Save the Last Dance

Film 2001 | Commedia +13 112 min.

Regia di Thomas Carter. Un film con Julia Stiles, Sean Patrick Thomas, Kerry Washington, Fredro Starr, Terry Kinney. Cast completo Genere Commedia - USA, 2001, durata 112 minuti. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,24 su 68 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Save the Last Dance tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Dopo la morte della madre, Sarah deve rinunciare alla scuola di danza. Trasferitasi dal padre, conosce Derek e sua sorella Chenille. Ma il desiderio di ballare non è mai tramontato. Al Box Office Usa Save the Last Dance ha incassato 91 milioni di dollari .

Save the Last Dance è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,24/5
MYMOVIES 1,88
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,92
CONSIGLIATO SÌ
Il tema della comprensione tra realtà socioculturali diverse affranc ail film da altri modelli ormai più che imitati e clonati.
Recensione di Giancarlo Zappoli
Recensione di Giancarlo Zappoli

Sarah Johnson è una diciassettenne bianca che si trasferisce a Chicago da una cittadina di provincia dopo la morte della madre in un incidente stradale. Il tragico evento ha stroncato le sue speranze di entrare alla Juilliard School per studiare danza classica e ora deve vivere in un misero appartamento con il padre. Iscritta a una scuola superiore frequentata in prevalenza da studenti di colore si scontra subito con Derek ma trova anche l'amicizia della sorella di lui, Chenille che è una ragazza madre. Le difficoltà non mancheranno anche perché Sarah non ha rinunciato del tutto a coronare il suo sogno.
Novanta milioni dollari al box office statunitense non sono una cifra da prendere sottogamba ed è da pensare che si sia trattato di una piacevolissima sorpresa anche per la produzione. Perché, se si va a guardare il soggetto si scopre che siamo di fronte a una storia nota. Ci sono la madre morta, il sogno infranto, il padre malmesso, le bande giovanili di colore, la ragazza madre ... e si potrebbe continuare. Dove si possono individuare allora i meriti? Probabilmente nella scelta di un tema come la possibilità del comprendersi tra realtà socioculturali diverse e nel linguaggio sia verbale che visivo utilizzato che affranca il film da altri modelli ormai più che imitati e clonati. I due protagonisti sono perfettamente calati nei reciproci ruoli e lo dimostrano particolarmente nelle scene di danza di una love story che si preoccupa di sottolineare gli aspetti positivi al di là degli ostacoli favorendo uno sguardo che ha al proprio centro il rispetto reciproco.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
Commedia sentimentale dall'intreccio scontato, un grande successo per il giovane pubblico USA.
Recensione di Daniela Azzola

Storia di Sara, ballerina classica, che alla morte della mamma deve lasciare il paesello e raggiungere il padre che abita a Chicago. Sara conosce Dereck, ballerino nero di hip-hop. Naturalmente si innamorano.
Lo spettacolo ha le sue difficoltà, tutte già viste in mille film e comunque tutto va bene e alla fine la coppia mista trionfa. Tanti bei significati. Grande successo presso il giovane pubblico USA, naturalmente.

Sei d'accordo con Daniela Azzola?
SAVE THE LAST DANCE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
CHILI
iTunes
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 2 settembre 2011
Renato C.

Certamente sono cambiati i tempi dalla primavera '68 quando sono usciti "Indovina chi viene a cena!" e "La calda notte dell'ispettoere Tibbs" in cui il problema razziale era ancora molto forte; non dimentichiamo che proprio in quei mesi sono stati assassinati Martin Luther King e Robert Kennedy! Ora per la prima volta nella storia gli USA hanno un presidente afroamericano [...] Vai alla recensione »

domenica 2 gennaio 2011
kevin

. Nonostante  se tutti gli stereotipi dei film sulla danza siano presenti, ci sentiamo presi dalle trascinanti musiche e dalle bellissime coreografie, tanto che la storia narrata passa in secondo piano.Un film che ci fa sentire giovani  e ci fa sognare anche se l'adolescenza è ormai un ricordo. Sconsigliato a chi non è ragazzo dentro.   

Frasi
Sara: allora se è per me che hai incasinata la vita finiamola qua.
Dereck: No! …non le voglio queste stronzate, Sara ho litigato col mio migliore amico per stare con te… al diavolo le tue cazzate...al diavolo il tuo ballo. Al diavolo tutto. Al diavolo te.
Dialogo tra Sara (Julia Stiles) - Derek (Sean Patrick Thomas)
dal film Save the Last Dance
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Lietta Tornabuoni
La Stampa

Bella musica, vicenda banale. S'incontrano due ragazzi, una bianca borghese provinciale e un nero urbano lavoratore notturno, un'aspirante danzatrice classica e un re dell'hip hop. S'innamorano a Chicago anche per via della comune passione per il ballo, debbono affrontare le differenze etniche e culturali, l'ostilità di parenti e amici. Il film è prodotto pure dalla Mtv Films, all'inizio della sua [...] Vai alla recensione »

Paolo Boschi
Scanner

Una storia d'amore interrazziale ai tempi dell'hip hop: Save the last dance è fondamentalmente questo, l'ennesima riproposta sul grande schermo dell'impianto drammatico di Romeo e Giulietta, contaminato secondo le regole canoniche del film di matrice sentimental-musicale, da La febbre del sabato sera a Dirty Dancing passando per Footlose – che, mutatis mutandis, raccontano tutti la stessa storia –. [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati