Lavorare con lentezza

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Lavorare con lentezza  
Un film di Guido Chiesa. Con Claudia Pandolfi, Valerio Mastandrea, Tommaso Ramenghi, Marco Luisi, Valerio Binasco.
continua»
Titolo originale Lavorare con lentezza. Radio Alice 100.6 MHZ. Drammatico, durata 111 min. - Italia 2004. uscita venerdì 1 ottobre 2004. MYMONETRO Lavorare con lentezza * * 1/2 - - valutazione media: 2,83 su 23 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
2,83/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * - - -
 critican.d.
 pubblico * * * - -
Claudia Pandolfi
Claudia Pandolfi (41 anni) 17 Novembre 1974 Interpreta Marta
Valerio Mastandrea
Valerio Mastandrea (44 anni) 14 Febbraio 1972 Interpreta Il tenente Lippolis
Tommaso Ramenghi
Tommaso Ramenghi (32 anni) 20 Novembre 1983 Interpreta Sgualo
Marco Luisi
Marco Luisi   Interpreta Pelo
Valerio Binasco
Valerio Binasco (52 anni) 20 Giugno 1964 Interpreta Marangon
Massimo Coppola
Massimo Coppola (44 anni) 6 Giugno 1972 Interpreta Umberto
   
   
   
Una storia che procede su più binari nel rappresentare il tumulto degli anni '70 a Bologna è al centro del film di Chiesa, che lo ha scritto assieme a Wu Ming, autore collettivo di libri di grande successo.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Una storia dalle buone intenzioni che procede su più binari e non rischia fino in fondo
Giancarlo Zappoli     * * - - -
Showtime:
domenica 28 agosto 2016 alle ore 3,08 in TV su IRIS
Scopri gli altri film in televisione »

Bologna, 1976. Radio Alice è la radio del movimento studentesco: fantasia, rifiuto del lavoro salariato, libertà sessuale e provocazioni culturali. Due ragazzi sui venti,Sgualo e Pelo, possono solo sognare una via d'uscita dal quotidiano. Bazzicano il bar del quartiere e per ovviare alla cronica mancanza di denaro fanno qualche "lavoretto" per un ricettatore locale, che però questa volta propone loro di scavare un tunnel nel sottosuolo del centro. Obiettivo: la Cassa di Risparmio di Piazza Minghetti. Durante il 'lavoro' fa loro compagnia l'ascolto di Radio Alice. Guido Chiesa, interessante documentarista, quando mette mano alla fiction sembra sempre frenato. Qui è come se temesse di doversi confrontare con Radiofreccia (anch'esso prodotto da Procacci). Ecco allora che mescola le carte mettendo in scena una storia che procede su più binari e in cui non è chiaro se si voglia rappresentare il tumulto di quegli anni o se la non chiarezza di idee stia saprattutto in chi racconta. Ancora una volta le buone intenzioni non bastano. Così come non basta il rifugiarsi in un passato irripetibile per evitare di parlare 'davvero' del presente.

Premi e nomination Lavorare con lentezza MYmovies
Lavorare con lentezza recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi Lavorare con lentezza
Primo Weekend Italia: € 149.000
Incasso Totale* Italia: € 1.058.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 23 gennaio 2005
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
26%
No
74%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Lavorare con lentezza

premi
nomination
Festival di Venezia
2
0
* * * - -

Gioia e rabbia a bologna sud

mercoledì 19 settembre 2007 di Ornella Castiglione

Guido Chiesa firma questa pellicola dopo aver raggiunto il successo nel 2000 con Il partigiano Johnny, già opera letteraria, tornando all’ideologia ed al mondo popolare. La storia di Lavorare con lentezza è in parte vera, Radio Alice nasce a Bologna negli anni Settanta, tra le prime radio private italiane, con il proposito nobile di “dare voce a chi non ha voce” ma come tutte le esperienze libere e felici viene soffocata. Il pretesto tanto, da una parte o dall’altra si trova. Alle pagine della continua »

* * * - -

Interpretare con sveltezza

sabato 1 marzo 2008 di Faber

Se fosse statato un film sul sessantotto o i soliti anni settanta, non mi sarebbe piaciuto. Perchè solitamente questi film hanno come obiettivo principale quello della mera contemplazione e del mero encomio. Si gioca, tra la sinistra giovanile, a fare tanto gli anti - tradizionalisti e tanto gli anti - dottrine e accettazione di realtà preconfezionate, poerchè sono retaggi di un epoca trascorsa e ingiusta nella disposizione delle carte, e poi si soffre dei medesimi mlai di cui soffre la religione, continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Lavorare con lentezza adesso. »
Shop

SOUNDTRACK | Lavorare con lentezza

La colonna sonora del film

Disponibile on line da venerdì 14 ottobre 2005

Cover CD Lavorare con lentezza A partire da venerdì 14 ottobre 2005 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Lavorare con lentezza del regista. Guido Chiesa Distribuita da Radio Fandango, il cd è composto da musiche di genere Pop e Rock Internazionale, e Pop e Rock Italiano.

di Lietta Tornabuoni La Stampa

E’ bello rivedere i ragazzi rivoltosi, creativi, mao-dadaisti della Bologna infiammata 1976-1977; riascoltare la radio più giovanil-popolare dell'epoca, Radio Alice poi occupata e chiusa dalla polizia; ricordarne le indicazioni («linea casinista») o gli slogan («Il delitto paga, il padrone no»). La ricostruzione storico-esistenzial-politico-culturale del periodo in Lavorare con lentezza. Radio Alice 100 6MHz di Guido Chiesa, primo film italiano in concorso, è molto ben fatta, tanto più che al regista riescono cose che al cinema vengono quasi sempre male: manifestazioni e scontri tra giovani e carabinieri o poliziotti, specie nella parte finale del film; il modo di vestire e di muoversi dei ragazzi fine Settanta (i costumi perfetti sono di Lina Nerli Taviani); il lampeggiare di disegni alla maniera di Andrea Pazienza, di azioni infami come l'aggressione fascista a un vecchio vagabondo, di conflitti accesi tra femminismo e maschilismo (con Claudia Pandolfi specialmente pugnace). »

di Alberto Crespi L'Unità

Che strano cinema, il cinema italiano: i segnali di vitalità si alternano continuamente a quelli di crisi, i film belli a quelli brutti; l’attenzione alla realtà (che è sempre stata la sua forza) lascia a volte il posto all’astrazione più totale. La recente Mostra di Venezia ha confermato questa tendenza, anzi, questa «non-tendenza»: un film riuscito e rubato alla vita come Le chiavi di casa di Gianni Amelio era in concorso assieme ad un’opera completamente «di testa» come Ovunque sei di Michele Placido. »

di Guido Chiesa

«Lavorare con lentezza è un film per tutte e tutti. Quelli che un giorno di ferie in meno è un giorno di fatica in più. Quelli che non gli batte il cuore quando risuona l’Inno di Mameli. Quelli che non vogliono il Potere, ma solo potere. Quelli che hanno perso il filo e il segno eppure vanno avanti. Quelli che pensano che la classe a cui appartieni conta anche dopo la scuola. Quelli che non si vergognano di prendersi sul serio e di ridersi addosso. Quelli che l’aumento del Pil non gli dà mai la felicità. »

di Maurizio Turrioni Famiglia Cristiana

Non scambiatelo per Radiofreccia. Come nel bel film di Ligabue, anche qui c’è il malessere giovanile raccontato con la musica di un’emittente radiofonica alternativa. E attraverso storie di ragazzi di provincia. Ma in Lavorare con lentezza di Guido Chiesa c’è di più. C’è la voglia di analizzare un periodo difficile ma fondamentale per il nostro Paese (antefatto dei disgraziati anni di piombo), di ricordare un’Italia lungi dall’opulenza del craxismo, di capire l’essenza di un movimento (il famigerato Settantasette) che non puntava al potere o alla violenza, ma alla ribellione da legacci e stereotipi perbenisti. »

Lavorare con lentezza | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Festival di Venezia (2)


Articoli & News
Link esterni
Sito ufficiale
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità