Free State of Jones

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Free State of Jones  
Un film di Gary Ross. Con Matthew McConaughey, Gugu Mbatha Raw, Mahershala Ali, Keri Russell, Brian Lee Franklin.
continua»
Azione, Ratings: Kids+13, durata 139 min. - USA 2016. - 01 Distribution uscita giovedì 1 dicembre 2016. MYMONETRO Free State of Jones * * * - - valutazione media: 3,38 su 16 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
ashtray_bliss sabato 17 settembre 2016
un dramma storico epico e potente. Valutazione 4 stelle su cinque
75%
No
25%

'Lo stato libero di Jones' è uno di quei film che non passano inosservati, ti catturano, ti incuriosiscono e ti colpiscono e sul grande schemo l'impatto è garantito (visto in Grecia). Gary Ross dopo aver diretto Hunger Games decide di fare un salto nella storia americana e precisamente in quella moderna, indagando una figura poco nota (quasi sconosciuta in Europa) della guerra civile americana, quella del ex contadino Newton Knight che guidò un gruppo di ribelli contro la Confedeazione. L'esperimento storico risulta ampiamente riuscito e la pellicola che ci troviamo davanti risulta essere una vera epopea storica, ricca di drammaticità e pathos, che ripercorre fedelmente la voglia di riscatto e di ribellione ma anche l'amore per la libertà e l'uguaglianza degli abitanti più poveri del Sud americano. [+]

[+] una cupa parabola per l’america odierna (di antonio montefalcone)
[+] lascia un commento a ashtray_bliss »
d'accordo?
fight_club sabato 3 dicembre 2016
la liberta' che viene da dentro di noi Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

solido e potente questo nuovo film di Gary Ross dove il protagonista, disertore dell'esercito sudista durante la guerra di secessione americana, combatte la sua battaglia contro le ingiustizie insieme a un manipolo di schiavi di colore fuggiti dai loro padroni. Accampato in una palude quasi fosse una prigione a cielo aperto Newt Knight è bravo a rovesciare e a imporre il suo punto di vista ai suoi compagni di sventura, infatti non sono loro ad essere succubi di quel luogo perchè è proprio lì che sono finalmente liberi da tutte le oppressioni e padroni di sentirsi finalmente normali e uguali a tutti gli altri. Un sentimento di libertà che travalica quel piccolo spazio che occupano e che in seguito cercheranno di espandere e che, con il passare degli anni, aiuterà un discendente dello stesso Knight a combattere egli stesso per la libertà di amare chi si vuole. [+]

[+] lascia un commento a fight_club »
d'accordo?
alex62 sabato 17 settembre 2016
eroismo Valutazione 4 stelle su cinque
70%
No
30%

Matthew McConaughey è un attore molto poliedrico, che ha lasciato tracce del suo lavoro nella nostra memoria emotiva, di multiforme segno e caratura. Indimenticabile nel visionario e profetico EDTV, dove si ritrova 24 ore su 24 sotto il freddo occhio della telecamera di un Grande Fratello ante litteram (o forse post - visto che il Grande Fratello lo inventò George Orwell nel 1949 (compare nell'ultimo romanzo di questo straordinario scrittore inglese, “1984”). Ma altrettanto inevitabile è il ricordo nel ruolo del cacciatore di draghi, accanto a un'altra star che come lui ama tormentare il suo corpo per trasformarlo, senza ritegno, nel personaggio che è chiamato a interpretare, Christian Bale, il film era: Il regno del fuoco. [+]

[+] lascia un commento a alex62 »
d'accordo?
enzo70 lunedì 5 dicembre 2016
ross racconta una storia sconosciuta con intensità Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

  Gary Ross racconta uno stralcio della guerra civile americana; il protagonista è Newt Knight, un soldato della confederazione che diserta per ortare a casa il cadavere del nipote; e che una volta tornato a casa non riesce a tollerare le angherie nei confronti della sua gente da parte dell’esercito; e così si ritira in una palude insieme a dei negri fuggiaschi per creare una sorta di terra libera ed avviare una guerra civile nella guerra civile. [+]

[+] lascia un commento a enzo70 »
d'accordo?
loland10 martedì 20 dicembre 2016
desiderata libertà Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

"Free State of Jones" ( id., 2016) è il quarto lungometraggio del regista di Los Angeles Gary Ross. La storia al cinema, la storia sconosciuta sul grande schermo, la piccola storia di uomini e donne ( con ragazzi) che per vivere liberi rischiano tutto, casa, figli d cibo per sfamarsi. Siamo nel 1862, durante la sanguinosa guerra civile americana , e Newton Knight, lascia l'esercito per diventare un 'capo banda armato' di disertori guidando la rivolta contro la Confederazione e fondando uno 'Stato libero di Jones' dove prevalgono i valori essenziali della condivisione, del lavoro e il rifiuto di ogni forma di schiavismo. Gli eventi particolareggiati negli incontri, scontri, battaglie, rivalità, fatti, volti e politica spicciola riguardano la civiltà e il poter vivere con dignità il proprio destino. [+]

[+] lascia un commento a loland10 »
d'accordo?
gianleo67 lunedì 2 gennaio 2017
o masaniello...ro mississipi Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Dopo aver disertato dalle fila delle truppe confederate in seguito alla morte del giovane nipote, il fabbro e contadino Newton Knight ritorna nella natia contea di Jones, dove si oppone alle regolari confische operate dall'esercito sudista ai danni della popolazione civile ridotta in miseria. Entrato in clandestinità, costituirà un esercito irregolare di schiavi fuggitivi e contadini ribelli che proclamerà un proprio stato indipendente fino alla fine della guerra civile ed alla vittoria dell'Unione con la promulgazione del XIII Emendamento che abolisce la schiavitù. Unitosi ad una ex schiava liberata, si batterà anche dopo la fine della guerra per l'applicazione del diritto voto della popolazione nera già vessata dal nascente Ku Klux Klan. [+]

[+] lascia un commento a gianleo67 »
d'accordo?
filippo catani martedì 6 dicembre 2016
niente di nuovo al fronte Valutazione 2 stelle su cinque
33%
No
67%

Il film narra le gesta di Newt Knight infermiere dell'esercito sudista e poi disertore a seguito dell'uccisione del nipote. L'uomo negli anni seguenti combatterà una serie di battaglie in favore dell'egualitarismo.
Senza girarci troppo intorno è bene raccontarsi le cose subito come stanno; certamente questa pellicola fa luce su una vicenda non troppo nota della storia americana ma poco aggiunge al filone sulle battaglie razziali e per l'uguaglianza. Due ore un quarto dove un buon McCounaghly passa il tempo tra fucili, paludi e rivendicazioni decisamente sacrosante ma insomma di cui abbiamo già discusso abbondantemente. La sensazione finale è quella di aver visto un fritto misto composto da 12 Anni schiavo, Amistad e altri film di genere. [+]

[+] lascia un commento a filippo catani »
d'accordo?
Free State of Jones | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | ashtray_bliss
  2° | fight_club
  3° | alex62
  4° | enzo70
  5° | loland10
  6° | gianleo67
  7° | filippo catani
Trailer
1 | 2 | 3 |
Immagini
1 | 2 |
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità