The Lobster

Acquista su Ibs.it   Dvd The Lobster   Blu-Ray The Lobster  
Un film di Yorgos Lanthimos. Con Colin Farrell, Rachel Weisz, Jessica Barden, Olivia Colman, Ashley Jensen.
continua»
Titolo originale The Lobster. Fantascienza, Ratings: Kids+13, durata 118 min. - Grecia, Gran Bretagna, Irlanda, Paesi Bassi, Francia 2015. - Good Films uscita giovedý 15 ottobre 2015. MYMONETRO The Lobster * * 1/2 - - valutazione media: 2,95 su 65 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
   
   
   

coppie o single, non esiste la felicitÓ Valutazione 4 stelle su cinque

di pepito1948


Feedback: 125 | altri commenti e recensioni di pepito1948
giovedý 22 ottobre 2015

In pieno conflitto sociale sul progetto di regolamentare le unioni di fatto, in cui matrimonialisti e unionisti si contrappongono emarginando dal dibattito i poveri single, ecco irrompere nei cinema italiani questo film stralunato, disorientante e destabilizzante, proveniente dalla vicina e maltrattata Grecia. La storia, definita a torto di fantascienza, è ambientata in una società molto prossima (ambienti e abbigliamento sono quelli di oggi) in cui è vietato essere soli; ribaltando il concetto, solo le coppie sono ammesse (sposate o meno che siano) ed i solitari, se scoperti, sono internati in un centro di orientamento all'accoppiamento. Chi fallisce, dopo un periodo di formazione ma anche di "addestramento", viene trasformato in un animale di sua scelta (e perchè non in un'aragosta?).Naturalmente alcuni fuggono e si riparano in un vicino bosco -che sa tanto di foresta di Sherwood, con tanto di leader e poche ma severe regole, come il divieto assoluto di accoppiarsi: finalmente un po' di libertà, almeno così sembra. Ma, come da consolidata tradizione narrativa, due fuggitivi (un uomo ed una donna) trasgrediscono e innestano una vicenda che li porterà fuori da quei contesti e li metterà di fronte a soluzioni estreme.
La lunga descrizione dell'hotel- lager, in cui tutto scorre tra sorrisi, cortesie e ritualità organizzativa, fa rabbrividire ed orienta la simpatia dello spettatore verso l'antitesi comunitaria dei disaccoppiati di Robin Hood dove si respira aria di autodeterminazione, nonostante le lotte per la sopravvivenza. Ma in realtà emerge presto che non c'è poi tanta differenza trai due mondi:capi spietati, regole soffocanti,violenza esplosiva o sottile, pulsione di fuga.E ci si accorge che dietro la crosta apparente domina il gelo, la mancanza dell'irrazionale, del movimento delle emozioni che dà il senso del vivere; forse c'è sesso ma non amore, alleanza ma non solidarietà. E ci si sente sprofondati in una grande metafora che sembra non salvare nulla del mondo odierno, dove il potere, anche se ti accarezza e ti sorride, è perverso, i vincoli stritolano i diritti, l'amicizia, l'amore, la lealtà sono solo memorie sbiadite, la falsità come l'ipocrisia dilagano. Come dire che la felicità è refrattaria all'uomo, che sia singolo o accoppiato, non esiste perchè i sistemi in cui ci siamo incardinati sono troppo ingessati ed inumani per consentire autorealizzazioni individuali o relazionali. Stando così le cose, non siamo poi così lontani dall'animalità di cui pensavamo di esserci scrollati e tanto vale chiudere gli occhi per non assistere allo scempio.
L'amara quanto sarcastica visione del regista non colpisce tanto per i contenuti di fondo (le analisi socio-diagnostiche di Scorsese e Bunuel non sono poi granchè lontane) quanto per le modalità del racconto: lo humor, il grottesco, il dramma, la violenza anche sanguinolenta, si alternano senza un filo logico apparente in una girandola di situazioni pluritonali che attraversando i generi, spiazza ed inquieta. Si esce dalla sala frastornati, passeggiando vengono idee, si scambiano interpretazioni, si cerca il senso,  i tasselli sfuggenti, si scava perchè molto serpeggia sotto traccia: sta a noi, deposti i turbamenti iniziali, scoprire, ordinare, connetterci alla realtà e chiederci: stiamo proprio andando in quella direzione?

[+] lascia un commento a pepito1948 »
Sei d'accordo con la recensione di pepito1948?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
78%
No
22%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di pepito1948:

Vedi tutti i commenti di pepito1948 »
The Lobster | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Gabriele Niola
Pubblico (per gradimento)
  1░ | pepito1948
  2░ | alexander tioz
  3░ | frank76_
  4░ | alex2044
  5░ | kronos
  6░ | antonietta dambrosio
  7░ | emanuele
  8░ | winchester_94
  9░ | herzogherzoguberalles
10░ | domiu.u
11░ | marcot
12░ | filippo catani
13░ | elgatoloco
14░ | mardou_
15░ | francesco2
16░ | no_data
17░ | andi66
18░ | kariba111
19░ | mokujohn
20░ | nanni
21░ | aldot
22░ | marcello1979
23░ | peer gynt
24░ | maumauroma
25░ | eugenio
26░ | foffola40
27░ | howlingfantod
28░ | guidobaldo maria riccardelli
29░ | vanessa zarastro
30░ | jaylee
31░ | nerone bianchi
32░ | robert eroica
33░ | nunziettý
34░ | iris 29
35░ | stoker92
36░ | dian71cinema
37░ | kaipy
38░ | jeff lebowsky
39░ | tobia543
Rassegna stampa
Emiliano Morreale
Premio Oscar (1)
Golden Globes (1)
Festival di Cannes (1)
European Film Awards (2)
European Film Awards (7)
BAFTA (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedý 15 ottobre 2015
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità