L'amore probabilmente

Un film di Giuseppe Bertolucci. Con Sonia Bergamasco, Rosalinda Celentano, Fabrizio Gifuni, Teco Celio Titolo originale L’amore probabilmente. Drammatico, durata 107 min. - Italia, Svizzera 2001. MYMONETRO L'amore probabilmente * * * - - valutazione media: 3,00 su 8 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,00/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * 1/2 - -
 critican.d.
 pubblico * * * - -
Sonia Bergamasco
Sonia Bergamasco (52 anni) 16 Gennaio 1966 Interpreta Sofia
Rosalinda Celentano
Rosalinda Celentano (49 anni) 15 Luglio 1968 Interpreta Chiara
Fabrizio Gifuni
Fabrizio Gifuni (51 anni) 15 Giugno 1966 Interpreta Cesare
Teco Celio
Teco Celio   Interpreta Pietro
Giuseppe Bertolucci non smette di sperimentare ma questa volta lo fa con un vigore maggiore rispetto a "Il dolce rumore della vita".
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
primo piano
Un regista, un attrice, una camera digitale
Giancarlo Zappoli     * * * - -
Locandina L'amore probabilmente

La menzogna. Sofia frequenta, insieme all'amica Chiara, una scuola di recitazione. L'insegnante, Mariangela Melato, afferma che l'attore deve saper fingere e affinare questa sua capacità. Allora Sofia mente, con tutti, anche con il suo ragazzo, Cesare. Questo la porta a scoprire una verità scomoda: Chiara e Cesare si amano.La verità. Sofia fugge. Raggiunge la Svizzera e incontra un ferroviere. In treno ha letto una rivista su cui Stefania Sandrelli afferma che l'attore cinematografico è sempre sé stesso. Al ferroviere offre per simpatia una prestazione sessuale, salvo poi recarsi dalla moglie e dirle tutta la verità. L'illusione. Sofia torna a casa sconvolta e scopre che la relazione tra Cesare e Chiara è già finita. Parte per Roma per affrontare un provino cinematografico. Qui ha luogo un duetto seduttivo tra lei e il regista sulla base di quanto afferma Alida Valli e cioè che l'attrice è un'illusa che illude. Giuseppe Bertolucci non smette di sperimentare ma questa volta lo fa con un vigore maggiore rispetto a Il dolce rumore della vita. Interrogandosi nuovamente sul senso della vita e della sua rappresentazione, Bertolucci raggiunge un livello più elevato di maturità stilistica.

Stampa in PDF

* * * * *

La vita come forma di recitazione quotidiana

martedì 8 agosto 2006 di leonardo granatiero

La vita è solo un'apparenza e, pertanto, le persone, etimologicamente parlando, non sono altro che maschere. Ma quale è la "realtà" delle cose? Forse fingere ad oltranza. Diventare protagonisti della propria esistenza a colpi di menzogna, come se si fosse sempre sul palco e con i riflettori accesi. Inventare, desiderare. Giocare con gli altri. Muoverli come se fossero delle marionette. Pedine da spostare. Ma la vita riesce a fare a meno di noi. Si compie anche altrove; e quando un protagonista continua »

* * * - -

Il cinema, probabilmente. forse.

domenica 10 luglio 2011 di Francesco2

Quando anni fa Rohmer si era accostato all'uso del digitale, ci si era -O forse no- stupiti della maturità con cui nella "Nobildonna e il duca" il già ottantenne cineasta francese aveva scelto uno strumento più consono, teoricamente, per i suoi nipoti. Per un puro caso, "L'amore probabilmente" uscì nei nostri cinema dieci anni fa, proprio come il film appena citato. Giuseppe Bertolucci, il cui film precedente -Che non ho visto- "Il dolce rumore della vita"aveva pare un'impostazione già curiosa, continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film L'amore probabilmente adesso. »

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Le tecniche digitali per il cinema: un miracoloso lasciapassare per fare capolavori? Giuseppe Bertolucci non è tipo da civettare con certe ingenuità. Ma nell'avventura del suo L'amore probabilmente, realizzato con quelle minuscole videocamere che spesso vediamo in mano a turisti e ragazzi, ha messo l'entusiasmo dello sperimentatore al servizio di un'appassionata sfida. Quella di indagare nelle pieghe del meccanismo creativo, del processo di costruzione del film. Ed è convinto di essere riuscito a comunicare la carica emotiva e passionale che lui, e su questo non c'è dubbio, ha investito. »

di Alessandra Levantesi La Stampa

Se dal film di inaugurazione ci si potesse fare un'idea, come leggendo i King, di quale sarà lo spirito informatore della sezione che lo ospita, cosa ci suggerirebbe L'amore probabilmente di Giuseppe Bertolucci, in programma a Cinema del Presente e in uscita nelle sale italiane? Diciamo subito che il biglietto da visita è di qualità: i primi aggettivi che vengono in mente pensando al cinema di questo regista particolare e appartato sono prezioso, sensibile, poetico. Ma c'è un'ulteriore associazione, intellettualistico, ed è il tallone d'Achille. »

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Il percorso d'una giovane attrice alla scoperta di se stessa, alla scoperta del proprio mestiere visto come menzogna, verità, illusione, con la guida di tre attrici famose (Mariangela Melato, Stefania Sandrelli, Alida Valli, già interpreti di altri film del regista). Un film che non somiglia ad alcun altro, appassionato e distante, singolare; un'attrice, Sonia Bergamasco, dal fascino che va oltre la bellezza; un'attrazione verso il non bello assai rara, simboleggiata dalla testa rasata di Rosalinda Celentano. »

di Andrea Martini Quotidiano.net

Racconto cinematografico vs. cinema di poesia. È un'ipotesi plausibile per il nostro cinema. Nel racconto, di cui siamo stati maestri, conta il rapporto tra causa e effetto, la concatenazione verosimile degli eventi, l'ordine razionale del mondo. Nel cinema di poesia di cui abbiamo ben poca tradizione (niente avanguardia, un po' di Pasolini qualche marginalità alla Grifi) sono le immagini a tessere la tela, a farsi assolute padrone; i personaggi vi si iscrivono secondo un'armonia ora plastica ora ritmica. »

L'amore probabilmente | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | leonardo granatiero
  2° | francesco2
Rassegna stampa
Andrea Martini
Aldo Fittante
Scheda | Cast | News | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità