Advertisement
Supernova, l'importanza di vivere ancora un frammento insieme

Un road movie sul tempo che resta. Stanley Tucci e Colin Firth trovano un'intesa unica e istintiva. Disponibile su CHILI. GUARDALO ORA »
di Simone Emiliani

Colin Firth (61 anni) 10 settembre 1960, Grayshott (Gran Bretagna) - Vergine. Interpreta Sam nel film di Harry Macqueen Supernova.
martedì 2 novembre 2021 - Focus

Un road-movie sul tempo che resta. A prima vista, c’è una somiglianza narrativa evidente tra Supernova - da oggi disponibile in streaming su CHILI - ed Ella & John – The Leisure Seeker (guarda la video recensione) di Paolo Virzì. In quel caso si trattava di una fuga dai medici e dai figli adulti da parte della coppia formata da Donald Sutherland ed Helen Mirren. In Supernova il viaggio è il tentativo impossibile ma anche l’illusione sentimentale di rallentare il tempo per vivere, ancora, un’altra esperienza, un altro frammento di vita insieme.

Come nel film diretto da Virzì c’è sempre un camper che diventa il rifugio, dove poter riascoltare "Catch the Wind" di Donovan all’inizio e attraversare il paesaggio inglese e i luoghi della loro memoria sottolineati dalla fotografia di Dick Pope, abituale collaboratore di Mike Leigh. Sam, un pianista e Tusker, uno scrittore, stanno insieme da vent’anni. La loro vita è stravolta da quando Tusker soffre di una demenza precoce che sta peggiorando nel corso del tempo. Sam cerca di stargli vicino in ogni modo, di rendergli leggeri tutti i momenti che passano insieme e di evitare di mostrargli il suo dolore. Ma è consapevole che il loro amore deve affrontare una tragica sfida.

La descrizione della malattia è descritta da Harry Macqueen, anche sceneggiatore, in modo sobrio e realistico. Supernova non accentua le forme di un melodramma terminale, non ricorre a scene madri, ma agisce di sottrazione. Innanzitutto entra nella testa di Tusker. C’è un mondo a parte, impenetrabile anche per il suo compagno che lo scopre attraverso la scatola con gli oggetti nascosti e soprattutto il diario dove ci sono parole cancellate, pagine strappate o che sono rimaste bianche. Proprio su quei momenti di vuoto il film diventa soggettivo ed esplora la sua mente come è accaduto ad Anthony in The Father – Nulla è come sembra e André in Tout s’est bien passé. La confusione sulla percezione degli eventi e la rassegnazione sono delle ombre che si affacciano a intermittenza nei tre film dove c’è però un’attesa diversa della morte. Il film di Macqueen non la vuole esplicitare né renderla visibile. Anzi, cerca di catturare tutti i frammenti di vita presenti come nel ricevimento con parenti e amici.

Sam guarda Tusker da lontano. Non c’è mai però un controllo ma solo il desiderio che possa stare bene in quel momento. Oppure il suo è uno sguardo complice per mantenere un segreto che solo la coppia conosce. Al suo secondo lungometraggio dopo Hinterland (2014), il regista inglese racconta un’altra storia di un legame forte. Al centro del suo primo lungometraggio, c’è il racconto di un’amicizia tra i due protagonisti dove un luogo (un cottage in riva al mare), riaccende i ricordi. Anche in Supernova sono centrali le case, luoghi che i due protagonisti avranno rivissuto chissà quante volte.

La memoria però non emerge esclusivamente attraverso un processo di scrittura ma con sguardi, cenni d’intesa, gesti spontanei. La regia ha il merito di mettersi totalmente al servizio degli attori dove Colin Firth e Stanley Tucci trovano un’intesa basata non solo sulla tecnica ma anche sull’istinto tale da rendere i loro personaggi credibili e di essere autentici nel mostrare le loro emozioni e paure. 


ACQUISTA O NOLEGGIA IL FILM SU CHILI
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati