambiente a volte molto volgare nel versante maschile. [+]

[+] lascia un commento a angeloumana »
d'accordo?
foffola40 sabato 3 marzo 2018
i figli sono dei figli Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Film affascinante per la selvaggia Sardegna, più vicina ai tempi di Grazia Deledda che ai tempi nostri, e per la interpretazione delle due attrici, Golino e Rohrwacker ,e della piccola dai capelli rossi. Il finale lascia sorpresi perchè adombra una solidarietà femminile fra la madre naturale Angelica (solo di nome) e Tina la madre adottiva dopo che la loro amicizia si è incrinata fortemente a causa della vicinanza della bambina, Vittoria, alla madre Angelica. Tina che fin dalla nascita l'ha accudita con affetto e cura non vuole concorrenti nell'amore per Vittoria soprattutto da una donna sbandata e indigente. Pare che la bambina abbia aiutato l'accordo fra le due donne, vorrà dire che anche le famiglie arcobaleno possono avere un futuro sereno [+]

[+] lascia un commento a foffola40 »
d'accordo?
rosita giovedý 1 marzo 2018
figlia"mia"oggetto di possesso Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
0%

"Figlia mia" :titolo dai caratteri e toni perentori ,autoritari,una calcatura che rispecchia comunque la personalità dei sardi...inclini al possesso in senso lato. Figlia mia=filla mia/mea, risuona l'impatto forte che il film vuole trasmettere .Se si antemponesse l'aggettivo "mia"  al termine figlia ,si sentirebbe un suono più dolce, dove il possesso perderebbe quel tono talvolta troppo pesante :mia figlia...Ma così cadrebbe l'impalcatura su cui si regge il film . Una ragazzina contesa tra 2 figure femminili :2 madri,qual la naturale ,libera ,sbarazzina non in grado di assumersi l'identità di madre ,e la madre adottiva che al contrario si sente subito madre della piccola che fa nascere e prende con sé. [+]

[+] lascia un commento a rosita »
d'accordo?
flyanto martedý 27 febbraio 2018
due madri a confronto Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

"FIglia Mia" della regista Laura Bispuri è un film dove due madri (una naturale e l'altra adottiva) si contendono l'amore per la figlia di dieci anni. Abbandonata dalla madre naturale (Alba Rohrwacher) nel giorno stesso della sua nascita, la neonata viene presa in adozione da una donna (Valeria Golino) che molto probabilmente non può avere figli ma che ha tanto desiderio di essere mamma. Essendo la prima una giovane piuttosto sbandata, dedita al bere eccessivo ed al sesso facile (non si conosce, infatti, chi sia il vero padre della piccola) e vivendo anche in condizioni economiche parecchio disagiate, ella decide di consegnarla all'altra donna che, regolarmente sposata e con un'occupazione lavorativa stabile, può dare alla bimba un ambiente familiare ed un'educazione più consoni. [+]

[+] lascia un commento a flyanto »
d'accordo?
ritacirrincione lunedý 26 febbraio 2018
un conflitto tra affettivitÓ e ribellione Valutazione 3 stelle su cinque
88%
No
13%

Figlia mia.  Mia, di chi? Di Tina, colei che l’ha cresciuta e che Vittoria considera da sempre come madre? O di Angelica, madre naturale che, incapace di sostenere la responsabilità del ruolo, l’ha ceduta alla nascita? Tina è dolce, accudente, protettiva, forse troppo; Angelica è selvaggia, incoerente, incapace di prendersi cura della bambina con continuità. In un paesaggio sardo degradato e impervio, quasi ancestrale, tutta la vicenda ruota su queste tre figure femminili (gli uomini hanno ruolo marginale e secondario) con al centro Vittoria, che, come guidata dalle prime avvisaglie preadolescenziali, cerca un contatto, fino a quel momento sempre evitato, con Angelica, non tanto per un bisogno affettivo, ampiamente soddisfatto da Tina, ma perché attratta dalla sua inquietudine, dalla sua trasgressività e, persino dalla sua crudeltà, con le quali la bambina entra in risonanza. [+]

[+] lascia un commento a ritacirrincione »
d'accordo?
michelecamero domenica 25 febbraio 2018
i figli sono delle madri Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

 Film decisamente al femminile, scritto da due donne (sceneggiatrice e regista), diretto da una donna e con protagoniste tre donne, una bambina di dieci anni, lentigginosa e dai capelli rossi (Vittoria) e due madri, quella che l’ha cresciuta prendendosene cura e donandole tutta se stessa (Tina interpretata dalla Golino) e quella naturale (Angelica, interpretata dalla Rohrwater). Ambientato in una Sardegna diversa da quella turistica cioè la più conosciuta al grande pubblico, ma non meno bella per le sue ambientazioni selvagge che fanno pensare al Far - West, è un film difficile da commentare per un uomo, per giunta convinto di suo, come nel mio caso, che i figli sono soprattutto (o forse esclusivamente?) delle madri. [+]

[+] lascia un commento a michelecamero »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
Figlia mia | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | ritacirrincione
  2░ | michelecamero
  3░ | angeloumana
  4░ | rosita
  5░ | flyanto
  6░ | gianleo67
Nastri d'Argento (6)


Articoli & News
Video recensione
la video recensione
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 22 febbraio 2018
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità